1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera,vorrei sapere se è corretto che in due condomini(lo stabile di nuova costruzione è formato da 9 app. ,ma per tutto l'inverno eravamo solo in 2),oltre a pagare per i nostri consumi di acqua e gas(lo stabile monta una caldaia centralizzata per tutti gli app. ,con relativo contatore,poi ogni singolo appartamento ha il suo contatore),ci troviamo accollata l'intera spesa dei consumi della caldaia!!
    Infatti il costruttore ha 0€ di spese che io non trovo giusto perché è vero che i suoi app. non hanno consumato,ma sono comunque allacciati all'impianto,inoltre se per anni non vendono gli altri app. Come faccio io a sostenere tali spese?
     
  2. Betty Boop

    Betty Boop Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    Credo che la risposta potrebbe essere nel contratto di acquisto, nel senso che se il costruttore con il regolamento di Condominio si e' esonerato dalle spese Condominiali ( di cui fanno parte quelle del Riscaldamento ), purtroppo e' cosi , cioe' fino a quando non vende tutti gli altri appartamenti, sarete voi a dovere pagare.. Saluti e buon week end
     
  3. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Niente a riguardo è scritto sul regolamento di condominio!!
     
  4. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Scusate ma non capisco perchè chi non consuma dovrebbe farsi carico di dividere le spese con chi consuma...al massimo si può discutere sul fisso (poche decine di euro) ma sul consumo proprio no.
    Comunque con il passare del tempo e vendendo gli appartamenti anche la divisione del fisso della caldaia andrà a beneficio di tutti. Saluti.
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Di solito i costruttori mettono l'amministratore " amico" che cerca di tutelarlo per i dieci anni di garanzia da vizi dell'immobile. A mio giudizio dovrebbero esserci i contatori per i consumi nei singoli appartamenti e su quello ognuno dovrebbe pagare.
     
  6. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Infatti noi abbiamo i contatori dei singoli app. e non discuto queste spese,ma perché mi devo accollare anche le spese della caldaia? Il costruttore comunque fino a che non vende è a tutti gli effetti proprietario di questi app. regolarmente allacciati all'impianto, inoltre cosa diciamo della dispersione di calore che va dalla caldaia ai singoli app.?
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Alle spese di manutenzione devono partecipare tutti. Le spese sui consumi vengono addebitate a chi consuma. Voi due dovete verificare se gli altri appartamenti consumano. Ovvero se vengono riscaldati. Se il calore non entra negli appartamenti vuoti, vuol dire che non c'è consumo. Ovvero la caldaia funziona soltanto per voi due. Funzionando solo per voi due, consuma energia solo per voi due. Quindi voi due dovete accollarvi la spesa. UNA curiosità : quanto spendete di bolletta energetica in tutto?
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    é abbastanza scontato che OGNI unità immobiliare privata abbia il suo contatore, qui si parla del contatore delle parti comuni (caldaia) ed immagino anche porta d'ingresso, cancello automatico, citofoni (o videocitofodoni), e luci esterne all'edificio e nell'atrio d'ingresso.[DOUBLEPOST=1403854463,1403854202][/DOUBLEPOST]
    Al massimo puoi chiedere che copra con dei teli (se non ci sono già i serramenti esterni) i buchi lasciati liberi.
    Comunque essendo un nuovo edificio (immagino isolato viste le normative) la dispersione di calore non incida così tanto, altrimenti che senso avrebbe l'isolamento anche tra le varie unità abitative??
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sapere questo è importante: se la cosa è insostenibile, potrebbe verificarsi la presenza di illeciti o clausole vessatorie...o...
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Molto alleatoria la cosa per qualcuno è insostenibile spendere 100€ per qualcun altro 1000€ per qualcun altro anche solo 50€.
    Tolta questa piccola disquisizione, se ci sono contatori per ogni unità immobiliare, ed uno per la parti comuni, se c'è l'isolamento anche tra le unità, se l'impresa che non ha venduto i gli alloggi (quindi sprovvisti di serramenti ha comunque provveduto a chiudere temporaneamente i varchi con teli in attesa della vendita) cosa si può chiedere di più???
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    certo, hai ragione. ma se tutto questo non c'è sul serio, io da qui mi posso immaginare anche una spesa di una decina di migliaia di euro diviso due
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Un A/7 di più di 300 m² in zona F e classe eregetica NC (presumibilmente G) spende 1500/2000€ annui, ma parliamo già di una villa di un certo tipo di metratura, e con un isolamento nullo.
    Ovviamente dipende anche dall'uso che se ne fa dell'immobile e del gas.
    Ora da un pò di anni a questa parte se non sei almeno in classe energetica B (la C ormai è andata) non vendi neanche più l'immobile nuovo e ti assicuro che a parità di superfici e di utilizzo fare un salto da G a B (come classe energetica) è come passare dal consumo di una Lamborghini o Ferrari ad un Golf turbodiesel...c'è una differenza abbissale.
     
    Ultima modifica: 27 Giugno 2014
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    l'intera spesa dei consumi. E' questo che mi ha messo in apprensione. Quanto è?
     
  14. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Non vorrei sembrare antipatico ma quando c'è una situazione di questo tipo pur essendo tutto collegato, su una centrale termica di questo tipo le mandate e i ritorni di tutti gli invenduti sono chiusi in centrale altrimenti i fluidi correrebbero fino all'appartamento stesso.
     
  15. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non mi sembra scontato che alloggi non venduti siano privi di serramenti, mi sembra anche abbastanza illogico perchè significa che la casa non è finita, non c'è stata una fine lavori e quindi non dovrebbe esserci neppure l'agibilità ..... Quando ho comprato casa ho visitato diversi alloggi nuovi ma quelli terminati erano completi di serramenti, immediatamente abitabili.
     
  16. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Mi spiego meglio, se io ho un condominio di 9 alloggi e ne vendi 2, solo i 2 che vendi sono completi compresi serramenti e l'agibilità la fai per ogni unità immobiliare (quindi per i 2, comprese le loro pertinenze). Mettere i serramenti su tutte significa dover per forza portare al finito anche gli invenduti, tramezzi, intonaci impianti e pavimenti finiti.
    Il problema principale sul nuovo consiste che chiunque entra, vuole scegliersi, piastrelle, porte interne, e prese dell'impianto elettrico...capisci bene che una casa finita nuova o ti piace oppure non la vendi...e vedendo che i gusti sulle finiture sono molteplici significherebbe oltre a non vendere all'aver speso per un qualcosa che se vuoi adeguare alle esigenze di chi compra devi modificare (quindi demolire tramezzi intonaci ed impianti nuovi!) perchè nessuno sarebbe disponibile a comprare una casa NUOVA e poi spendere per demolire e trasformarla secondo il suo gusto...anzi pretenderebbe che il costo del rifacimento fosse a carico del venditore.

    Mettere i serramenti e non finirla dentro è sempre un problema; nel momento in cui passi per fare tramezzi, sottofondi ed intonaci e pavimenti anche coprendo i serramenti tiri questi ultimi in uno stato pietoso con il rischio molto elevato di doverli ricambiare quando entra il nuovo proprietario. I serramenti nuovi incidono tantissimo su una casa, e chi li ha sostituiti per la propria può ben capire delle cifre di cui parlo.

    Spero di averti spiegato il motivo.
     
  17. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Datevi alle caldaie che funzionano a pellet o meglio onnivere cosi dentro ci bruciate anche le suocere :) dicono che bruciano anche bene :risata:
     
  18. fiodor1

    fiodor1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Anche io ho un appartamento, con sistema solare condominiale, però che io sappia il sistema prevede, a monte dei conta calorie prelevate, delle valvole di chiusura in modo da isolare, l'eventuale condomino moroso, ora di sistemi di riscaldamento ne esistono tanti e di diversi tipi, ma non penso sia complicato, chiamare un idraulico e installare dei rubinetti , con questa funzione,
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Daniele, perchè? ho chiesto apposta. Mi fa piacere ricevere una lezione...pure gratis!![DOUBLEPOST=1403874778,1403874702][/DOUBLEPOST]rimane il fatto che sto cercando di rigirarmela...e tu mi reprimi...per sapere, ah! la curiosità femminile, quanto stanno sborsando.
     
  20. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Perchè sembra voglia difendere sempre i soliti, a discapito di chi compra...invece non è così. Cercavo di chiarire il mio pensiero per una richiesta che secondo me non ha molto senso, pur riscendo a comprendere la difficoltà del periodo.
    Io non posso dare assolutamente certezze sui consumi poichè la fa da padrone l'utilizzo, però a parità di metrature ed utilizzo saltando anche solo da una classe energetica (la vedi con L?APE) all'altra i consumi decollano in maniera esponenziale. Ci sono tante troppe differenze veramente imbarazzanti.[DOUBLEPOST=1403875426][/DOUBLEPOST]
    Hai già bruciato anche la tua?? :^^: scherzi a parte le pompe di calore (sono completamente elettriche), sono molto meglio, specialmente se le colleghi con i pannelli fotovoltaici...energia praticamente quasi gratuita. Il pellet invece sta salendo parecchio di prezzo.
     
    Ultima modifica: 27 Giugno 2014

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina