1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gancio80

    gancio80 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Ciao a tutti,
    voglio farvi questa domanda...
    qualche settimana fa ho visto un appartamento con un'agente immobiliare che dopo la visita mi ha fatto firmare il consueto foglio di visita.
    Ieri sono tornato in agenzia per fare una proposta in quanto il prezzo dell'appartamento è interessante, e infatti l'accordo con il costruttore c'è.
    Manca però l'accordo con l'agenzia in questione, perchè non ho intenzione di dargli il 3% di provvigione come da loro richiesto.
    Vi chiedo questo:
    - avendo firmato il foglio di visita, posso trattare col costruttore solo tramite agenzia, o posso farlo anche privatamente?
    - a proposta rifiutata decade il mio legame con l'agenzia oppure avendo firmato il famoso foglio di visita sono legato a loro per un periodo di tempo???
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    No. Solo tramite agenzia.

    Sì, per un anno hanno diritto alla provvigione.
     
  3. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    Sei libero di trattare direttamente con il costruttore ma hai comunque l'obbligo di pagare la provvigione all'agenzia.
    Non esiste un limite di tempo passato il quale tu sia esentato dal pagare il mediatore per il lavoro svolto. La provvigione compete al mediatore in quanto ha creato un nesso che ha portato alla conclusione dell'affare e questo mi sembra innegabile.
    Se non si vuole pagare un mediatore basta cercare da soli la casa che si desidera.
     
    A bolognaprogramme e Luigi Criscuolo piace questo messaggio.
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Tra le varie decisioni che il proprietario deve affrontare quando decide di mettere in vendita proprio immobile ( tra le quali il prezzo di vendita, le modalità di pagamento, i tempi di rilascio dell'immobile), forse la più importante per la buona riuscita del rapporto di mediazione, e quindi per vendere con soddisfazione il proprio immobile alle condizioni richieste, è quella relativa alla concessione o meno all'agenzia immobiliare dell'incarico in esclusiva. Conferire un incarico di mediazione in esclusiva ad una agenzia immobiliare significa affidare integralmente alla sola agenzia di mediazione la vendita del proprio immobile, anche se ovviamente per il solo periodo di tempo per il quale è concesso l 'incarico ed alle condizioni di prezzo richieste.
    Ciò significa che il cliente si impegna a concludere il contratto di compravendita solo tramite l'agenzia di mediazione e quindi di segnalare a questa anche eventuali persone che siano interessate all'acquisto e che si siano rivolte direttamente a lui e obbligandosi al contempo a non affidare a nessun altro intermediario l 'incarico di mediazione.


    Quindi, secondo te, legame a vita!!!
     
    A gancio80 piace questo elemento.
  5. gancio80

    gancio80 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Intanto grazie per le risposte,non credevo,grazie mille.
    Io sapevo che se la proposta scritta mi veniva rifiutata decadeva automaticamente il legame con l'agenzia. Mi confermate quindi che è una cavolata!!!
     
  6. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    Se fosse così a cosa andrebbe incontro il proprietario trattando direttamente con l'acquirente?

    Il legame non è chiaramente a vita ma sussiste fino a quando è il lavoro svolto dal mediatore che ha portato alla conclusione del contratto. Se l'affare si dovesse concludere per fatti che nulla hanno a che vedere con l'opera di mediazione questa non andrebbe pagata.

    Piuttosto quel termine di un anno da dove salta fuori?
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    C'è un contratto scritto e si devono rispettare, con tutte le clausole del caso.
    Di solito il contratto con l'Agenzia ha un termine, tre, sei mesi, ma ha diritto alla provvigione se il visitatore dell'immobile ha firmato (anche non firmando) per la visita appunto ed acquisisce il diritto appunto alla provvigione per un anno. (informati, la prassi è questa).
     
  8. gancio80

    gancio80 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Io quindi per un anno sono vincolato all'agenzia anche se la mia proposta è stata rifiutata!
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sei tu ad essere vincolato, e' l'immobile che hai visitato ad essere vincolato nel momento che l'ha i visitato. Ovvero tu sei venuto a conoscenza dell'appartamento vincolato dal proprietario all'agenzia tramite questa.
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Allora, in risposta a questa tua precisa domanda, la mia risposta è questa.
    La tua proposta di non pagare le provvigioni, non è stata accettata:
    1. Art. 1754 del codice civile:
      Mediatore è colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza.
    2. Art. 1755 del Codice civile:
      Il mediatore ha diritto alla provvigione da ciascuna delle parti se l’affare è concluso per effetto del suo intervento.
    3. Ad integrazione tieni conto che l’art. 1755 è tranquillamente derogabile, quindi puoi accordarti con il mediatore per una misura delle provvigioni inferiore a quella usualmente praticata (3% dal venditore, 3% dal compratore) oppure perchè le stesse vegano pagate solo dal venditore.
      Ricorda, inoltre, a scanso di futuri contenziosi, di scrivere in modo molto chiaro sulla proposta l’eventuale accordo tra te e il mediatore per abbassare le provvigioni o per esonerarti del tutto.
      In mancanza di accordo, sia il venditore che il compratore devono pagare.
    Tutto questo, se mantieni ancora l'interesse per l'immobile visitato, e, se magari ti dovessi accordare, devi tenere ben presenti i due codici su citati.
    In mancanza di alcun accordo, per quell'immobile visitato tramite l'agenzia, sei tenuto a pagare la provvigione anche se c'è stata la scadenza del mandato da parte del venditore e con lui tu ti dovessi accordarti direttamente, entro 1 anno, poi c'è la prescrizione, per cui nulla sarà più dovuto all'agenzia da parte tua.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  11. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    La pezza è peggiore del buco.
    Ti appelli a presunte prassi per giustificare affermazioni senza fondamento.
    Dici che gancio80 non è libero di trattare direttamente con il proprietario e per giustificarti tiri in ballo l'incarico che il venditore ha conferito all'agenzia, contratto che non ha nessun effetto nei confronti di gancio80. Che ripeto è liberissimo di trattare direttamente con il proprietario ma è comunque obbligato a pagare la provvigione all'agenzia.
    Poi fornisci una tua personalissima interpretazione del termine di prescrizione del diritto del mediatore a riscuotere la provvigione immaginando che decorra dalla firma del foglio di visita mentre decorre dal momento in cui il mediatore viene a conoscenza della conclusione dell'affare.
     
    A bolognaprogramme piace questo elemento.
  12. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ma sei proprio sicuro di quello che affermi?
    Sai che non so risponderti?
    Hai ragione tu e smettiamola quì.
     
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @JERRY48
    Art. 2950.
    Prescrizione del diritto del mediatore.


    Si prescrive in un anno il diritto del mediatore al pagamento della provvigione.[DOUBLEPOST=1387140809,1387140546][/DOUBLEPOST]Tribunale Rovigo, sentenza 19.10.2012
    E’ dal momento di stipulazione del contratto preliminare di vendita che scatta il termine prescrizionale del diritto alla provvigione dell’agente immobiliar
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  14. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ciò che è stato scritto da me non implica, che per la prescrizione si inizi dalla data della visita, anzi beppebre ha asserito che inizi da quando l'agenzia è venuta a conoscenza della vendita.
     
  15. gancio80

    gancio80 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Grazie ragazzi....
    Quindi deduco che ormai sono fregato e devo pagare la provvigione anche se passa più di un anno. Perchè mi sembra di capire che non c'è un limite dopo il quale cessi il mio rapporto con l'agenzia.
    Il fatto è che l'agenzia mi chiede una cifra abbastanza elevata,e grazie a questa,sforo il budget da me prestabilito.
    Ho provato a chiedere se potevano abbassare la loro percentuale (3%),ma mi è stato risposto di no.
    Io non è che non voglio pagare la provvigione,dico solo che questa mi sembra troppo alta.
    C'è un qualcosa su cui poter fare leva,oltre che essere compassionevole,per far si che abbassino tale percentuale?
    Ma è possibile che il foglio di visita mi leghi in maniera inscindibile all'agenzia????
    E poi perchè quando te lo fanno firmare non ti spiegano il tutto???
    Cavolo sembra che firmare un foglio di visita sia come firmare un contratto con l'agenzia!!!
     
  16. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Nel tuo post iniziale avevi scritto che il prezzo era molto interessante e che tu hai fatto la tua proposta d'acquisto che è stata accettata dal venditore. Quindi hai fatto un affare. Ora tu vuoi fare un secondo affare: pagare quello che tu ritieni giusto a colui che ti ha fatta fare il primo affare.

    Firmando il foglio visita tu ammetti che hai visto l'immobile in vendita tramite quell'agente immobiliare. Se tu compri direttamente dal venditore l'appartamento visto, sia che sia ancora in vigore il mandato alla vendita sia che il mandato non sia più in vigore, devi pagare ugualmente l'agente immobiliare, come lo deve pagare anche la parte venditrice. Secondo me il diritto al pagamento della provvigione si prescrive dopo un anno che l'agente che aveva messo in contatto le parti è venuto a conoscenza che il contratto di compravendita si è perfezionato ugualmente a sua insaputa. Altrimenti le parti, dopo essersi conosciuti per l'azione della agenzia immobiliare, potrebbero accordarsi separatamente per far scadere il mandato di compravendita e trattare da soli la cessione dell'immobile e risparmiare entrambi il 3% di provvicgioni.
    Credo che la sentenza citata da @arciera si riferisca ad un caso nel quale l'agente era a conoscenza della redazione del contratto preliminare tra le parti che lui aveva messo in contatto, altrimenti come poteva sapere che l'affare si era concluso? Deve mandare qualcuno quotidinamente al Registro immobiliare per vedere se gli appartamenti da lui trattati e non conclusi siano stati ugualmente venduti a persone alle quali lui aveva fatto vedere l'appartamento?
    @JERRY48 è un fautore dell'abbassamento delle provvigioni degli agenti immobiliari: per lui l'esosità delle loro richieste sono la causa principale della crisi del mercato immobiliare. Abbiamo fatto una lunga discussione qualche tempo fa.
     
  17. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sineramente non vedomargini di manovra per gancio. Se si è rivolto ad un'agenzia non poteva non sapeva che andava retribuita. Bastava chiedere prima quanto era la percentuale e girare alla larga. o contrattare cifre diverse.
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  18. gancio80

    gancio80 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Io sapevo che l'agente immobiliare avrebbe chiesto la sua provvigione e sono disposto anche a pagare.
    Non è neanche vero che io voglia fare un secondo affare (come citato sopra sembra che voglia fregare qualcuno)!!!!
    Mi sembrano esagerati gli oltre 6000€ che l'agente mi chiede.
    La differenza tra domanda e offerta è di 4000€,e a me fanno carne e sangue,ma l'agenzia non intende per nessun motivo abbassare la percentuale.
     
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nelle province italiane ci può anche stare che la percentuale sia del 3% , percentuale che in ogni caso supera il rendimento di qualsiasi titolo obbligazionario. Su di un contratto di 100.000/150.000 si può accettare. Quando come a Roma o Milano le cifre normalissime sono ben più consistenti, allora c'è un alto là! su una casa medioborghese di 500.000 euro la commissione inizia ad essere di 30.000 euro. D'accordo che ora, generalmente, fanno a meno della commissione sul venditore perchè si accorgono anche loro che il prezzo aumenta considerevolmente anche, ma due contratti chiusi all'anno fanno quanto uno stipendio annuale di un impiegato. La crisi certo è derivata dal fatto che da una parte c'è una legge europea che destina fondi alle banche per far ripartire il mercato, ma c'è ne è un'altra, sempre europea, (accordi di basilea) che li blocca. Infine, per il nostro amico che sta sul filo del rasoio del budget, c'è poco da fare. Io gli proporrei di fare un offerta sia all'agenzia che al proprietario abbassando di quelle migliaia di euro che stanno stretti, potrebbe darsi che con l'aria che tira soldi freschi fanno comodo a tutti. :stretta_di_mano:
     
  20. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E' così: mandato, scadenza mandato, prescrizione dopo un anno per la pretesa delle provvigioni, accordo privato col venditore e affare concluso. Tutto lecito.
    Questo ambaradam può anche non verificarsi, se ci sono elementi ostativi sia da parte del venditore che dell'acquirente: impellente necessità dell'acquisto per avere un tetto sopra la testa, magari per questioni di lavoro e altresì di vendita per la necessità di soldi per l'acquisto di un appartamento più grande o più piccolo.
    Questa la mia opinione.


    Mi ricordo e resto sempre dello stesso parere.

    @arciera



    E se il prezzo viene gonfiato a priori per simulare il ribasso? (in tutte le vendite)
    E' la storia dei "finti" saldi stagionali o delle offerte periodiche, bisogna stare sempre all'erta con le orecchie tese.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina