1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. egparma

    egparma Membro Junior

    il nostro giardino confina con un muro perimetrale del condominio
    la quota del nostro giardino è piu alta di mt 2.20 rispetto al piano di calpestio del cortile del condominio confinante
    il muro è posto in mezzeria del confine e sta crollando
    ora il condominio vicino dice che tutte le spese ( circa € 25.000,00)dell' intervento demolizione rifacimenti sistemazione giardino,siepi, recinzioni ecc) sono interamente a carico del nostro condominio
    è corretto o le spese devono essere ripartite ?
    grazie cordiali saluti
    ettore g
     
  2. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Se come dici tu il muro è a mezzaria del confine, allora si ipotizza che ci sia la comproprietà dello stesso fra i due condomini (art. 880 C.C), quindi le spese di manutenzione vanno divise a metà (art. 882 C.C.).

    Credo sia meglio incaricare un tecnico che esegua la riconfinazione ed accerti realmente la posizione del muro.
     
    A bender71 piace questo elemento.
  3. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    cc Art. 887. - Fondi a dislivello negli abitati.
    Se di due fondi posti negli abitati uno è superiore e l'altro inferiore, il proprietario del fondo superiore deve sopportare per intero le spese di costruzione e conservazione del muro dalle fondamenta all'altezza del proprio suolo, ed entrambi i proprietari devono contribuire per tutta la restante altezza.
    Il muro deve essere costruito per metà sul terreno del fondo inferiore e per metà sul terreno del fondo superiore.
     
    A bender71 piace questo elemento.
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se c'è un muro divisorio a mezzeria tra due proprietà, e cè un dislivello, chi a creato questo dislivello, è responsabile di tutto e si deve assumere tutte le spese,
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    salomonicamente si portrebbe sostenere che il lavoro di rifacimento del muro sia di competenza del fondo alla quota superiore per la parte fino al livello del terreno e comune per la parte eccedente con eventuali cancellatee/o rete, però sicuramente la parte superiore in se è ancora efficiente quindi.....
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Purtroppo, se gli "obbligati" se ne disinteressano talvolta la manutenzione tocca al fondo inferiore, se non vuoi che il muro ti caschi in testa.....questa è la mia esperienza, neanche tramite avvocato siamo riusciti a cavar fuori un centesimo!!!!
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Molto strano, forse la causa era stata mal posta oppure non siete andati sino infondo, perchè come hai letto il Codice Civile dispone altrimenti.
    Pensa che ad um mio conoscente il cui muro di contenimento confinava con la strada pubblica, ha dovuto rifarlo a sue spese e pure pagare per la chiusura parziale della strada.
     
  8. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Alla fine abbiamo rinunciato: alla lunga ci veniva a costare più l'avvocato che la sistemazione del muro....e il muro non è che stava lì ad aspettare chi avesse torto o ragione, per le forti piogge il terreno faceva sempre più pressione e c'era il rischio di un crollo improvviso con grave pericolo per la mia abitazione.....dopo un po' visto che non riuscivamo a far valere le nostre ragioni, nenche appunto con l'avvocato, abbiamo sistemato il muro.
     
  9. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Questo spiega tutto, comunque se e probabilmente la causa finiva in vostro favore, le eventuali spese legali erano a carico del perdente, ma stava al giudice decidere, io esprimo solamente dei pareri ;)
     
  10. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Oramai conosciamo i nostri vicini: non hanno partecipato alla manutenzione, con posa di nuovo asfalto, della strada vicinale che porta anche al loro cancello...non hanno messo la quota quando privatamente è stata posata la tubatura dell'acqua dall'acquedotto comunale perchè tutti i frontisti ne potessero usufruire (salvo poi allacciarsi in seguito a detta tubatura pagando soltanto l'allacciamento), non partecipano mai alla pulizia della suddetta strada vicinale dalla vegetazione laterale che cresce d'estate.....ecc. ecc. ecc. quindi non abbiamo insistito più di tanto...
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tolto Binotto che ha fornito il parere piu' congruo, tutti gli altri intervenuti non hanno preso in considerazione la domanda principe da porsi: "di chi e' la proprieta' del muro? fifty_fifty, di quello di sopra o di quello di sotto? Prima sapremo, meglio risponderemo.........
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo il Codice Civile Art. 887. se il muro è costruito sul confine (come afferma Egparma), le eventuali spese saranno a carico del proprietario del terreno superiore sino al livello del suo terreno, per quello che eccede in altezza sarà diviso al 50%, questa la regola, salvo una convenzione differente tra i due proprietari dei due fondi confinanti, giusta la tua osservazione, attendiamo chiarimenti :daccordo:
    p.s. quì si trova una esauriente spiegazione;
    Fondi a dislivello - Art. 887 C.C.
     
  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    mi sa che hai letto affrettatamente, Binotto ha risposto ma probabilmente non aveva interpretato correttamente, poi la risposta corretta è arrivata, condobip precisa
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    da chi è stato creato questo dislivello?, se è naturale la spesa va affrontata al 50% tra i confinanti, se è stata creata da un confinante, con scavi propri, o per ripiene di terra, si deve assumere la spese per la manutenzione e conservazione, ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina