1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Sono proprietaria ed ho in corso un regolare contratto di locazione NON in cedolare secca: i primi 4 anni scadono il 31.10.2017.
    Il conduttore mi ha inviato disdetta per recesso anticipato, che ho accettato, dal 01.12.2016.
    A questo punto dovrei pagare F24 annuale 2% entro il 30.11.16 (a metà con il conduttore) e poi F24 di 67 euro con codice 1503 entro il mese di dicembre (questo da contratto e prassi lo paga totalmente il conduttore).
    Giusto? Suggerimenti?
    Grazie.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì, ma se effettui i versamenti con il Mod. F24 con Elementi identificativi (non va utilizzato quello normale), per comunicare la risoluzione anticipata dovrai presentare, all’ufficio dove è stato registrato il contratto e nello stesso termine di 30 giorni dalla data del recesso, il modello RLI debitamente compilato.
    In alternativa, potrai utilizzare i servizi telematici dell’Agenzia (software RLI o RLI-web) e disporre il pagamento con richiesta di addebito su conto corrente.
     
    A cec piace questo elemento.
  3. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Sono sempre io ... poniamo che il conduttore del vecchio contratto possa uscire già al 30/10/2016 e a me possa anche andar bene in quanto dovrei avere una persona disposta ad entrare già a metà novembre. In questo caso sarebbe più semplice? Nessun pagamento e nessuna comunicazione ADE? E della raccomandata inviatami a suo tempo dal conduttore per recesso al 30/11 cosa ne faccio? Grazie
     
  4. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In questo caso devi pagare solo l'imposta di risoluzione di 67 euro (e non l'imposta di registro del 2% per l'annualità successiva).
    Trattandosi di risoluzione anticipata rispetto alla scadenza naturale del quadriennio, devi comunque comunicarla all'Agenzia delle Entrate col mod. RLI.
    Tutto ciò entro 30 giorni.

    Per quanto riguarda la disdetta che ti aveva inviato il conduttore, non ci vedo alcun problema. Digli di scriverti una seconda lettera con la quale ti comunica la nuova data del recesso (30/10/2016) e tu gli confermi la tua accettazione.
     
    A cec piace questo elemento.
  5. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Sicuro? Non basta il mancato pagamento dell'imposta annuale ad inglobare anche la risoluzione del contratto?
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    È proprio il pagamento dell'imposta di registro dovuta per la risoluzione anticipata (e la presentazione del Mod. RLI) che legittima a non versare l'imposta di registro per l'annualità successiva. Se il contratto è risolto, non v'è più una successiva annualità soggetta a imposta.
     
    A cec piace questo elemento.
  7. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ok, menomale che ho chiesto ... avrei sbagliato. Grazie!
     
  8. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    O forse basta che al 30/10 venga firmato il verbale di riconsegna di appartamento e chiavi
     
    A cec piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina