1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luisa campiti

    luisa campiti Nuovo Iscritto

    buona sera a tutti sono in affitto ,ed oltre a pagare le spese mese per mese ,ogni anno mi viene presebtato il conguaglio spese dell'anno precedente,senza nessuna lista delle spese!!!tengo a precisare che vivo in questo appartamento da 10 anni e dall'ora la somma cresce in maniera spropositata!!!la mia domanda è:spettano le spese conguaglio all'inquilino? io parlando con altre persone nessuno le paga !!se le devo pagare ben vengano,ma se nn sono dovute proprio no!!!grazie Luisa
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Spettano all' inquilino.
    Chiaramente saranno più elevate tanto minore sarà il mensile previsto, il tutto con quanto previsto al riguardo dalla L. 392/78 :
    Art.9. (Oneri accessori). Sono interamente a carico del conduttore, salvo patto contrario, le spese relative al servizio di pulizia, al funzionamento e all'ordinaria manutenzione dell'ascensore, alla fornitura dell'acqua, dell'energia elettrica, del riscaldamento e del condizionamento dell'aria, allo spurgo dei pozzi neri e delle latrine, nonchè alla fornitura di altri servizi comuni. Le spese per il servizio di portineria sono a carico del conduttore nella misura del 90 per cento, salvo che le parti abbiano convenuto una misura inferiore. Il pagamento deve avvenire entro due mesi dalla richiesta. Prima di effettuare il pagamento il conduttore ha diritto di ottenere l'indicazione specifica delle spese di cui ai commi precedenti con la menzione dei criteri di ripartizione. Il conduttore ha inoltre diritto di prendere visione dei documenti giustificativi delle spese effettuate. Gli oneri di cui al primo comma addebitati dal locatore al conduttore devono intendersi corrispettivi di prestazioni accessorie a quella di locazione ai sensi e per gli effetti dell'art. 12 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 (1/b). La disposizione di cui al quarto comma non si applica ove i servizi accessori al contratto di locazione forniti siano per loro particolare natura e caratteristiche riferibili a specifica attività imprenditoriale del locatore e configurino oggetto di un autonomo contratto di prestazione dei servizi stessi.
    :daccordo:
     
    A luisa campiti, Alessia Buschi, arianna26 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    1) Le spese condominiali a carico dell'inquilino sono precisate nel contratto di affitto.
    2) L'inquilino deve sapere a che titolo paga per il condominio quello che paga
    3) Di solito l'inquilino paga le spese condominiali a rate (ad esempio 12, cadenza mensile) durante l'esercizio condominiale e il conguaglio a fine esercizio
     
  4. lucagenovese

    lucagenovese Nuovo Iscritto

    Come ha spiegato maidealista ci sono alcune spese che spettano al proprietario e altre che spettano all'inquilino. Tendenzialmente sul contratto viene data una piccola specifica delle spese a carico del conduttore e comunque nel contratto c'è quasi sempre scritto salvo conguaglio. L'unica cosa per evitare di avere una maxi rata di conguaglio ogni anno, è aumentare la quota spese che paghi mensilmente al locatore. Naturalmente il conduttore ha diritto di prendere visione dei documenti giustificativi delle spese effettuate e di come sono stati fatti i conteggi.
     
    A luisa campiti piace questo elemento.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Fatti rilasciare copia del verbale approvato e copia del riparto che l'amministratore a inviato a tutti i condomini prima dell'assemblea, e da li vedi le spese a tuo carico e quelle a carico della proprietà ciao:daccordo:
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La ripartizione delle spese condominiali tra inquilino e proprietario è bene che non figuri nei consuntivi dell'esercizio condominiale, ove invece la ripartizione è tra le unità immobiliari. La ripartzione tra inquilino e proprietario deve essere predisposta dal proprietario e discussa con l'inquilino in un documento a parte, partendo dall'insieme delle spese che gravano sull'unità immobiliare locata, spese risultanti dal consuntivo.
     
    A kate22 piace questo elemento.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    l'amministratore su incarico del locatore può inviare e dividere le spese della proprietà e dell'inquilino in qualsiasi riparto condominiale io faccio così:daccordo:
     
  8. luisa campiti

    luisa campiti Nuovo Iscritto

    grazie a tutti oggi la proprietaria viene a prendere come ogni mese il canone di Luglio,ma le spese di 153 euro nn gle le pago !!voglio vederci chiaro,sul contratto nn c'è alcuna voce che citi le spese e nemmeno (salvo conguaglio)nulla di nulla!!!vi farò sapere Grazie ancora a presto buon pomeriggio.Luisa:ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina