• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Linos

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ho spedito a mia figlia, residente in altra città, il certificato dell'assicurazione auto. Sono passate circa 10 giorni e non è stato ancora ricevuto, è consigliabile presentare la denunzia di smarrimento ai Carabinieri della mia città?
Vi ringrazio vivamente della Vostra risposta e colgo l'occasione per inviarvi tanti cordiali saluti.
Linos
 

luciano1949

Membro Attivo
Proprietario Casa
Oggi non è più obbligatorio esporre il tagliando dell'assicurazione dell'auto, quindi avresti semplicemente dovuto mandare a tua figlia una mail con allegato la copia del certificato che avrebbe potuto tenerein auto per una precauzione nel caso fosse fermata per un controllo che, cmq, fanno per prassi attraverso strumenti in mano ai vigili/carabinieri ecc, (tramite smarphone e internet), se hai spedito per posta ordinaria aspetta ancora qualche giorno, a me arrivano lettere anche 1 mese dopo ..... :)
 

Linos

Membro Attivo
Proprietario Casa
In effetti ho inviato a mia figlia il certificato in questione allegato ad una mail che tempestivamente l'ha ricevuto, ma ho pensato però che un documento del genere in mano a delle persone poco raccomandabili potrebbe essere contraffatto e sfruttato in mille maniere, anche se oggi la polizia addetta al controllo è in ogni momento in grado di verificare la regolarità dell'assicurazione stessa.
Grazie assai per la tempestiva risposta e cordiali saluti.
 

Fift@

Membro Junior
Professionista
Non si può contraffatte. Quando controllano verificano il numero di targa. Il certificato è un plus che non servirebbe
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
oggi dal numero di targa sanno tutto: se sei in regola con la tassa di proprietà, se il veicolo è assicurato, se ha fatto tutte le revisioni e se ci sono dei fermi amministrativi. Quando ti chiedono i documenti e per verificare che le risultanze del centro di documentazione siano corrette.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Aspetta che arriverà anche se non era necessario averla a bordo, con gli uffici che ci troviamo in Italia c'è solo da aspettare
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
L'ho spedito con lettera ordinaria.
che te devo dì (poi in un'altra discussione il @Guardiano è intervento dicendo di non riprendere con toni insultanti che si è reso colpevole di un atto palesemente sbagliato e che scrive per avere consigli su come muoversi): sei un merluzzetto!!!!
Ma come si fa a mandare documenti di qualsiasi importanza con posta ordinaria? e perché già che c'eri non hai messo anche un assegno bancario nella busta?
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Perché come dovevo spedirlo? Forse con un la valigia diplomatica?
minimo raccomandata con ricevuta di ritorno o altro mezzo tracciabile.
Non hai mai letto di assegni spediti per posta che sono stati rubati e sopratutto incassati anche se erano circolari ed intestati? non hai mai letto di furti di cedolini per la riscossione della pensione che sono stati rubati e riscossi? il tutto avveniva tramite posta, uffici postali ed impiegti "infedeli" che manco sono stati licenziati.
 

Elisabetta48

Membro Senior
Perché come dovevo spedirlo?
Io ormai spedisco sempre con Posta1. Costa qualcosina in più ma almeno è tracciabile. Che poi è "1" per modo di dire. Un giorno ho spedito a Roma due buste, entrambe Posta1. Una è arrivata in effetti il giorno dopo. L'altra dopo 10 giorni... Se ci andava in bicicletta arrivava prima.
Se poi si tratta di un documento importante, meglio la raccomandata. Ormai le Poste fanno di tutto, tranne che consegnare la posta in fretta (e con "certezza di consegna"). La prossima volta...solo via mail!
 

Linos

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sono a pienamente conoscenza delle cose che hai scritto ed a proposito ti debbo dire:
minimo raccomandata con ricevuta di ritorno o altro mezzo tracciabile.
Non hai mai letto di assegni spediti per posta che sono stati rubati e sopratutto incassati anche se erano circolari ed intestati? non hai mai letto di furti di cedolini per la riscossione della pensione che sono stati rubati e riscossi? il tutto avveniva tramite posta, uffici postali ed impiegti "infedeli" che manco sono stati licenziati.
 

Linos

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sono perfettamente a conoscenza di ciò che ha scritto Luigi Criscuolo ed Elisabetta48, anche in qualità di direttore di Ufficio Postale in pensione, ma il quesito da me posto si riferisce al consiglio se è necessario e prudente presentare la denunzia di smarrimento del certificato in questione, ormai che sono trascorsi una diecina di giorni dalla spedizione. Comunque ringrazio tutti per le risposte inviatemi e invio tanti cordiali saluti.
 

Elisabetta48

Membro Senior
presentare la denunzia di smarrimento
Vedi tu... Io aspetterei ancora qualche giorno. L'ultima volta che ho spedito qualcosa per posta ordinaria (un paio di anni fa, dopo ho smesso) la lettera ha impiegato 16 giorni per arrivare. Non era nemmeno un tragitto difficile: da Parma a Torino. Probabilmente anche la tua sta ancora viaggiando.
Penso però che tu ti faccia troppi scrupoli: se uno vuole truffare non ha bisogno del tuo originale e comunque al primo controllo verrebbe smascherato perchè le Forze dell'Ordine accedono direttamente dalla targa ai dati delle compagnie assicurative e il certificato nemmeno lo guardano.
Ricambio i saluti...
 

Linos

Membro Attivo
Proprietario Casa
Vedi tu... Io aspetterei ancora qualche giorno. L'ultima volta che ho spedito qualcosa per posta ordinaria (un paio di anni fa, dopo ho smesso) la lettera ha impiegato 16 giorni per arrivare. Non era nemmeno un tragitto difficile: da Parma a Torino. Probabilmente anche la tua sta ancora viaggiando.
Penso però che tu ti faccia troppi scrupoli: se uno vuole truffare non ha bisogno del tuo originale e comunque al primo controllo verrebbe smascherato perchè le Forze dell'Ordine accedono direttamente dalla targa ai dati delle compagnie assicurative e il certificato nemmeno lo guardano.
Ricambio i saluti...
 

Linos

Membro Attivo
Proprietario Casa
Desidero comunicare a tutti che il certificato è arrivato a destinazione dopo una diecina di giorni dalla spedizione. Grazie ancora e saluti cordiali.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto