1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ambrosi74

    ambrosi74 Nuovo Iscritto

    :DBuonasera, sono proprietario di un locale commerciale affittato con regolare contratto 6+6 dal 2009. Volevo chiedervi se la richiesta avuta dal locatore di pagare la spesa per la sostituzione della scheda elettronica del condizionatore e' corretta.
    Il tecnico mi ha confermato che il pezzo e' un componente oggetto ad usura (elevate ore di funzionamento, sbalzi di tensione, polvere, ) e che a lungo andare si rovinano.
    L'impianto di condizionamento ha 4 anni di vita ed e' di buona marca ma non sono sicuro che il conduttore faccia fare la regolare manutenzione, pulizia filtri, e controlli vari che assicurano il regolare funzionamento e la durata dell'impianto di condizionamento.
    Non vorrei pagare per cose che non mi spettano soprattutto in questo momento di crisi.....:triste:
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Premesso che il termo-tecnico ha detto così incontrovertibili in quanto ovvie, quella spesa per la riparazione, essendo il contratto di locazione relativo ad un locale commerciale, quindi soggetto alla legge 292/78, è di competenza del conduttore.
     
  3. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    chi usa il condizionatore deve accollarsi le piccole riparazioni
     
    A domenico1963 piace questo elemento.
  4. bender71

    bender71 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    purtroppo spettano a te!!!!!
     
  5. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me la sostituzione della scheda di un'apparecchio elettronico non si configura come manutenzione ordinaria o "piccola riparazione", ma come manutenzione straordinaria e in quanto tale spetta al proprietario dell'apparecchiatura (che immagino sia il proprietario dei locali).
    Un esempio calzante è quello della caldaia per il riscaldamento: la manutenzione biennale con pulizia degli ugelli, delle piastre di scambio e regolazione dei fumi spetta all'inquilino, però se vi sono guasti che richiedano sostituzione di pezzi fondamentali (come la scheda elettronica o lo scambiatore di calore) la riparazione di questi spetta al proprietario, anche se sono dovuti ad usura. Unica eccezione sarebbe se il conduttore non avesse effettuato, scaduti i termini, la manutenzione biennale. In questo caso ad esempio, l'incrostazione con necessità di sostituzione dello scambiatore di calore potrebbe essergli addebitata. Però non mi sembra che questo sia il caso di una scheda elettronica. Se questa si guasta è per naturale "degenerazione" e non per omissione di manutenzione.
     
  6. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    bravo mapeit : la scheda elettronica si esaurisce per naturale degenerazione = la degenerazione e' causata dall'uso = chi usa l'apparecchio dove la scheda e' presente e' il locatario= deve cambiarla il locatario che e' l'utenete finale
     
  7. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sono d'accordo. La scheda elettronica si guasta per cause fortuite, ma potrebbe durare anche 30 anni. Trattandosi di manutenzione straordinaria secondo me dovrebbe pagarla il proprietario. Solo se ci fosse carenza di manutenzione sull'apparato che causasse un funzionamento anomalo dei componenti della scheda ... ma dimostrarlo è dura !
    Anche gli infissi vengono usati = la degenerazione è causata dall'uso = chi usa gli infissi è il locatario = dovrebbe cambiarli lui dopo 50 anni ? No, egli deve fare solo l'ordinaria manutenzione, verniciarli, cambiare la maniglia che si logora o il vetro che si rompe, ma la sostituzione degli infissi per vetustà spetta al proprietario.
     
  8. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    mapeit : allora mi esprimero' diversamente : quando ,come locatore, ti affido un condizionatore funzionante mi dovra' essere restituito funzionante (primitive condizioni) quando restituirai il tutto : oltremodo la legge sancisce che alle piccole riparazioni di usura comune DEVE provvedere chi le usa...poi pensala come vuoi
     
    A domenico1963 piace questo elemento.
  9. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Esatto, continuo a pensarla diversamente. Anche se io sono un locatore, penso che non sia come dici tu.
    Se io ti impresto l'auto e tu vai a sbattere oppure se vai fuorigiri per 100 Km e si fonde il motore è ovvio che me la ripaghi.
    Ma se mentre vai tranquillo in autostrada senza forzare ti si rompe la pompa dell'acqua perché la macchina ha 100.000 Km non posso certo chiederti di cambiarmela... o no ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina