1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pierodiroma

    pierodiroma Nuovo Iscritto

    Ho dovuto fare causa al condominio. Il giudice ha compensato le spese legali.Ora l'amministtratore mi ha addebitato tale spesa per la mia quota condominiale. Ovviamente mi sono opposto. Quesito: Le spese legali possono o no incidere anche sul condomino che ha promosso la causa pagando gia' il proprio avvocato?
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Forse se spieghi meglio i fatti, possiamo esserti di maggiore utilità ;) :daccordo:
     
  3. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    purtroppo si...............nel bene e nel male.
    Le spese iniziali le deve anticipare il Condominio, ossia, gli altri condomini (tutti)
    la fattura da parte del legale viene emessa a carico del condominio.
    una volta emesso il decreto ingiuntivo, le spese indicate nel decreto ingiuntivo sono a carico del condomino moroso.
    una volta emmesso il decreto ingiuntivo, condominio si rifarà sul condomino per ottenere le spese legali.
    Quindi le spese x l'avvocato le anticipa il condominio, ma poi alla fine le paga il moroso.
    prima di incaricare l'avvocato, concordate il suo onorario.
    il condomino moroso, paga solo le spese legali che liquida il giudice, quindi se l'onorario dell'avvocato è superiore e potrebbe essere la differenza la mette il cliente ovvero il condominio. Per questo è importante concordare il suo onorario prima di iniziare un procedimento.
    ciao
     
  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    :-o:domanda:
     
    A Camillo49 piace questo elemento.
  5. pierodiroma

    pierodiroma Nuovo Iscritto

    Non so come spiegare meglio. Anche il mio legale mi ha detto che essendo controparte del condominio (la causa e' stata promossa da me e consisteva in ricorso per perizia preventiva che il giudice ha ritenuto di respingere per mancati presupposti, compensando le spese) le spese legali del condominio non possono essermi addebitate.

    Pertanto in occasione dell'assemblea ordinaria ho respinto tale addebito e l'assemblea ha incaricato l'amministratore di verificare la questione.

    Sarei grato quindi se potessi avere qualche indicazione possibilmente con riferimenti giurisprudenziali per essere meglio orientato.

    Grazie.
     
  6. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Concordare l'onorario è fattibile e consigliabile anche se nel caso in questione non ha alcun rilievo per quanto viene richiesto.
    Spiegazioni e riferimenti giurisprudenziali le saranno stati chiariti dal suo avvocato qualora esperto in materia condominiale e processuale il quale avrà esaminato a dovere la sua situazione, a questo deve attenersi.;) salvo ricevere altra consulenza legale con parere basato anche sulla giurisprudenza in materia.;)
    Se si trattava di un A.T.P. certamente andavano ben valutati i requisiti dell'urgenza e del fumus boni iuris in relazione alla domanda giudiziale successiva come da giurisprudenza costante.
    Con la compensazione le sarà stato spiegato che le parti sostengono le spese del proprio legale per cui lei dovrà farsi carico di quelle del suo difensore.
     
  7. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ritengo che l'avv.DeValeri sia stato abbastanza chiaro: LEI DEVE FARSI CARICO DELLE SPESE LEGALI DEL SUO DIFENSORE.
    Infatti non deve pagare le spese legali addebiatte al Condominio in quanto CONTROPARTE.
    La compensazione delle spese legali, infatti, dice che ogni parte si paga le spese proprie le quali, anche se condominiali, non possono essere addebitate - pro quota - al condòmino attore o resistente.:ok:
     
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Chi ha vinto la causa?
    Un normale prncipio giuridico afferma che: " chi perde paga le spese...". Da come esordisci, direi che siete andati "pari", senza vinti nè vincitori. In questo caso, ognuno si paga le proprie spese. Tu quelle del tuo avvocato. Il condominio quelle del suo avvocato.
     
  9. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' esatto!
    Però il Condominio non può addebitare al condomino chiamato in causa la quota millesimale delle spese sopportate dal Condominio. Le spese devono essere ripartite tra gli altri condòmini con esclusione del condòmino chiamato in causa; altrimenti non ci sarebbe "equità".:^^:
     
  10. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ....già, sarebbe "equiNItà" ergo:asineria.:risata:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina