1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Questo il caso pratico:
    Una persona possiede un appartamento acquistato in comunione dei beni con la moglie, dalla quale si sta separando (ancora non c'è l'omologa della separazione, ma soltanto l'udienza presidenziale, dove è stata rigettata la richiesta di assegnazione dell'immobile presentata dalla moglie). Questa persona vorrebbe donare la nuda proprietà del suo 50% all'unico figlio (maggiorenne) trattenendo per sè l'usufrutto. Non so se può servire saperlo, l'appartamento è "comodamente divisibile" in due quote però non identiche (circa 40% l'una e 60% l'altra).
    Questo atto è possibile? Quanto viene a costare?
    Grazie grazie grazie... :fiore:
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    la cessione della nuda proprietà e la cessione del diritto di usufrutto ricadono nella fattispecie dell'art. 67, comma 1, lettera b. mentre la cessione dell'usufrutto costituito dal nudo proprietario rientra nella fattispecie prevista nella lettera h, dello stesso articolo.
    quindi, a mio parere, cessione delle nuda proprietà dal padre al figlio del suo 50% e successivamente cessione dell'usufrutto da parte del figlio al padre sempre della stessa quota.
    per i costi bisogna interpellare diversi notai e fare i dovuti raffronti.
    saluti JERRY48
     
    A Lunadiluglio piace questo elemento.
  3. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie Jerry, molto interessante. Se la mamma, proprietaria dell'altro 50% non fosse d'accordo cosa succede? Secondo te può opporsi all'operazione? Considera che ancora tra i due coniugi non è stata sciolta la comunione dei beni...
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    conseguenza principale di questo peculiare modo di acquisto della proprietà è dunque che ciascun coniuge non possa, durante il regime di comunione e senza il consenso dell'altro coniuge, compiere atti di straordinaria amministrazione (es. vendita) relativi a beni immobili, facenti parte della comunione stessa, pena l'annullabilità dell'atto su istanza del coniuge, il cui consenso era necessario e che non sia stato dal medesimo convalidato (art. 184 c.c.
    a mio parere, potrebbe essere una soluzione la divisione. però ci sono da considerare diverse situazioni.
    dipende se l'appartamento da dividere ha due bagni, punti di cottura e lo sdoppiamento delle utenze e dell'impianto di riscaldamento. se è un condominio sentire l'amministratore preventivamente.
    affidarsi ad un professionista locale è irrinunciabile per il progetto, pratiche catastali e burocratiche e rapporti con l'impresa. fai conto che qualunque preventivo va aumentato del 20% tra tasse, imprevisti, volture, opere di allacciamento, nuove utenze.
    saluti JERRY48
     
    A Pitiuso e Lunadiluglio piace questo messaggio.
  5. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ho capito, quindi questo atto di donazione non può avvenire prima di aver sciolto la comunione dei beni, altrimenti sarebbe "annullabile"!
    Grazie Jerry, mi hai chiarito molto le idee!
    Per quanto riguarda la divisione, le due parti hanno ognuna sia il bagno che gli attacchi per la cucina, ma gli impianti (acqua luce gas) sono in comune. Penso che il mio amico vorrebbe più che altro dividerli di fatto, senza adeguamenti catastali e strutturali, per lasciarne una parte ad uso della moglie, ed una ad uso esclusivo del figlio trentenne, trattenendo però per sè l'usufrutto di questa seconda parte, nel caso che in un futuro ne possa aver bisogno.
    Grazie di nuovo Jerry, buona giornata
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina