1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In un condominio si devono fare lavori straordinari, tetto facciate ecc. il nuovo regolamento prevede che la somma dei lavori deve essere già nelle casse del condominio, ma se i lavori si approvano prima dell'entrata in vigore della nuova regolamentazione come bisogna comportarsi?:fiore:
     
  2. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Ne più, ne meno di come ci si è comportati fino a ora... quando il nuovo codice entrerà in vigore ci si porrà il problema!
    Tra l'altro, il testo dice che "l'assemblea dei condomini provvede alle opere di manutenzione straordinaria e alle innovazioni costituendo obbligatoriamente un fondo speciale di importo pari all'ammontare dei lavori".
    Basta che il lavoro sia dichiarato urgente e il problema non si pone e, già ora, c'è chi sostiene che la creazione di un fondo di importo pari a quello dei lavori non significa necessariamente che nel fondo ci debbano essere i soldi. Es.: l'assemblea delibera la costituzione di un fondo destinato al lavoro X per un importo massimo di € 10.000. Il fondo sarà gradualmente "farcito" con rate trimestrali per un totale di € 2000 annui sino a raggiungimento della cifra massima indicata.

    Anche se vuoto, il fondo specifico esiste dal momento della sua costituzione e, quindi, i lavori potranno essere avviati...
    Personalmente trovo che nel testo della riforma, questa sia una delle poche norme che abbia un senso e che faciliti la vita agli amministratori, ma ciò non toglie che, interpretandola alla lettera, la norma si rivela "bacata" ancora prima di entrare in vigore!
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    quando avete deliberato di fare queste spese straordinarie, avrete anche stabilito il modo di pagamento e/o la sua rateizzazione:daccordo:
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Conosci qualche impresa che inizia i lavori senza un congruo anticipo o che li inizia aspettando comunque "la farcitura"?:D:risata:
     
  5. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Attenzione lavori di € 350.000,oo non sono bruscolini divisi per i pochi condomini si arriva a € 20.000,oo a cranio pertanto fare un fondo o un anticipo o stare alla legge non è assolutamente facile. Pertanto la cosa va valutata per la somma e anche perchè per adesso si è solo fatto un capitolato e si sono presentati i preventivi tra il dire e il fare si arriva a giugno con le nuove regole cosa si fa? :fiore:
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    si seguono e si applicano le nuove regole. Che poi, per acume, sono talmente lapalissiane e che, secondo il vecchio adagio: "Chi ha i soldi fabbrica. Chi non li ha, disegna......"
     
  7. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Vedi caro Luigi quello che dici è semplice è chiaro ma la ingordigia e gli interessi privati ti portano a fare cose senza giudizio fino a deliberare lavori si necessari ma spalmabili nel tempo perchè chi vive di pensione o di reddito fisso non può affrontare tali spese e anche un saper vivere in condominio civilmente tenendo conto pure delle situazioni, non volute, del caso, ma alla maggioranza che importa? basta che ho il mio rendicondo gli altri che si arrangino.
    Questa è cattiveria non il saper vivere civilmente in condominio. :fiore:
     
  8. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Si crea immediatamente il fondo (che con le vacchie regole NON è proibito...) e ci si cominciano a versare le quote. Se i lavori non sono assolutamente urgenti vi ritroverete semplicemente a giugno con parte del fondo versato.


    Con l'aria di crisi che c'è in giro te ne posso trovare più di una in meno di mezza giornata... L'anticipo, di solito è intorno al 30% del totale preventivato e quello lo vogliono tutti subito, ma per gli altri pagamenti c'è un amplissimo margine di trattativa e dilazione.
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se pensi che in un condominio ci sia ancora gente che piace spendere a vanvera:risata: se non necessariamente urgente si possono dilazionare i lavori nel tempo senza ingolfare di spese tutto il condominio
     
  10. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Vero, ma è altrettanto vero che aspettando di avere tutti i soldi e facendo fare i lavori tutti insieme (magari tra due o tre anni), si possono ottenere prezzi migliori sul totale, riducendo inoltre l'incomodo per i condomini che non vivranno per anni in un cantiere in continua evoluzione...
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Caro/a Chiacchia, intervengo solo ora a causa di un pò di infuenza che mi ha tenuto lontano dal PC e, più precisamente, mi ha tenuto a letto....Riassumo quanto detto da Ergobbo e da Adimecasa con i quali, sono in sintonia.
    In definitiva, i sigg. Condomini, se vogliono eseguire "tutto e subito" anticipassero anche la tua quota. Del resto, se hanno tutta questa disponibilità, invece di 20.000 per 17 o 18 può diventare, che so, 21.500 euro, sempre per 17 0 18. Il che farebbe almeno 365.000 e quindi.....via ai lavori. Tu ti impegnerai a restituirli in un congruo lasso di tempo e la pace sarà salva. Ma dubito che in un condominio si possa essere pace...tregua armata e vigile, si. Pace, mai. C'è sempre il signor "so tutto io" o quello che vuole imporsi sugli altri ecc. ecc.
    Oppure, come dicono gli amici di cui sopra, stabiliamo una quota che anche io, Chiacchia, posso distogliere dal budget mensile e quando avremo raggiunto il necessario si inizierà. Nessuno può importi di indebitarti per i comodi dei c.d. "signori a tutti i costi".
    Auguri. Hai tutta la mia solidarietà.
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ringrazio, anche se con ritardo, tutti coloro che sono intervenuti solo oggi sono riuscito a ritrovare questa discussione :occhi_al_cielo: anche il pc è in condominio con mia moglie che come tutte le brave massaie rassetta e sistema le cose secondo un suo modo, e poi non si trovano più le camice :occhi_al_cielo: :fiore:
     
  13. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Oggi si puo' essere in comunione o in separazione dei beni per tutto.:rabbia: Ma il PC, mai!!!!!:rabbia: Apparecchi assolutamente distinti! A mia moglie piace stare su Facebook mentre io lo detesto cordialmente e allora...... ad ognuno il suo pc.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina