1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sagittario

    sagittario Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve, mia mamma è affittuaria di un immobile nel quale si rende necessaria la sostituzione della persiana della finestra del cucinino in quanto tutta rotta e non si può più tirare su, la spesa della sostituzione è a carico di mia mamma o della padrona di casa??? (il condominio in cui abita è tutto di un unica proprietaria) grazie!!! :domanda:
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Tra le principali obbligazioni del locatore vi sono quelle di consegnare al conduttore la cosa locata in buono stato di manutenzione e di mantenerla in modo che serva all’uso convenuto così come previsto ai sensi dell’art. 1575 del c.c.. In particolare, il locatore deve eseguire, durante la locazione, tutte le riparazioni necessarie a mantenere l’immobile in buono stato locativo, eccettuate quelle di piccola manutenzione che sono a carico del conduttore (art. 1576 del c.c.). Il conduttore, dal canto suo, deve necessariamente "osservare la diligenza del buon padre di famiglia" nel servirsi della cosa locata "per l’uso determinato nel contratto" e provvedere alle riparazioni di piccola manutenzione cui si è detto, ossia quelle dipendenti da deterioramenti prodotti dall'uso e non quelle dipendenti da vetustità o da caso fortuito (art. 1590 del c.c. e art. 1609 del c.c.).
    Quanti anni sono che tua mamma è in affitto?
    In che stato era la persiana all'inizio della locazione?
    Son cose da considerare, per poter dire: spettano al proprietario piuttosto che all'inquilino.
    La prassi è che la sostituzione della persiana spetti al proprietario.
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Divagazioni: siamo sicuri che si tratti di una "persiana"?
    E dunque non è un condominio.
     
  4. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Proviamo nel frattempo a darle una risposta: la persiana o chi per lei se è stata rotta da tua madre e' lei che deve pagare, se altrimenti e' vecchia e va cambiata, essendo di proprietà del locatore e' lui che deve fornire una casa abitabile alla sua inquilina. Ricordo alla nostra @sagittario che le spese ordinarie sono a carico della madre, quelle straordinarie a carico del proprietario.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    indipendente che sia condominio o no, la manutenzione spetta a tua madre la sostituzione al locatore, tutto dipende da che manutenzione è stata fatta nel periodo, e quale sia il motivo del mal funzionamento
     
  6. sagittario

    sagittario Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    allora ....mia mamma abita in questo alloggio dal 1965 e quando ha preso possesso della casa la persiana era in buono stato, ma col passare del tempo il legno si è deteriorato e alcuni gancetti che tengono insieme le liste si sono rotte e ora è impossibile usarla ma questo è successo non per incuria di mia mamma ma x l'usura dovuta a pioggia vento e altri agenti atmosferici .....
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non c'è dubbio da parte di alcuno che la persiana compete al proprietario.
     
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Concorde air france...
    Alla luce...del sole, in presenza di...vento e pioggia, la persiana compete al locatore.
     
  9. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' comunque ovvio che il locatario non ha fatto in questi anni alcuna manutenzione ordinaria.....se nel corso degli anni avesse smontato la persiana, fregata con carta vetrata e riverniciata, anche dopo 50 anni la stessa sarebbe in discrete condizioni d'uso.....
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Lo stesso ragionamento si potrebbe fare per il muro esterno di una casa qualsiasi con l'intonaco. Passano e passano gli anni e la prima crepolina formatasi dall'umidità, non passandoci sopra un pò di cemento e di tinta, si espande, crescendo sempre di più e un bel dì bisogna fare tutta la facciata.!!! Chiedo è mancanza di manutenzione da parte del conduttore?
     
  11. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tra la persiana e il muro passa qualche differenza......è ovvio che se le cose sono nostre ci occupiamo anche della loro manutenzione e sono degli altri lasciamo che si arrangino.....A casa mia alle serrande in legno ogni 3/4 anni ci mettiamo le mani, se fossero state degli altri avremmo lasciato perdere.....
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  12. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ma tu mi insegni, essendo geometra o ingegnere, che le persiane , come le finestre per essere sfilate dai cardini, bisogna aprirle a 90 gradi, altrimenti non si può. Terzo piano appartamento senza balcone, come fai?
     
  13. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se uno non è in grado di farlo da se' chiama il falegname....vedrai che ci riesce. E' come la manutenzione ordinaria della caldaia...chiami il tecnico e la fa. Saluti.
     
  14. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La lunga........infinita...........diatriba su ciò che è carico fra le parti in ambito di spese ordinarie di manutenzione.
    Nel caso della signora che usa la persiana da oltre 40 anni ed ora non è più utilizzabile........ma allora deduco che la manutenzione ordinaria dei beni che come conduttore hai in custodia nel corso del tempo è quindi comunque a carico del proprietario?
    Chiaro se abitassi da poco in quell'appartamento ovviamente la sostituzione sarebbe a carico della proprietà, ma dopo 40 anni dove hai usato quel bene senza incuria, ma anche senza ordinari interventi, dare per scontato che la manutenzione o sostituzione sia a completo carico della proprietà non lo ritengo giusto.
     
    A essezeta67, JERRY48 e alberto bianchi piace questo elemento.
  15. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Infissi e mura e tubature interne non possono essere considerati mai come manutenzione ordinaria. In questi casi sono interventi straordinari perche' non dipendenti dalla buona custodia, bensì dal tempo, sia quello atmosferico che dagli anni. Essendo quindi interventi straordinari non di competenza del conduttore si ritiene che il proprietario con la sua incuria abbia piena responsabilità. Il proprietario affidando la sua proprietà ad un affittuario non può ignorare che la cura delle sue proprietà spetta a lui.
     
  16. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Vorrei vedere come fai a trovarlo un falegname che mette in pericolo la sua vita per dare una mano di vernice (dopo beninteso averla "scartavetrata"!) alla persiana al terzo piano!!! O pensi che ci voglia una scala di quelle usate dai pompieri per poterci arrivare???
    Non si tratta della caldaia da revisionare annualmente o cambiare un rubinetto del lavello o del bagno.
    Per me, è un intervento straordinario ed è di competenza del proprietario dell'immobile. Il conduttore ha il diritto, poichè paga, di usufruire al meglio della permanenza nell'appartamento locato.
     
  17. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Articolo 1576 - Mantenimento della cosa in buono stato locativo
    Il locatore deve eseguire, durante la locazione, tutte le riparazioni necessarie, eccettuate quelle di piccola manutenzione che sono a carico del conduttore .
    Se si tratta di cose mobili, le spese di conservazione e di ordinaria manutenzione sono, salvo patto contrario, a carico del conduttore.

    Articolo 1609 - Piccole riparazioni a carico dell'inquilino
    Le riparazioni di piccola manutenzione, che a norma dell'articolo 1576 devono essere eseguite dall'inquilino a sue spese, sono quelle dipendenti da deterioramenti prodotti dall'uso, e non quelle dipendenti da vetusta'o da caso fortuito.
    Le suddette riparazioni, in mancanza di patto, sono determinate dagli usi locali.*

    Credo che in base articolo 1609 , trattandosi di deterioramento dovuto alla vetusta degli scuri esterni , la proprietaria , se vuole verniciarli, DOVRA' sostenere le spese, infatti le persiane non si sono deteriorate dall'uso.



    La revisione periodica della caldaia è una spesa inerente alla manutenzione ordinaria dell' impianto e tecnicamente grava dunque sul conduttore.

    Spettano al locatore, ossia al proprietario dell' appartamento, le spese per la sostituzione delle apparecchiature o parti di esse che si rendono necessarie per vetustà

    http://archiviostorico.corriere.it/...e_della_caldaia_chi_deve_co_7_120111033.shtml
     
  18. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    SERRAMENTI ED INFISSI(appartamento)
    • Sostituzione di porte, telai finestre, serrande avvolgibili, scuri e tende di oscuramento. Competenza Proprietario.
    • Riparazione delle serrande avvolgibili nei seguenti elementi: stecche, ganci, rullo. Competenza Inquilino.
    • Riparazione e sostituzione delle cordelle di attacco al rullo e delle molle nelle serrande avvolgibili. Competenza Inquilino.
    • Riparazione delle porte, dei telai finestre, delle persiane, degli scuri, delle tende esterne di oscuramento e sostituzione di parti accessorie delle stesse (maniglie, serrature, vetri, cornici). Competenza Inquilino.
    • Verniciature di serramenti esterni: serrande avvolgibili, persiane, scuri e parapetti balconi. Competenza Inquilino.
    • Verniciatura di serramenti interni: porte e telai finestre, se voluta dal conduttore. Competenza inquilino.
    Pertanto non lo ritengo scontato e giusto. :fiore:
     
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sono punti che entrano in contrasto con la legge. Perchè avrebbe ragione @essezeta67 in questo caso visto che con una attenta manutenzione le persiane avrebbero potuto resistere alle intemperie. Eppure la norma di legge dice che per vetustà (quindi sgombra il campo dalle incombenze dell'affittuario) deve intervenire il proprietario proprio perchè NON dipendenti dall'uso, ma dagli agenti atmosferici. Dove l'hai tirato fuori questo manifesto?
     
  20. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    A arciera piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina