1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. quiry

    quiry Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti! È la seconda volta che scrivo in questo forum e la prima volta mi avete dato ottimi consigli! Il mio vicino di casa del piano di sopra ha un tubo rotto del bagno, questo fa sì che piova nel mio bagno, si senta un forte odore di umidità e macchie al soffitto. È da settembre che chiedo cortesemente ai proprietari di far sistemare il bagno, ma non è servito a nulla, fanno orecchie da mercante! Sono stati contattati più volte anche dall'amministratore, ma si inventano le scuse più svariate "controllo domani, ho lavorato troppo, sono in visita all'ospedale, non ho un idraulico, anzi forse c'è l'ho ma lavora in un'altra regione..." fanno perdere la pazienza pure ad un santo! Loro non vivono li, l'appartamento è in affitto ma da dicembre è sfitto. Hanno chiuso l'acqua e questa è la soluzione che hanno adottato. Abbiamo inviato loro a maggio una lettera da parte dell'avvocato che abbiamo contattato, intimandoli di procedere ai lavori entro 15 giorni. Silenzio. L'avvocato dice che l'unica soluzione è quella di procedere con una causa, senza sapere però quanti soldi e per quanto tempo si andrà avanti... Si sa in Italia come sono i tempi giudiziari....Conoscendoli, non si presenterebbero nemmeno alle cause, facendo aumentare ulteriormente il tempo. A qualcuno di voi è successa una cosa simile? Come vi siete comportati? Secondo voi potrei contattare l'Asl ? Ho tre bimbi piccoli e l'ambiente non è salubre. Quando gli inquilini vivevano al piano di sopra, dovevamo proteggerci recandoci nel nostro bagno per non essere bagnati dall'acqua. In inverno con la muffa e l'umidità c'era da morire.... Grazie mille per l'attenzione. Buona giornata.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Hai già un avvocato...se vuoi risolvere non ti resta che seguire i suoi consigli.
     
    A quiry piace questo elemento.
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Meno male che è arrivata la bella stagione e quindi se la saracinesca dell'acqua è chiusa l'umidità cesserà. Ovviamente questa non è la soluzione che potrai raggiungere solo con l'intervento di un legale. Peraltro necessario anche per ottenere il risarcimento dei danni. L'unico dubbio che resta soni i tempi necessari per la soluzione che si prolungheranno per la loro indolenza.
     
    A quiry piace questo elemento.
  4. quiry

    quiry Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie mille per il consiglio!
     
  5. quiry

    quiry Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie mille per il consiglio!
     
  6. quiry

    quiry Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie mille per il consiglio!
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Oggi è il mio Compleanno!

    Proprietario di Casa
    l'alternativa, se il proprietario non vuole riparare il guasto, è tenersi la muffa con tutto il resto: quindi sei tu che devi decidere.
    si ma se la muffa ce l'hai tu decide per l'inabilità di casa tua.
    la salubrità degli ambienti lo stabilisce l' ASL.

    Secondo me, visto l' indolenza del proprietario del piano di sopra, devi "prendere il toro per le corna": devi far fare una perizia da un tecnico e sulla base dei risultati il tuo avvocato procederà in primo luogo presso un organismo di Mediazione (la cui procedura non è poi così differente da quella del Tribunale ma però è molto più snella e veloce). Se la controparte sarà contumace o rigetterà le conclusioni dovrai presentare istanza presso il Giudice di Pace. Tieni presente una cosa: ultimamente i giudici sono propensi ad affibbiare il costo delle spese legali e giudiziarie alla parte soccombente. Una volta, nonostante tale richiesta fosse presentata dagli avvocati, c'era la compensazione delle spese; l'addebito veniva affibbiato come onta a fronte di comportamenti palesemente pretestuosi e censurabili. Quindi, se le cose stanno come tu scrivi, seguendo l'iter giudiziale, hai buone probabilità di essere risarcito dei tuoi danni; materiali e giudiziali.
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    @quiry, con il mio avvocato ho raggiunto un accordo, io gli firmo l'incarico e la parcella se la fa pagare dalla controparte, salvo anticipargli le spese vive.
     
  9. moralista

    moralista Membro Senior

    Professionista
    Ma l'amministratore che ****o fa, dovrebbe essere il primo ad essere coinvolto, con l'intervento della ricerca guasti e con l'assicurazione del condominio,
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Leggere...leggere...e rileggere

    E' assodato che il tubo che perde è del proprietario....e l'amministratore nulla centra nelle questioni fra proprietari.

    Parafrasando un "grande" ormai scomparso:

    ...anche i ciechi potranno vedere mentre i sordi già lo fanno.
     
  11. moralista

    moralista Membro Senior

    Professionista
    Sembra facile essere in ufficio e trovare la diagnosi, provare per credere, dopo vari casi di questi lamentati, sono sorte tante di quelle sorprese a non finire, senza una richiesta danni da parte dell'amministratore, con un suo tecnico di fiducia, l'inquilino fa bene a non farti intervenire nel suo alloggio
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per la puzza usa la candeggina spruzzata sopra con uno di quei spruzzini per il vetril o simile le macchie non le toglie del tutto ma le rischiara fortemente e dopo qualche ora che è passata la puzza di candeggina non senti neanche la muffa quanto meno trovi un sollievo con poca spesa, attenzione a gli indumenti che hai in dosso usane di vecchi dopo li troverai cambiati di colore anche loro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi