1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. diaria

    diaria Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ho sostituito gli infissi in un palazzo del 1800,ma la ditta non ha chiuso i vuoti tra i muri esterni e i nuovi infissi perché queste erano spese aggiuntive e a mio carico,del resto nei vecchi stabili questi sono imprevisti che la ditta non può conoscere in anticipo,perciò non è stato scritto nel capitolato ed è tutto a mio carico.
    E' così secondo il codice civile e deontologico dei lavori "a regola d'arte"?
    grazie per l'aiuto
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Trattasi di imprevisti e come tali i prezzi delle addizioni o varianti vanno pre concordati. Nel caso la Sua posizione contrattuale non è delle migliori in quanto la ditta è già in sito e gioco forza Lei è condizionata a proseguire con loro. Se possibile meglio concordare che le opere impreviste e le ore in economia siano addebitate facendo riferimento al prezzario delle opere edili della sua Provincia scontato del.......x%.. e che ogni giorno vengano resocontate
     
  3. diaria

    diaria Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    c'era anche un direttore dei lavori, e i lavori sono stati ultimati senza dare notizia degli imprevisti, su facciate fatiscenti di per sé. di chi è la responsabilità? grazie anche per la risposta precedente
     
  4. CAFElab

    CAFElab Membro Attivo

    Professionista
    Di che vuoti stiamo parlando? Fra telaio dell'infisso e muro? O il controtelaio è stato spostato e dietro c'è un buco?
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    infatti, merita chiarimenti, così esposto il quesito non si comprende, in particolare se c'è un direttore dei lavori dovrebbe risolvere nel modo migliore
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non capisco a cosa siano dovuti questi vuoti. Credo che, essendo il palazzo del 1800, dovrebbe essere soggetto a vincoli di tutela. Pertanto, reputo strano che possano variare le dimensioni degli infissi, che se non ho capito male hanno creato l'inconveniente lamentato. Comunque, il lavoro deve essere eseguito a regola d'arte e se la tipologia della lavorazione non era prevista nel contratto, si concorda un nuovo prezzo prima della sua esecuzione o ci si avvale del prezziario pubblico, provinciale o regionale che sia.
     
    A Daniele 78 e diaria piace questo messaggio.
  7. diaria

    diaria Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Non sono state aggiunte delle guarnizioni, ma il termine forse è scorretto, per chiudere le fessure aperte sulla facciata esterna tra il muro e il nuovo telaio. grazie infinite.
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Come mai sono sorte queste fessure fra l'infisso e la muratura? Le finestre, se sostituite avrebbero dovuto avere la stessa dimensione. E' probabile che, se sono state variate, vadano in contrasto con il progetto e la relativa autorizzazione.
     
    A arciera piace questo elemento.
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sento odore di marcio.
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Scusate ma per ovviare a questi inconvenienti di solito l'installatore di infissi viene a prendersi le misure sul posto prima di eseguire il lavoro. Questo per le varie tolleranze da considerare specialmente nel caso che le murature non siano perfettamente dritte e per evitare un disagio come quello lamentato in questo thread. A mio parere qui la colpa è duplice, dell'impresa/installatore dei serramenti e del Direttore dei Lavori che non ha prestato attenzione...
     
    A arciera piace questo elemento.
  11. CAFElab

    CAFElab Membro Attivo

    Professionista
    Io credo che stiamo banalmente parlando dei coprifilo;
    Spetta al montatore delle finestre preoccuparsi di installare le cornici che coprono lo spazio con l'isolante fra il controtelaio e il telaio della finestra.
    Se parliamo di coprifilo mi sembra evidente che debbano essere ricompresi nel preventivo delle finestra
     
  12. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Confermo che gli infissi in un fabbricato d'epoca debbano rispettare le dimensioni originali. Pertanto non si dovrebbero fare delle integrazioni.
     
  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    da quanto posso capire la situazione dovrebbe essere questa:
    sono stati asportati i serramenti preesistenti demolendo parzialmente le spallette di muro, murati i nuovi telai era necessaria un ripristino della riquadratura delle aperture che non era stata prevista oppure non era quantificabile ed è stata quindi lasciata fuori offerta però sarebbe comunque stato utile parlarne preventivamente
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Preventivamente. Non si sta mica a parlare con degli sprovveduti caduti dal cielo. Se mi devi montare le finestre mica me le consegni campate in aria
     
  15. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Arciera, in generale hai ragione ma l'esperienza insegna che mettere mano a fabbricati molto vecchi può riservare sorprese, certo che se il propblema è quello da me ipotizzato, ignorarne completamente l'eventualità è un errore, ciè, se sai che ci sarà potenzialmente un problema non puoi ignorarlo, parlo per il direttore dei lavori e per la ditta che ha fatto i lavori. Se non si è ritenuto di preventivarlo perchè troppo difficile, si doveva comunque parlarne
    Giusto per prevenire una ulteriore domanda: puù essere che in un intervento ad una struttura molto vecchia, demolendo anche minimamente in prima intenzione, si arrivi a dover gestire sezioni di muro che si dissestano in modo impossibile da prevedere, la demolizione e ricostruzione di queste parti di muro può essere molto costosa ed incidere notevolmente nel prezzo, di contro se invece il muro è stabile, la demolizione è minima e altrettanto il ripristino, con un costo ridottissimo. Preventivare correttamente questi lavori è difficile se non impossibile
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se durante l'esecuzione dei lavori saltano fuori dei problemi imprevedibili o necessari per dare l'opera finita a regola d'arte, il varo deve essere svolto completamente. Dopo però aver concordato i nuovi prezzi. Tutti i lavori, specie se effettuati su vecchi fabbricati, riservano delle sorprese. Ma il lavoro deve essere terminato completamente, salvo che il costo sia fuori dalla cifra accantonata per gli imprevisti. In tal caso è necessario trovare un accordo fra l'impresa ed il committente. Non c'è alternativa.
     
  17. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non c'è alternativa, quando c'è la fiducia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina