1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Cari ragazzi,
    vi chiedo un consiglio. Questa estate sono entrati i ladri in appartamento che ho affittato forzando la serratura e danneggiandola. A chi compete la sostituzione della toppa? Metà ciascuno tra il proprietario e l'inquilino, solo il proprietario o solo l'inquilino?
    Grazie mille! :occhi_al_cielo:
     
  2. pao1955

    pao1955 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Secondo me paga l'inquilino.
    I ladri sono andati da lui, e lui deve rispondere dei danni da loro cagionati all'appartamento a lui affidato.
    Poi, se acchiappano i ladri, potrà rifarsi.
    Paradossale, ma credo proprio che funzioni così.
     
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    Uhm...non saprei...altre risposte? :occhi_al_cielo:
     
  4. erwan

    erwan Membro Attivo

    mi pare un intervento di manutenzione straordinaria, come tale a carico del proprietario
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Come qualsiasi altra struttura della casa ne risponde il proprietario. Nella mia palazzina, addirittura, una proprietaria e' stata costretta non solo a cambiare serratura, ma ad adeguare la porta a tutte le altre. E dato che e' una zona particolarmente visitata dai ladri, ha dovuto mettere in sicurezza l'appartamento con una porta corazzata.
     
  6. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    L’art. 1576 cod. civ. pone a carico del locatore l’esecuzione delle “riparazioni necessarie” che sono quelle dirette ad eliminare i guasti o i deterioramenti prodotti all’immobile locato, dovuti alla naturale usura ovvero ad avvenimenti accidentali (ad esempio per rotture di tubazioni o della tazza del bidet). Ciò in quanto, ai sensi dell’art. 1575, n. 2, cod. civ., il locatore deve mantenerela cosa locata in modo da servire all’uso convenuto.Il locatore è tenuto anche alle riparazioni rese necessarie dal fatto del terzo (tentato furto, furto, danneggiamento).Ove si tratti di riparazioni urgenti (come nel caso di quelle alla porta d’ingresso dell’abitazione danneggiata o distrutta), il conduttore, secondo l’art. 1577,secondo comma, c.c. può farle eseguire direttamente, salvo rimborso, purché ne dia contemporaneamente avviso al locatore.Tali norme sono derogabili, per cui è legittimo che nei contratti di locazione possano essere poste a carico dei conduttori tutte le spese, anche se le riparazioni debbono essere eseguite in conseguenza di furto.

    Avv. Antonio Madonna

    Sito ufficiale dell'A.S.P.P.I. - Associazione Sindacale Piccoli Proprietari Immobiliari
    +
    http://www.propit.it/f76/danneggiamenti-porta-finestra-casa-affitto-causa-furto-2150/
    :daccordo:
     
    A mapeit, pao1955 e masagu piace questo elemento.
  7. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie a tutti! :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina