1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. luposa

    luposa Ospite

    ciao volevo chiedere a chi spettano pagare le spese relative
    alla registrazione di un preliminare di compravendita?
    al venditore o aquirente ...grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Salvo diverso accordo tra le parti contraenti, che in tal caso dovrà essere riportato nel contratto preliminare, sono a carico delle stesse parti (promittente venditore e promissario acquirente), con l'eccezione dell'imposta di registro pagata in misura proporzionale, che può essere recuperata dall'acquirente in sede di atto notarile di trasferimento, diminuendo l'imposta dovuta per l'atto di compravendita.
     
  3. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Secondo l'art.1475 Cc
    "Le spese del contratto di vendita e le altre accessorie sono a carico del compratore, se non è stato pattuito diversamente".
    Faccio mia la posizione di quella parte della dottrina notarile che, in via analogica, ritiene applicabile anche al contratto preliminare di compravendita il dispositivo dell'art.1475 Cc e concludo che, nel silenzio delle parti, la spesa debba essere a carico dell'acquirente.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per esperienza e per logica bvale quanto psiegato da Ollj.
    La registrazione di un preliminare di compravendita per prima casa và a vantaggio dell'acquirente e questi ne paga le spese.
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Tutte le spese sostenute per la compravendita sono a carico dell'acquirente, tranne quelle a carico del venditore previste per legge. Se si parla di un terreno, il venditore deve indicare i vertici del confine e quindi il riconfinamento è a suo carico. Se invece viene venduta una porzione il frazionamento, tracciato e documentazione relativa, oltre al certificato di destinazione urbanistica, sono a carico dell'acquirente.
     
  6. luposa

    luposa Ospite

    Grazie.. X la risposta..nel caso non si ci si metta d accordo??...essendo venditore non mi va di pagare quello che non mi spetta...grazie a tutti..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina