1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Filand08

    Filand08 Nuovo Iscritto

    ciao a tutti avrei bisogno del vostro aiuto. Circa 10 anni fa nel mio condominio è stata installata l'ascensore, abitando al primo piano non ho partecipato alla ripartizione delle spese e quindi non ho utilizzato l'ascensore. Oggi invece ho necesità di utilizzarla, a quanto ammonterebbe l'importo delle spese per poter utilizzare l'ascensore? lo stesso importo che avrei dovuto pagare 10 anni fa oppure viene fatto un calcolo diverso? sono proprietario di un appartamento al primo piano e possiedo 77 millesimi. Grazie a tutti per l'aiuto. Ciao
     
  2. DI TORO

    DI TORO Nuovo Iscritto

    E' difficile fare un calcolo esatto l'importo dovra' essere rivalutato ad un tasso medio e poi bisognera' tener conto di tutte le spese per adeguamento dell'impianto sostenute nel tempo.
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io ti attribuirei le spese sostenute al tempo, quelle di adeguamento, quelle di manutenzione e quelle necessarie a pagare il tizio che dovrà raccogliere tutta la documentazione, qualora ancora esistente ed effettuare i calcoli. qualora non ci fosse la documentazione, chi allora ha pagato ti ha praticamente in pugno potendoti chiedere qualsiasi cifra e tu non potrai far altro che decidere se accettare o meno. Tutti dovremmo ricordare che andiamo insorabilmente incontro alla vecchiaia...e che un ascensore che sembra non servire a trent'anni servirà sicuramente a novanta.
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Assolutamente no cara arianna, il condominio deve far pagare la quota non pagata al momento dell'istallazione per i mm. di pp. e non dei mm. delle scale, oltre alle spese di modifica di aggiornamento per fermare al piano primo l'ascensore:daccordo:
     
  5. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Bisognerebbe anche sapere se l'interessato dispone dei millesimi relativi alla tabella ascensore. Perchè, visto che è sempre stato escluso dal pagamento della spese relative all'us0 (mentre avrebbe dovuto pertecipare alle spese di modifiche e di adeguamento a nuove leggi), se non è incluso nella tabella "ascensore" deve provvedere a rifare i millesimi di quella tabella a proprie spese.
    Ciao
     
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    non ho capito se l'ascensore (che è un sostantivo maschile) è stato installato per volontà condominiale oppure (secondo i recenti orientamenti giuresprudenziali) per volontà di solo alcuni condomini. Nel primo caso mi sembra strano che tu abbia potuto sottrarti al pagamento del costo di costruzione in base ai tuoi millesimi di proprietà. Nel secondo caso, trattandosi di una costruzione privata, non avevi alcun obbligo. Altro domanda: al primo piano c'è solo il tuo appartamento? o ci sono altri condomini? e questi hanno aderito pure loro alla costruzione oppure hanno seguito la tua non adesione? La costruzione dell'ascensore è stata fatta in modo che successivamente qualsiasi dei condomini non partecipanti possa utilizzarlo, aderendo all' impresa, in un secondo momento?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina