• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

romo

Membro Junior
Proprietario Casa
In condominio vorremmo applicare una sonda che misuri la temperatura fumi da combustione all'uscita della canna fumaria condominiale adibita all'evacuazione fumi da cucina e trasmetta i dati da remoto perchè un condomino utilizza questa canna come scarico fumi del suo camino a legna, considerato che la temperatura fumi da cucina è ben diversa da quella dei fumi da combustione. Accertato l'abuso, il divieto di norme Uni ecc... vorremmo segnalare alle Autorità, con prove, il relativo abuso. Quindi l'interpello: esiste tale apparecchiatura ? - Trasmette da remoto a qualcuno che raccolga i dati ? Quale ditta in provincia di Milano - Lodi la installa e a quali costi ? Ed infine quale maggioranza condominiale occorre ?
 

vittorievic

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
mi sembra che il regolamento di igiene collegato al regolamento edilizio di Milano e provincia preveda nei condomini una canna di esalazione dei fumi di cottura che collega tutte le cucine; una canna fumaria che collega tutti gli scarichi delle stufe e dei camini per il riscaldamento degli ambienti; ed una canna fumaria per lo scarico dei gas da combustione del metano per la produzione di acqua Calda sanitaria o per il riscaldamento autonomo. Quindi è proibito collegare lo scarico di un camino con una canna di esalazione dei fumi di cottura per il semplice fatto che i fumi del camino possono raggiungere temperature che possono incendiare i grassi o la caligine che si appiccica ai grassi che sono inevitabilmente presenti sulle pareti interne delle canne di esalazione dei fumi di cottura.
Se una sonda non esiste già si può farla costruire non è un problema progettarla ed assemblarla forse è più difficile collocarla in modo da non occludere la canna. Forse si può installare la sonda proprio al piano di sopra nella canna di esalazione del condomino disponibile, senza dover andare sul tetto.
Comunque se non entra il fumo in cucina significa che la canna tira bene: perché l'odore di un camino si sente.
 

griz

Membro Storico
Professionista
l'operazione che fa il vostro condomino è espressamente vietata dalel norme, dovreste denunciare la cosa, anche i vigili urbani dovrebbero essere competenti, si tratta solo di verificare che il suo camino non ha una canna propria e questo dimostra l'illegalità
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, ho una questione da porvi per chi mi può aiutare : nel condominio, l'impianto citofonico è stato sostituito da un cellulare. Tutte le comunicazioni dei portieri arrivano o tramite WhatsApp o per chiamata vocale. A questo punto, bisogna comunque versare indennità per conduzione di citofono o no? Grazie anticipatamente
perchè non ricevo più propit.it la mattina da almeno 10 giorni? , cosa è successo al mio collegamento? non so a chi rivolgermi , ho provato a reiscrivermi ma , poichè già lo sono , mi hanno risposto che non è possibile, chiedo al gestore del gruppo di ripristinarmi nei collegamenti che avevo prima con propit.it.
Alto