1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ciao,
    dopo due mesi dall'affitto, a seguito di un problema rilevato nell'impianto a gas al momento del riallaccio sono stati trovati dei problemi che lo hanno impedito e non si è risolto nonostante l'intervento di riparazione.
    ho provveduto a sostituire all'inquilino il piano cottura a gas nuovo con uno altrettanto nuovo a induzione.
    l'inquilino richiede i danni per il periodo in cui non ha pouto utilizzare il piano di cottura, sostenendo di non aver potuto abitare nei locali. nel frattempo ha anche dato la disdetta e cerca di farmi abbassare il canone.
    che fare ?
    grazie (scusatemi se ci sono scorrettezze nell'uso del forum, è il mio primo messaggio :occhi_al_cielo:)
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Hai locato un appartamento arredato??
     
  3. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ho affittato un appartamento con la sola cucina (piano cottura, acquaio, lavatrice, forno, frigorifero).
     
  4. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Chiedi all'inquilino che ti produca le fatture dell'albergo presso il quale ha dormito non potendo cucinarsi il caffè al mattino. :risata:
     
  5. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    help ! ho bisogno di qualche consiglio perché devo dare una risposta :basito:
     
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il disagio lo ha avuto quindi penso tutto dipenda dai danni che ti chiede. quanto ti chiede?
     
  7. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    il problema è sapere, se una volta provveduto alla riparazione, ci sia o meno la necessità di corrispondere un indennizzo. una sentenza della cassazione ribadisce che non è dovuto se si tratta di disagi "limitati e transeunti". avete esperienza in merito ?
     
  8. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    che dici, può aver chiesto ospitalita a parenti e amici, il danno esistenziale esiste eccome si tratta di sapere se il proprietario ha riparato il danno in tempi ragionevoli. Comunque se rivendica il danno che lo chieda nelle dovute forme e poi si vedrà.
     
  9. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    il problema è se sia dovuto o meno. riporto una sentenza della cassazione che mi sembra chiarisca la questione. volevo solo sapere se avete esperienze in tal senso.

    I giudici di Cassazione, in più occasioni, hanno avuto modo di specificare che “ secondo una giurisprudenza più che consolidata di questa Corte, pienamente condivisa dal collegio, costituiscono vizi della cosa locata, agli effetti dell'art. 1578 cod. civ. - vizi la cui presenza, senza configurare un inadempimento del locatore alle obbligazioni assunte ai sensi dell'art. 1575 cod. civ., altera tuttavia l'equilibrio delle prestazioni corrispettive, incidendo sulla idoneità all'uso della cosa stessa e consentendo la risoluzione del contratto ovvero la riduzione del corrispettivo - quelli che investono la struttura materiale della cosa, intaccando l'integrità della stessa, in modo tale da impedirne o ridurne notevolmente il godimento secondo la destinazione contrattuale, e ciò anche se si tratti di difetti eliminabili e/o di difetti manifestatisi successivamente alla conclusione del contratto di locazione, laddove coerentemente si ritengono sottratti a tale disciplina i guasti o i deterioramenti della cosa dovuti alla naturale usura o quegli accadimenti che determinino disagi limitati e transeunti nell'utilizzazione del bene, posto che in questo caso diviene operante soltanto l'obbligo del locatore di provvedere alle necessarie riparazioni ai sensi dell'art. 1576 cod. civ. (confr. Cass. civ. 9 maggio 2008, n. 11514; Cass. civ. 15 maggio 2007, n. 11198)” (Cass. 21 novembre 2011 n. 24459).
     
  10. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Avrà usato la moka elettrica per il caffè del mattino (magari ha la macchinetta a cialde) e poi avrà riscaldato gli acquisti in rosticceria con il microonde....oppure sarà uscito spesso, la sera, per la pizza....dov'è il danno?? Forse non poteva dormire senza il fornello?? Forse non poteva farsi la doccia, usare il bagno, la lavatrice, l'aspirapolvere, la TV???? Per me il danno è il rimborso di metà del cibo pronto che ha acquistato fuori in quel periodo....Saluti.
     
  11. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi dispiace ma il tuo ragionamento non fila. Nel mio paese qualche empo fa un guasto alle condutture del gas privò tutti dello stesso. Risultato impossibilità di far la doccia, colazione e cena al bar per una spesa imprevista di almeno 50 euro. Non tutti hanno la macchinetta elettrica, non tutti amano andare a cena fuori o peggio ancora, mangiare quanto preso in rosticceria. e se lo fanno, vogliono farlo perchè così hanno deciso e non perchè non funziona ciò che dovrebbe funzionare. l'inquilino ha comunque subito un disagio, se le sue pretese non sono assurde è segno di civiltà riconoscerglielo e finirla lì.
     
  12. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    che dici ...:domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda::domanda:
     
  13. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Chiedere dei danni per il discorso "cibo" è un conto, ma sostenere che i locali non sono abitabili è un altro...
    Non ha avuto il gas completamente chiuso (per riscaldamento, acqua calda ecc.) ma solo l'impossibilità di usare il fornello...
    L'anno scorso con 17 gradi sotto zero nella mia via si sono ghiacciate le tubature che dall'acquedotto portano l'acqua all'abitazione: siamo rimasti 3 settimane senza acqua...disagi enormi ma non siamo morti...dovevamo chiedere risarcimenti al comune???
    A una nostra richiesta di riposizionamento delle tubature più in profondità ci è stato risposto che non ci sono soldi in cassa...
    Abbiamo lasciato perdere...
     
  14. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    indubbiamente un danno lo ha subito
    si tratta solo si quantificarlo ragionevolmente:
    dormirci ci ha dormito, ha avuto difficoltà a prepararsi i pasti, cos'altro?
     
  15. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me l'unico disagio che ha subito è stata l'impossibilità di prepararsi i pasti e il caffè, non certo l'impossibilità di usare i locali per dormire, fare la doccia, guardare la TV ecc..
    Il problema poteva essere risolto fornendogli temporaneamente un fornello elettrico del valore di 50/60 euro o anche meno (si veda esempio), oggetto che avrebbe potuto procurarsi anche da solo o richiedere al proprietario.
    Se invece è stato a cenare al ristorante e a far colazione al bar non può pretendere che il proprietario gli rifonda quanto speso.
    Pertanto io gli direi di farmi sapere quanto ha speso per procurarsi l'attrezzatura elettrica per cucinare in attesa di avere le piastre definitive e gli proporrei di rimborsargliela, oppure di riconoscergli un danno pari al costo della stessa.

    TRISTAR Fornello elettrico KP-6193 on eBay!
     
    A sara2 e asana piace questo messaggio.
  16. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    e perchè doveva farlo lui? era il proprietario che saputo del problema doveva attivarsi per procurargli quanto necessario a cucinare in attesa della sostituzione. se poi lui andava al ristorante perchè la sua religione gli impedisce di usare piastre elettriche erano solo affari suoi. adesso se lui chiede cose ragionevoli deve dargliele. del resto se è un inquilino che paga non mi sembra il caso di farselo scappare.
     
  17. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Hai detto la frase giusta: cose ragionevoli. Dipende cosa intendono l'inquilino e il proprietario per cose ragionevoli.....
     
  18. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Esatto, cose ragionevoli. :daccordo:
     
  19. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Nella discussione, se non ho letto male, manca un punto importante la durata del guasto. Un giorno è un discorso, una settimana è un altro, un mese o più, cambia tutto. Ciao
     
  20. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma quanto ci vuole a comprare un piano cottura?
    A casa mia il sabato mattina avevo la lavatrice rotta e il sabato pomeriggio ne avevo una nuova....come si fa a rimanere senza lavatrice con una famiglia di 5 persone e una lavanderia piena di roba da lavare???
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina