1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. totonno67

    totonno67 Membro Attivo

    Buongiorno a tutti,
    qualcuno sa dirmi se le spese per i lavori su un impianto idraulico rientrano nelle detrazioni e
    se si, che cosa deve indicare in fattura l'idraulico?
    Grazie
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Dipende dal tipo di lavoro eseguito e su che tipo di immobile è effettuato. Saluti.
     
  3. totonno67

    totonno67 Membro Attivo

    Impianto idraulico di un appartamento privato.
     
  4. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se si tratta di un nuovo impianto idraulico in una casa nuova, non c'è alcuna agevolazione.
    Se si tratta di una sostituzione dell'impianto vecchio o riparazione con innovazioni rispetto al preesistente, si può godere di agevolazioni.
    L'idraulico deve fare una normale fattura con l'indicazione dell'iban.
    Il resto della prassi è a carico del cliente.
    Saluti.
     
  5. totonno67

    totonno67 Membro Attivo

    Si tratta della sostituzione di alcuni tubi dell'impianto di riscaldamento già esistente, e la sostituzione di 3
    radiatori.
    Altra domanda, rientrano nelle detrazioni anche la spese per l'acquisto dei nuovi radiatori?
    Grazie.
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se ovviamente si tratta di radiatori più funzionali dei precedenti (perchè erano guasti) si può avere l'agevolazione sul costo dei nuovi radiatori. Saluti.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se la sostituzione e per migliorie e del risparmio energetico rientrano nella detrazione
     
  8. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    NON riesco a capire se posso continuare qua: ci provo

    nel nostro condominio (finalmente) hanno installato i contabilizzatori ed adeguato la caldaia ....quindi SICURAMENTE è stata fatta tutta la pratica per usufruire dell'agevolazione.

    ma quale : 36% o 50% o 55% ?

    in più alcuni condomini, tramite stessa azienda, ha provveduto a sostituire i termosifoni.

    l'agevolazione rimane la stessa per tutti....cambia per tutti....oppure cambia solamente per tali condomini

    infinie : 2 rate saranno pagate nel 2012...ed altre 4 nel 2013 : quindi la detrazione si spalmerà in 2 tranche da 10 anni ciascuna ?
    (per i condomini "giovani" )
     
  9. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se i lavori sono stati fatti dopo il 30/06/12 e fino al 30/06/13 l'agevolazione sarà del 50% (in luogo del 36%). Quella del 55% riguarda l'installazione di caldaie a consensazione e non so se è il vostro caso.
    La detrazione 50% è diventata di 10 anni per tutti (vecchi e giovani).
    Se il pagamento è fatto su due anni anche l'agevolazione inizierà ripartita sui due anni. Saluti.
     
  10. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    "vecchi e giovani"....ovvero indipendentemente dall'età anagrafica (suona meglio, non trovi?;))

    Saluti
    dolly:fiore:
     
  11. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Hai ragione, nel mio linguaggio corrente non uso il termine "vecchi" ho solo dato seguito a quanto detto da effemme.
    Di solito parlo di giovani e meno giovani oppure ancora meglio di ....giovani e giovanili !!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina