1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. lucy07

    lucy07 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    salve a tutti, chi mi puo' illuminare?

    ho un appartamento affittato in condominio , l'amministratore mi telefona dicendomi che il mio inquilino non sta pagando le spese condominiali da un anno e mezzo e dunque le dovro' pagare io proprietaria:

    ma non mi sembra che le cose stiano in questi termini!


    le spese sono : amministrazione, pulizia scale( il riscaldamento e' autonomo, non c'e' portiere)e come vanno suddivise tra proprietario e inquilino?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Le spese tra il proprietario e l'inquilino vanno ripartite secondo la Legge 392/76 all'art. 9, fatto salvo altri accordi tra il locatore e locatario (inquilino).
    Nel caso l'inquilino non versi al locatore, suo unico referente per le le quote stabilite e non versate, l'amministratore potrà agire solamente sul proprietario e non sul conduttore, ed il locatore potrà rivalersi sul suo inquilino con ricorso.

    In tema di spese condominiali non pagate, il debitore è sempre il condomino locatore il quale può comunque rivalersi sul conduttore. L'amministratore del Condominio, infatti, è legittimato solo nei confronti del proprietario, che è il soggetto tenuto a corrispondere i contributi concernenti i beni e i servizi comuni; il proprietario può pretendere il versamento dall'inquilino che non vi abbia provveduto direttamente, secondo gli accordi convenuti con il contratto di locazione. --- Cassazione civile, Sezione II, 9 dicembre 2009, N. 25781
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  3. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bella roba! potresti anche redarguirlo questo bel tomo dell'amministratore! Ora ti informa? non poteva, come avrebbe dovuto e come la legge gli impone, chiederti prima il saldo delle rate? I bilanci quando li ha fatti? Dal bilancio condominiale che dovrebbe consegnare ogni anno insieme alla convocazione assembleare, tu avresti potuto appurare che il tuo appartamento era debitore. Bella roba, eh!
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'amministratore, come giustamente dice condobip, può chiederle solo a te. E a te tocca, pena decreto ingiuntivo, pagare.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Arianna, non so, non è censurabile questo comportamento? L'amministratore non doveva far presente le richieste già dalla seconda bolletta emessa. Le bollette non dovrebbero essere indirizzate al proprietario visto che è lui che ne risponde? Cosa importa all'amministratore se nel contratto d'affitto e' scritto che le spese competono al conduttore? Con ciò ormai non metto in dubbio la tua asserzione.
     
  6. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per quanto alla mia esperienza:
    - il locatore deve comunicare all'amministratore l'avvenuta locazione ed i dati anagrafici dell'inquilino
    - l'amministratore deve continuare ad inviare le comunicazioni condominiali (bollette, assemblee, ...) al proprietario che è responsabile unico
    - l'amministratore, se richiesto e se ritiene a pagamento, può operare la contabilità separata tra proprietario ed inquilino secondo gli accordi contrattuali che il proprietario deve rendergli noto ed inviare bollette separate
    - per mancati pagamenti il responsabile e' comunque sempre il proprietario
     
    A Ennio Alessandro Rossi e condobip piace questo messaggio.
  7. lucy07

    lucy07 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    …...si , a dire il vero dai resoconti condominiali che mi invia ogni anno vi e' un suddivisione e distinzione delle spese di mia competenza e di competenza dell'inquilino da cui io potevo desumere…….ma non sapevo che la responsabile
    delle spese del conduttore fossi io…...
    pero' comunque doveva avvertirmi prima………!!!!!
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La normale prassi quando si concede in locazione un appartamento è quella che il conduttore versi le spese concordate al proprietario locatore assieme alla pigione mensile stabilita dal contratto, poi il locatore avuto riscontro dell'avvenuto pagamento verserà al condominio nelle mani dell'amministratore la quota parte per le spese dovute per l'unità immobiliare.
    Un 'altra usanza è quella di demandare all'amministratore la riscossione degli oneri ed anche dell'affitto, ma questa deve essere concordata anche dal conduttore/inquilino, e di solito il compito che si affida all'amministratore è a pagamento, perchè è un compito che a lui non compete.
    In tutti i casi il debitore verso il condominio è il condomino/locatore.
     
    A arciera e Ennio Alessandro Rossi piace questo messaggio.
  9. lucy07

    lucy07 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie a tutti !!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina