1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. yelianr

    yelianr Nuovo Iscritto

    buongiorno,
    vi sottopongo il mio caso:
    Il mio vicino, titolare di un’impresa edile, ci ha proposto di eliminare la siepe di confine (di ns proprietà) e costruire un muretto con inferriata.
    Abbiamo dato la ns disponibilità a condividere le spese, previa visione del preventivo di spesa, richiesto più e più volte.
    Nonostante le ns continue richieste di fornirci il preventivo, siamo tornati una sera a casa che la siepe era già stata rimossa. Abbiamo ribadito che volevamo sapere il costo del lavoro prima dell’esecuzione, ma nel giro di due giorni il muretto è stato gettato sulla linea di confine tra le due proprietà.
    Dopo ca tre settimane abbiamo trovato nella cassetta della posta un foglio intestato all’impresa edile che ci esponeva le spese sostenute per la realizzazione del muretto e della ringhiera e richiedeva il 50%.
    Ci siamo rifiutati di pagare, in quanto 1. il costo ci è sembrato esorbitante, più del doppio di altri preventivi che nel frattempo abbiamo richiesto e 2. non abbiamo mai dato la ns autorizzazione all’opera.
    Posto che il muretto non ci dà particolari fastidi, Volevamo sapere se il ns vicino puo’ obbligarci al pagamento del 50% o è meglio che ci rivolgiamo ad un legale chiedendone la rimozione?
    Se il ns vicino accettasse di accollarsi il costo dell’intera opera, potremmo in seguito avere problemi per la presenza del suo muro sulla ns proprietà?

    Grazie.
    yelianr
     
  2. felixgiovanni

    felixgiovanni Nuovo Iscritto

    Avete condiviso la scelta ma non approvato il preventivo.... ora vi ritrovate l'opera eseguita a... maggior costo. Credo sia uno di quei casi in cui, senza indugio, bisogna rifugiarsi da un legale....per risolvere definitivamente la questione e scongiurare l'insorgere di problemi in futuro tra i vicini. Talvolta si risolvono inaspettatamente in modo positivo per entrambe le parti.
     
    A yelianr piace questo elemento.
  3. avettor

    avettor Nuovo Iscritto

    Mi sembra evidente che il vostro vicino ha agito in modo scorretto, poiché voi non avete mai acconsentito all'opera in via definitiva (ma soltanto verbalmente e in modo preliminare/indicativo e pertanto non vincolante) poiché non avete mai potuto visionare il preventivo.

    Quindi NON siete assolutamente tenuti a partecipare alla spesa. Anzi, in linea teorica, potreste addirittura chiedere la rimozione del muretto a spese del vicino, visto che, appunto, non avete mai approvato per iscritto la sua realizzazione.

    Tuttavia, da quanto si comprende, il muretto non vi da' fastidio e intendete mantenerlo poiché è di vostro gradimento.

    Se volete essere certi che il vicino non abbia in futuro a pretendere qualcosa, dovreste chiarire con una comunicazione scritta che il muretto è stato realizzato senza il vostro definitivo consenso poiché questo era subordinato ad una valutazione economica (il preventivo, appunto).
    Specificate anche che il prezzo esposto vi sembra eccessivo in base a quelli da voi rilevati sul mercato.

    Se proprio volete essere "galanti" e chiudere la questione mediando in modo pacifico, ringraziate comunque per l'opera realizzata e offrite di pagare il 50% di quello che è stato da voi rilevato come un prezzo equo e di mercato.
     
    A Allen e yelianr piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina