1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giorgio duri

    giorgio duri Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho recentemente acquistato un monolocale in una palazzina ristrutturata.
    Il venditore ha dichiarato che aveva pagato tutte le pendenze a lui spettanti e ciò mi è stato pure confermato dall'amministratore.
    L'ascensore nuovo però non viene messo in attività dalla ditta istallatrice perchè ci sono alcuni condomini morosi ai quali erano state già fatte azioni legali per il recupero del debito da parte del condominio PRIMA della data del mio acquisto.
    Il giudice ha già dato, qualche giorno fa, ragione al condominio ma per il concreto recupero del denaro passerà un bel pò di tempo. Si sta profilando l'idea di mettere una quota pro capite per saldare la ditta in modo da attivare subito l'ascensore.
    Domanda:
    a chi spetta pagare la parcella dell'avvocato e la quota da accollarsi (come condominio) per saldare il debito con la ditta istallatrice dell'ascensore a me o al precedente prorietario?
     
  2. FrancescoRoma

    FrancescoRoma Nuovo Iscritto

    Il pagamento è dovuto a chi ne ha promosso la causa e chi ha approvato l'istallazione dell'ascensore, per cui a mio avviso spettano al precedente proprietario al quale andranno anche chiaramente i benefici della causa vinta.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    come sopra mi sta bene ma dovresti onde evitare dei ritardi, per l'attivazione dell'ascensore, partecipare all'anticipo delle spese che con i decreti ingiuntivi li ricuperi in toto
     
  4. giorgio duri

    giorgio duri Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    In effetti anche io ritengo che sia giusto che risponda il venditore ma l'amministratore mi dice che devo pagare io e poi rivalermi sul venditore anche se le delibere furono fatte nel 2009 e 2010.
    Le fatture relative, tanto alle spese legali quanto ai lavori eseguiti , sono state emesse nel 2010 come pure di quell'anno sono le delibere di approvazione del riparto preventivo.
    La delibera di approvazione del consuntivo è invece del 2011.
    Io ho acquistato nel giugno del 2012 ed il venditore aveva pagato TUTTE le quote a LUI spettanti.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    vale quanto sopra gia detto paga e poi chiedi il rimborso altrimenti vai all'infinito ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina