1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mariavittoria

    mariavittoria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si può chiedere la sospensione delle spese condominiali per una appartamento inagibile ed inabitabile a causa della fogna condominiale (vecchia fogna ottocentesca a perdere)? I lavori di rispristino e trasformazione della stessa fogna vanno a rilento (non sono neppure stati assegnati dopo tre mesi dalla prima delibera condominiale) per lentezza operativa dell'amministratore e per disinteresse degli altri. In pratica, l'appartamento non sarà abitabile prima di altri quattro mesi (forse!), quindi per cause attribuibili al condominio. C'è una normativa giuridica che indichi la sospensione dei costi condominiali finchè l'appartamento non sarà riabitabile?
    Grazie.
    Maya
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    I condòmini sono tenuti a pagare le rate condominiali deliberate dall' assemblea.
    L' amministratore può preparare una circolare e comunicare di cessare il pagamento della rata in scadenza.

    In caso alcuni condòmini pagassero ugualmente le rate stralciate dall' amministratore, i versamenti saranno messi in conto a credito nel prossimo rendiconto consuntivo.
     
  3. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao mariavittoria
    Le spese relative alla manutenzione e all'efficienza delle parti comuni sono a carico dei proprietari degli appartementi che hanno diritto alle parti comuni, puoi non pagare soltando le spese relative ai consumi dimostrando di non dimorare per quel periodo nell'appartamento.
    Ciao salves
     
  4. mariavittoria

    mariavittoria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie per la sollecita risposta, di buon senso. C'è una norma giuridica che regoli e sancisca i principio "Le spese relative alla manutenzione e all'efficienza delle parti comuni sono a carico dei proprietari degli appartementi che hanno diritto alle parti comuni, puoi non pagare soltando le spese relative ai consumi dimostrando di non dimorare per quel periodo nell'appartamento"?
    Grazie.
     
  5. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

  6. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Non ricordo la sentenza che decretava il fatto che l'appartamento fosse sfitto e inabitato escludeva dal pagamento il proprietario per la sola parte dei consumi degli impianti condominiali quali luce, ascensore e quant'altro.
    Non appena ho riscontro sarà mia premura postarlo.
     
  7. mariavittoria

    mariavittoria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie infinite. Ci conto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina