1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo

    Salve.
    Volevo avere un vostro parere. In pratica, vorrei regalare a mio fratello, la mia quota del 25% di una casa in toscana.
    Per farlo, per lui sarebbe PRIMA CASA, mentre a me, risulta come seconda, cosa mi converrebbe di più a livello economico?

    Una vendita a ZERO?
    Una normale DONAZIONE?

    Leggevo altrimenti che c'era anche la possibilità di fare un discorso di USUFRUTTO. E' fattibile come cosa?

    A me, l'importante è che, non venga da pagare tasse, IMU, e quanto altro, visto che alla fine, ne usufruisce lui nella sua totalità di questa casa.
    Non mi interessa avere nulla, e lui non la può neanche vendere ( lo sappiamo noi perchè).
    Pertanto, mi interessa solo una SOLUZIONE ECONOMICA dove far risultare che si deve occupare lui di tutte le spese relative a quell'immobile.

    Suggerimenti?
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Donagli l'usufrutto. Ma se in futuro decidesse di comprarsi una casa per conto suo, non potrebbe godere di agevolazioni prima casa se le sfrutta con l'accettazione dell'usufrutto. Saluti.
     
  3. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo

    Quindi, secondo te, è la soluzione più economica? Hai una idea di quanto può costare in media?? Considera poi che io gli darei la mia quota del 25% perchè ho solo quella..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina