1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lisa17

    lisa17 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Salve a tutti, sono proprietaria di un locale commerciale, che per mia sfortuna il conduttore del contratto di fitto ha dato in gestione ad un terzo, fino ad un certo punto tutto bene ma circa un anno e mezzo fa il gestore ha smesso di pagare, così ho fatto lo sfratto per morosità sia al gestore che al conduttore, per fortuna responsabile in solido, quest'ultimo ha continuato a pagare fino a 5 mesi fa e nel frattempo ha disdettato il contratto al gestore e gli ha fatto causa per finita locazione. La mia situazione è davvero catastrofica perchè da una parte mi trovo l'ex gestore che occupa il mio locale nonostante il fitto di ramo d'azienda con il conduttore sia scaduto e non intende rilasciarlo, dall'altro il conduttore che non paga più i fitti e ha deciso di lasciar perdere la causa con il gestore perchè dispendiosa e lunga, si prevedono circa 2 anni per confermare lo sfratto per finita locazione. Come posso fare per liberare il mio locale? Se faccio un'altro sfratto per morosità al solo conduttore poichè l'altro non ha più un titolo per occupare la mia attività, posso mandarli fuori entrambi? Lisa
     
  2. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    a milano ci vogliono sui 6 mesi per avere convalida dello sfratto, e poi eventualmente altri 6 mesi, per ottenere la forza pubblica...non capisco i 2 anni di tempo che ti sarebbero necessari per ottenere uno sfratto commerciale
     
  3. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa, ma se hai già fatto lo sfratto per morosità a entrambi che cosa è successo ? Perché si è arenato tutto ?
    O non ho capito ciò che hai fatto o ti sei spiegata male.
     
  4. lisa17

    lisa17 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Credo di essermi spiegata male, scusatemi! La prima volta che non sono stata pagata ho fatto sfratto per morosità e mi hanno liquidato tutto! Ora da 5 mesi non mi pagano, ma il problema è che il conduttore ha dato in fitto un ramo d'azienda ad una terza persona a cui ha poi disdettato il contratto, quest'ultimo pur scadendo i termini non ha riconsegnato l'attività al conduttore, il quale ha aperto un procedimento di sfratto per finita locazione verso l'ex gestore. Ora l'ex gestore continua ad occupare il mio locale anche se è scaduto il contratto con il conduttore in attesa che il giudice pronunci la sentenza di sfratto, il conduttore che dovrebbe pagare i fitti del mio immobile ( poichè responsabile in solido con l'altro che non paga) ha smesso di pagare i fitti dell'immobile a me spettanti da 5 mesi ed io vorrei mandarli via entrambi. Cosa devo fare? L'azione legale che il conduttore ha intrapreso contro l'ex gestore si protrarrà fino al 2014. Posso intentare una causa di sfratto per morosità verso il conduttore e mandarlo via e di conseguenza liberarmi dell'altro che occupa il mio immobile commerciale anche se è scaduto il contratto di fitto di ramo d'azienda?Io personalmente non ho nulla da spartire con l'ex gestorese non la disgrazia che la persona con cui ho stipulato il contratto di fitto gli ha dato in gestione la sua attività! Grazie!
     
  5. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti potrebbe rispondere meglio un avvocato.
    Da profano il mio parere è che potresti comunque intentare un'azione di sfratto per morosità verso il tuo conduttore, poiché è sempre lui il responsabile nei tuoi confronti se tu non lo hai liberato dalle sue obbligazioni.
    Lui ti ha forse inviato una comunicazione in cui dichiara di aver ceduto la sua attività al cessionario e tu lo hai forse liberato dai suoi obblighi ?
    Ti riporto l'articolo della Legge 392/78.

    Art. 36 - Sublocazione e cessione del contratto di locazione
    Il conduttore può sublocare l’immobile o cedere il contratto di locazione anche
    senza il consenso del locatore, purché venga insieme ceduta o locata l’azienda,
    dandone comunicazione al locatore mediante lettera raccomandata con avviso di
    ricevimento. Il locatore può opporsi, per gravi motivi, entro trenta giorni dal
    ricevimento della comunicazione. Nel caso di cessione, il locatore, se non ha
    liberato il cedente, può agire contro il medesimo qualora il cessionario non adempia le obbligazioni assunte. Le indennità previste dall’articolo 34 sono
    liquidate a favore di colui che risulta conduttore al momento della cessazione
    effettiva della locazione.
     
  6. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    il collega che l'ha difesa ed ottenuto quanto le spettava le avrà spiegato come deve agire e senza perdere tempo ... per cui se chiede qui vuol dire che non si fida del suo parere per cui a parte quanto leggerà qui valido solo in via generale e da prendere con beneficio di inventario, sarà opportuno in queste situazioni in cui c'è di mezzo un terzo e lei non percepisce il canone addirittura da cinque mesi senza attendere ancora, l'IMU va sempre versata, affidarsi ad un professionista fidandosi del suo parere.:maligno:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina