1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maso67

    maso67 Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    mesi fa mi sono allacciato alle fognature facendo costruire un condotto di circa 100 metri che dalla mia proprietà raggiunge il primo pozzo disponibile, correndo lungo la strada provinciale. Il tutto è stato fatto a mie spese, in quanto non era nei programmi del comune un prolungamento della rete fognaria. Sulla stessa strada, su richiesta della società acque territoriale, ho dovuto installare un pozzetto d'ispezione. Ora noto che altri utenti miei vicini, in passato non interessati ai lavori, si sono allacciati nel pozzetto. Alla mia richiesta di partecipare ai costi sostenuti per la posa della condotta, per la parte di loro interesse, ho ricevuto un rifiuto.
    Posso far valere in qualche modo il diritto di avere rimborsata una parte della spesa (documentata e fatturata)? Non è necessario almeno il mio ok per l'allacciamento?
    Grazie del contributo di chi vorrà intervenire.

    Tommaso
     
  2. maso67

    maso67 Nuovo Iscritto

    spese da ripartire ?

    Buongiorno,
    mesi fa mi sono allacciato alle fognature facendo costruire un condotto di circa 100 metri che dalla mia proprietà raggiunge il primo pozzo disponibile, correndo lungo la strada provinciale. Il tutto è stato fatto a mie spese, in quanto non era nei programmi del comune un prolungamento della rete fognaria. Sulla stessa strada, su richiesta della società acque territoriale, ho dovuto installare un pozzetto d'ispezione. Ora noto che altri utenti miei vicini, in passato non interessati ai lavori, si sono allacciati nel pozzetto. Alla mia richiesta di partecipare ai costi sostenuti per la posa della condotta, per la parte di loro interesse, ho ricevuto un rifiuto.
    Posso far valere in qualche modo il diritto di avere rimborsata una parte della spesa (documentata e fatturata)? Non è necessario almeno il mio ok per l'allacciamento?
    Grazie del contributo di chi vorrà intervenire.

    Tommaso
     
  3. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A rigor di logica, parrebbe giusto che tu debba chiedere a loro la contribuzione di una parte delle spese, debitamente proporzionata.

    Poiché con le buone maniere non si ottiene quasi mai qualcosa, temo che tu debba rivolgerti a un legale per far valere i tuoi diritti, ammesso che ne valga la pena (non conosco l'ammontare della spesa da te sostenuta, e quindi non so se parliamo di 1000 Euro o 10000 Euro, non ho idea dell'ordine di grandezza dei costi sostenuti da te).

    Puoi rivolgerti a un legale ovviamente se hai ottenuto tutte le autorizzazioni per allacciarti a queste fognature, una parte di autorizzazioni ce le hai perché la società acque territoriali ti ha fatto una richiesta, e quindi tu in qualche modo ti sei anticipatamente esposto comunicando le tue intenzioni in forma scritta.

    Questo condotto corre lungo la strada provinciale, quindi non su un terreno tuo, ma di proprietà dello Stato, per cui le uniche spese che puoi farti rimborsare sono quelle sostenute per la costruzione del condotto, ovvero sia non vi è alcuna servitù tua esclusiva, che i tuoi vicini stanno sfruttando a tuo danno.

    Stanno semplicemente utilizzando una cosa che a loro interessava, ma hanno aspettato che tu prima finissi di costruirla, da bravi parassiti (mi spiace sottolinearlo ma è così).

    Il tuo OK a mio avviso non è necessario per l'allacciamento perché il condotto si trova su una strada provinciale.

    Puoi denunciare i vicini per non aver partecipato alla quota di loro spettanza, solo se sei in regola con tutte le autorizzazioni necessarie, e se hai le fatture comprovanti i pagamenti (e hai detto che queste ultime ce le hai).

    Prima però valuta se ne valga la pena, se devi rastrellare 300 Euro, lascia stare. Fai prima a mandare silenziosamente un colpo ai vicini parassiti, magari gli arriva!
     
  4. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    se il pozzetto fosse su una strada comunale avrebbero dovuto chiedere i permessi come tu hai fatto.se non lo hanno chiesto rivolgiti al comune oppure al proprietario della strada.ci penseranno loro a prendere provvedimenti.se hai fatto un progetto verifica che non ci siano problemi per l'aumento degli ingressi degli scarichi aggiunti.eventualmente fai una diffida per modificare il pozzetto a loro spese.
     
    A possessore piace questo elemento.
  5. Bunny

    Bunny Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Anche a mio parere non è necessario il tuo Ok per l'allacciamento perché il pozzetto non essendo sulla tua proprietà sembrerebbe diventato di proprietà della Provincia, sotto la responsabilità di chi te lo aveva richiesto: società acque territoriale come tu dici. Rileggi la documentazione in tuo possesso relativa la tua concessione fognaria se dice qualcosa in merito, anche per capire a chi denunciare le perplessità da te qui esposte. Ti consiglio di formulare le tue domande con raccomandata dove chiederai anche di essere tutelato rispetto ad eventuali rischi di insufficiente smaltimento delle acque reflue nonchè di sapere chi ha la responsabilità di manutenzione su tale condotta e pozzetto.
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina