1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mia figlia è in cassa integrazione da Settembre 2010. Nel dicembre 2010 ha dovuto per legge frequentare un corso di aggiornamento di una settimana (previsto per i cassintegrati) retribuito con 5 euro l'ora. Il corso è finito e a tutt'oggi non è stata ancora retribuita, però è arrivato il CUD relativo al corso.
    Alle rimostranze verso la società che ha inviato il CUD per il mancato pagamento, hanno risposto che è colpa della Regione Puglia che non ha ancora effettuato il versamento relativo. E' una grossa bugia. Nella realtà, la suddetta società ha già intascato i soldi dalla regione ma, su consiglio del loro commercialista, poichè la Società non naviga in buone acque, ha pensato bene con questi soldi di pagare le loro tasse che, per legge, devono essere versate entro termini prestabiliti. Questa è una confidenza fatta dalla segretaria di tale società. In pratica sta prendendo tempo per poi pagare (?) con molta calma. Domanda:
    E' legale tutto questo?
    Devo dichiarare questo reddito nel 730?
    Cosa posso fare per rivalermi con questa società di m...da?
    Come fanno ad emettere un CUD senza uno straccio di prova di avermi versato un euro?
    Grazie a chi mi fornirà aiuto.
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Il comportamento dell' azienda non è legale.
    Devi far dichiarare questo reddito a tua figlia (se non lo fai con i controlli automatici molto probabilmente ti beccheranno).
    Per rivalerti con la società puoi assumere un avvocato che svolga le azioni legali necessarie per costringere l' azienda a pagare il dovuto.
     
    A pinomaga piace questo elemento.
  3. infante

    infante Nuovo Iscritto

    Purtroppo si sta parlando di una cifra davvero esigua, 5 euro l'ora per una settimana (che suppongo non superi le 40 ore) equivalgono a 200 euro. Quanto costa un avvocato? O ne trova uno che la segue "pro bono" o prova a rivolgersi ad un sindacato, anche se cmq dovra' tirar fuori una somma per iscriversi (io pago 77 euro l'anno per l'iscrizione al sindacato che mi sta seguendo in una causa di lavoro) e dovra' pagare una percentuale al legale quando prendera' i soldi. Tra una cosa e l'altra spendera' almeno 100 euro, la meta' di quanto le spetta...
    Inogni caso concordo con chi mi ha preceduto, sicuramente il CUD va usato per il 730, anche se le somme non sono state corrisposte
     
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io consiglio di rivolgersi ad uno dei vari patronati presso i CAF. L'assistenza è gratuita e, probabilmente, sapranno dare utili indicazioni su come muoversi (anche per quanto riguarda la dichiarazione dei redditi dichiarati ma non percepiti)
     
  5. Areszed

    Areszed Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per prima cosa contesterei il CUD, se ti rivolgi al sindacato o ad un patronato sapranno darti indicazioni più precise anche
    sulle modalità di dichiarazione, cioè dirti se ti conviene fare un 730 immediatamente od attendere la scadenza dell'unico.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina