1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. acquario56

    acquario56 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Mi risulta che per legge siamo obbligati ad avere un conto bancario, ma ho appena visto il rendiconto 2012. Siamo un piccolo condominio ; totale anno € 6.400 di cui spese c/c bancario € 210,50.
    A me sembra folle essere costretti a buttare soldi per ingrassare le banche.
    Possibile che non ci siano alternative ? Perché dobbiamo regalare questi soldi alla Banca per le pochissime transazioni che facciamo ?
    Qualcuno sa dirmi se esiste un'alternativa senza violare la legge ? Grazie.
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    L'obbligo dell'apertura del c/c grava in capo all'amministratore. Infatti, l'amministratore che non vi ottempera, diventa passibile di revoca.
    Orbene, se siete un condominio con meno di nove condòmini, dal prossimo 18 giugno la nomina dell'amministratore non è obbligatoria.
    Ergo, no obbligo amministratore - no obbligo c/c.
     
  3. acquario56

    acquario56 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie, ma purtroppo siamo in 12. Condominio con pochissime spese - le essenziali -.
    Quindi mi sembra di capire che dobbiamo forzatamente foraggiare le banche.
    Mi ribolle il sangue perché 210 € per fare niente sono veramente insopportabili, ma devo chinare la testa davanti all'ennesimo furto a cui dobbiamo sottostare.
    Grazie comunque. Ciao.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Certamente ci sono. Basta cercarle.
     
  5. acquario56

    acquario56 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Scusa Nemesis, mi sembra un po' troppo ermetico come suggerimento.
    Non mi interessa contrattare delle spese, mi interessa abbatterle, ma se quanto ha detto Dolly corrisponde alla legge, cosa posso cercare ???
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa

    L'alternativa c'è, eccome: aprire un conto corrente postale.
    Così non ci piangiamo addosso.

    La norma che prescrive l'obbligo dell'amministratore per condomìni con più di 8 condòmini (adesso non è 8, ma 4) è secondo me errata perché gestire un condominio implica conoscenze che le persone 'normali' non hanno e presuppone che tra i condòmini ci siano armonia e solidarietà. Solo un grillino o un anarchico potrebbe aver portato il numero da 4 ad 8!
     
  7. acquario56

    acquario56 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sfondi una porta aperta, io oramai vivo con quello. Ma un anno fa quando lo proposi all'amministratore mi fece delle obiezioni sulle difficoltà x certe operazioni (forse 770? forse spese con bonus governativo ? purtroppo non ricordo).
    Vedo che anche un altro condominio che ha sempre operato con le poste (compreso pagamento spese condominiali con bollettino) ora ha dovuto aprire il c/c bancario. E non sono certo scelte che aiutano il condominio ad economizzare.
    Non sto capendo se é a questo punto una convenienza operativa degli amministratori (oltre all'ovvio ingrassare le banche).
    Comunque visto che ho l'assemblea di condominio stasera, ci riprovo a chiedere ....
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Che significa, puoi dirlo con altre parole? Grazie!
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Puoi cercare un conto corrente bancario senza nessuna spesa. A parte l'imposta di bollo.
     
  10. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Chiariamo anzitutto una cosa, che mi sembra non sia stata ben recepita.
    Siamo nell'ambito di diritto privato, quindi in ogni caso la mancata apertura di un c/c bancario o postale che sia non è che comporti qualche sanzione.
    Oltretutto già c'era stata una sentenza nel maggio 2011 che obbligava l'amministratore ad aprire un conto corrente intestato al Condominio in modo da tener ben distinti il proprio patrimonio personale da quello dei Condomini gestiti, evitando così anche la promiscuità tra i flussi contabili dei diversi fabbricati amministrati. Questa nuova disposizione è quindi solo una questione di "trasparenza".
    Orbene, la mancata adozione da parte dell'amministratore di un c/c (od il suo mancato utilizzo) costituirebbe "grave irregolarità" tale da comportare la richiesta di revoca giudiziale da parte di uno qualsiasi dei condòmini (come da nuova ipotesi di revoca introdotta dall'art. 9 della l. 220/2012 che ha modificato l'art. 1129 c.c.).
    A voi quindi trarre le dovute conclusioni e l'alternativa così lampante.
     
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Siamo nell'ambito del diritto privato nel caso di assenza dell'amministratore?
    Se è così, quando esiste l'amministratore in che ambito siamo?
    Grazie.
     
  12. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Con o senza amministratore, siamo sempre nell'ambito di "diritto privato", ovvero il diritto che regola i rapporti tra i privati. Sono i singoli privati (nella fattispecie i condòmini) che decidono o meno di esercitare i loro diritti.
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    nemesis più sintetica di così non potevi, forse facevi bene dire cercate una banca che non applica le spese di gestione, che sono quello on-line, ma con risultati strategici solo dopo pochi mesi
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    :stretta_di_mano:
    :)
    (questa mia scopiazzatura la buonanima di Milton Eriksson la chiamava 'Ricalco', la usano i bravi persuasori)
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dovrebbe essere buona norma citare il passo del messaggio al quale si risponde. Così come il non cambiare sesso all'interlocutore, almeno senza il suo permesso e senza avere sostenuto l'esame di Stato di abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo.
     
  16. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :^^:
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa

    Adimecasa ha pensato, correttamente, per 'default'. E per default Nemesis è un personaggio femminile del menga, pardon, di un manga giapponese (ai Giapponesi la fantasia non manga proprio).
    Solo che non si sapeva che lui fosse appassionato del menga, aridaje, del manga giapponese.
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Forse ha anche qualche precedente, ben più datato.
     
  19. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    se hai fatto caso adimecasa non usa MAI la funzione "Citazione"...
     
  20. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Poiché in Italia abbiamo la giustizia-lumaca (Mi facci causa!, diceva Totò) citi solo quando non ne puoi fare a meno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina