1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Bizi70

    Bizi70 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    ho trovato una discussione dallo stesso titolo che poi anche io ho usato, ma non ho trovato ciò che cercavo, ovvero di sapere gli estremi della normativa europea che prevede che il costo richiesto per un immobile (abitazione o box) da parte di un costruttore sia omnicomprensivo di spese per schede catastali, allaccio utenze.
    Tale richiesta scaturisce dal fatto che, dopo il rogito di un box, mi sono stati chiesti (a voce) altri soldi (500Euro) per i costi della scheda catastale.
    Sinceramente la richiesta mi pare assurda, è come vendere una macchina e poi dire che il costo del volante è a parte!!! Penso che l'immobile debba essere venduto compreso di scheda catastale, eventualmente il venditore chieda un prezzo maggiorato, ma chiederla a parte mi sembra brutta cosa! :rabbia:
    Stessa cosa vale per le spese di allaccio (ENEL, metano, acqua) che mi ricordo all'epoca di quando ho acquistato l'appartamento dallo stesso costruttore, questo ha voluto una percentuale (3%) sul prezzo di acquisto; anche qui reputo che i costi che il costruttore ha avuto per le richieste ai vari enti debbano essere comprese nel prezzo pattuito di vendita (sennò bisognerebbe anche esporre i costi di urbanizzazione e quant'altro!)
    Grazie in anticipo a tutti quelli che mi risponderanno.
     
  2. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Le schede catastali ritengo siano comprese nel prezzo perchè servono per ogitare, non altrettanto gli allacci delle utenze. Dipende comunque da quanto è scritto nel compromesso di vendita
     
  3. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi sembra di ricordare che le spese per gli allacci ai servizi debbano già essere comprese nel prezzo di acquisto dell'immobile. Ciò in quanto, mancando appunto dei servizi quali acqua-energia l'immobile non è abitabile.
    Il costruttore corretto, fa arrivare i servizi fino alle abitazioni in costruzione e poi ripartisce pro quota e senza lucrarci sopra l'onere sostenuto. Vale, in ogni caso, quanto stabilito in sede di compromesso di compravendita
     
  4. Bizi70

    Bizi70 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie per le vostre opinioni, il compromesso nell'acquisto del box non è stato fatto, si è andati direttamente al rogito e quindi non c'è nulla di scritto per le spese richieste.
    Ma tornando alla domanda iniziale, esiste questa norma europea di prezzo "tutto incluso" e se si quale riferimento ha?
    Grazie e ciao a tutti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina