1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. britallico2

    britallico2 Ospite

    Salve a tutti, sono alla ricerca di un garage che mi servirebbe piu' come magazzino che come garage.. ne ho trovato uno ma pare che non ci possa mettere niente a parte una macchina e due moto.

    E' accatastato come C6 e secondo l'amministratore i miei 500 Lp pare siano infiammabili. Non gli vanno bene neanche le chitarre, batteria amplificatori e altri strumenti musicali, tutti chiusi in scatole (non ci voglio suonare nel garage ma solo usarlo come deposito)

    Ecco qui: Accatastamento C6: Stalle, scuderie, rimesse, autorimesse;

    Leggendomi la regoletta, con un C6 l'autorimessa e' l'ULTIMA VOCE. L'uso principale e' di stalla. Quindi posso metterci i maiali dentro o magari anche due cavalli con annessi paglia, fieno e derivante letame???

    Anche il secondo uso (scuderia) mi spinge a pensare che se visto che sono 110 euro l'anno di spese condominiali e queste includono la pulizia.. ogni tanto se ci facessi un cavallo party, sarebbe tutto nel mio piu' pieno diritto.

    Insomma, sta DEFINIZIONE CATASTALE tanto decantata dall'amministratore la devo seguire alla lettera come dice lui o posso fregarmene e metterci dentro i miei STUMENTI MUSICALI?
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In un garage condominiale non puoi far vivere animali, poiché infrangeresti altre norme di polizia urbana. La categoria catastale è una cosa, l'uso che si può fare di un locale è altrra questione e dipende da molti fattori (ubicazione, distanze dalle abitazioni, dotazione di impianti e di aperture ecc.).
    Se il locale è nato come autorimessa, con porta basculante e senza finestre, dubito che sia possibile riaccatastarlo come magazzino o come cantina (dipende però dai regolamenti edilizi comunali), ma di certo non è adatto, così come è, a depositarvi materiale infiammabile, per motivi di dicurezza che l'amministratore fa bene ad evidenziare.
     
    A britallico2 piace questo elemento.
  3. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    La categoria catastale invece non solo non è un'altra cosa rispetto al regolamento condominiale come sostieni tu mapeit, ma definisce "l'uso che se ne fa di quel fabbricato" per cui per cambiare "destinazione d'uso del fabbricato" dovresti fa ripresentare ad un professionista la pratica in Comune (non sempre è possibile, ad esempio nei nuclei di antica formazione). Però Per esperienza (sono un professionista nonchè un costruttore) da Comune a Comune (anche nella stessa Provincia, ed anche magari distanti meno di 10Km) puoi trovare situazioni diametralmente opposte.

    Il mio consiglio è di farsi seguire da un professionista di fiducia, spiegandoli bene cosa intendi o meno fare, in modo che poi sappia come parlare sia con il Comune che con L'Agenzia del Territorio.

    il regolamento condominiale dovrebbe sempre ricalcare l'utilizzo la destinazione del Catasto.
     
    A britallico2 piace questo elemento.
  4. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho detto questo ? :shock: Non mi pare ... ho detto quello che hai spiegato più dettagliatamente tu, ovvero che deve valutare se è possibile un cambio di destinazione d'uso ma che allo stato attuale non può usare il garage nè come magazzino né come stalla o scuderia, anche se la categoria C6 comprende anche le stalle e le scuderie.
     
  5. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    britallico2 Anche se autorimessa è l'ultima voce (come hai trovato tu) ti assicuro che nella maggior parte dei casi un C6 (è destinato a Autorimessa) anche perchè fa da pertinenza all'abitazione principale, ormai più nessuno o quasi gira a cavallo, per cui l'uso stalla diventa sempre più anacronistico.

    Spesso gli amministratori (parlo sempre per esperienza diretta per il mio lavoro) manco sanno cosa sia un C.P.I (Certificato di prevenzione incendi, ne tantomeno quello che può essere considerato infiammabile o meno, ne tantomeno la durata, per cui informati presso un professionista di tua fiducia chiedendogli se fa i C.P.I. lui ti risponderà con precisione e sarà molto esaustivo.

    Non tutti i professionisti fanno C.p.I anche perchè ci vuole un corso ad hoc dove vi sono anche i Vigili del fuoco che spiegano la normativa, figurati cosa ne può sapere un'amministratore (questo a meno che sia un Geometra un Architetto o un Ingegnere che abbia effettuato tale corso).

    Purtroppo il nostro lavoro per via della mole burocratica sta diventando sempre più complesso e si tende alla specializzazione in campi ben precisi. Troverai chi fa prevenzione incedi e progettazione di edifici, chi fa Coordinamento per la sicurezza dei cantieri (ex 494 ora decreto 81/2008), o chi fa solo Catasto (terreni e fabbricati).

    questo perchè seguire bene 2 cose ti porta via tantissimo tempo, oltre a cercare di rimanere aggiornato sulle modifiche legislative che sono contiunue.
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se il locale è in affitto perchè affannarsi tanto per cambiare la destinazione d'uso da garage a deposito (e sostenerne magari le spese).
    Meglio metterci dentro un vecchio furgone e nel baule riporre tutti gli oggetti che si intendono immagazzinare..(scherzavo).
    Se l'amministratore fa tante storie meglio cercare un altro locale (ma anche auto e moto possono comunque prendere fuoco)...
     
    A britallico2 piace questo elemento.
  7. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ma le spese solitamente mica le paga l'inquilino scusa, di solito il proprietario poichè deve presentare adeguata pratica a nome suo (permesso di costruire).
     
  8. britallico2

    britallico2 Ospite

    Grazie a tutti delle risposte,

    Il garage me lo comprerei tramite asta fallimentare, e' un po' che va deserta e la prossima asta siamo al limite, ha una finestra a bocca di lupo, acqua, scarico dell'acqua e sono 16mq a 4200 euro in provincia di padova... distante da casa mia ma a quel prezzo mi pare un affare, se solo potessi metterci i miei effetti personali.

    Di stare li' a cambiare la destinazione non ho interesse, cioe' diventa troppo lunga..

    Insomma a quanto ho capito se voglio comperarmi un garage perche' un giorno ci possa mettere qualche motocicletta e magari lavorarci anche dietro, non posso nel frattempo usarlo per tenerci effetti personali?

    Cioe' non devo cercarmi un C6.. ma allora la categoria giusta quale sarebbe, la definizione di tale posto qual'e'??


    MODIFICA: questo garage ha la porta basculante ma questa comprende anche la porta normale per il passaggio di una persona
     
  9. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    C2 magazzini e locali di deposito (ma valido anche per soffitte e cantine).
    Saluti.
     
  10. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    "C/2 Magazzini e locali di deposito" sarebbe la categoria catastale corretta.
    Per il cambio di destinazione d'uso devi interpellare un tecnico che conosca il regolamento edilizio del comune in cui si trova il garage e vedere se lo reputa possibile e a che spesa, fermo restando che dovrai controllare che il regolamento di condominio dello stabile in cui si trova non preveda espliciti divieti in tal senso.
    In alternativa puoi acquistare il garage, fare lo gnorri e metterci dentro ciò che ti pare senza farlo vedere agli altri condomini, sperando che nessuno faccia una "soffiata" all'amministratore il quale ha il potere di impedirti un uso non consono dell'immobile.
     
    A britallico2 piace questo elemento.
  11. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Come ricordavo prima anche facendo tutto regolare (con Permesso di costruire per variare una destinazione d'uso) non sempre è permessa la variazione d'uso. Un caso in cui può venir meno sono i N.A.F (nuclei di antica formazione) alias i centri storici. Per scoprire se è possibile basta armarsi di pazienza andare in Comune sfogliare La cartografia del Piano regolatore individuare la nostra particella e cercare le definizioni nelle norme d'attuazione. Questo per chi volesse fare da sè.
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Se posso aiutarti nessuno va a vedere se il tuo Garage ci metti l'auto moto o altro quindi non farti problemi. Il miglior modo per non aver problemi con gli altri condomini (banale a dirsi)è avere un rapporto amichevole (banale ma non ovvio, in quanto nelle riunioni di condominio spesso si va veramente oltre).

    il modo più facile per attirarsi delle antipatie, e magari qualche controllo inaspettato) è il crearsi delle inimicizie con i condomini o con altri vicini.

    Se non disturbi o non fai rumore inutile quando parcheggi (specie ore notturne) nessuno mai ti dirà niente
     
    A britallico2 piace questo elemento.
  13. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Nei garage quando vado ad effettuare dei lavori trovo di tutto ma proprio di tutto e non mi è mai capitato di sentire che condomini sollevassero problemi....a meno che non ci siano stati seri problemi di carattere personale con altri.
     
    A britallico2 piace questo elemento.
  14. britallico2

    britallico2 Ospite

    Scusate ma considerando quello che ci voglio fare mi sembra sia piu' difficile parcheggiare una moto (e perche' no anche una futura moto una barca a vela, un camper) su un C2 che non una ventina di scatoloni con effetti personali su un C6 o sbaglio?

    di variare la destinazione d'uso non se ne parla, ci sono centinaia di aste al momento e la maggioranza vanno deserte.. in altre parole nessuno ha i soldi e quindi ho molta scelta ma non ho ancora capito cosa scegliere... e' stato per caso che sia venuta fuori la storia che non posso tenere gli LP dentro il garage..
     
  15. britallico2

    britallico2 Ospite

    daniele grazie della risposta, ho visto il C6 in vendita, fatto ricerche.. vedo che e' in vendita da 3 anni, telefono all'amministratore perche' in avviso non si parla di spese condominiali, il tizio mi dice 110 all'anno, gli chiedo cosa comprendono se c'e luce attiva ecc dice di si anche assicurazione.. ah bello c'e' assicurazione.. dice di si ma non ci posso fare officina dentro.. gli dico eh bei tempi una volta ero meccanico ora non piu' ci metto solo attrezzi e LP, chitarre, libri, CD, ecc ecc... mi dice che l'assicurazione vieta queste cose perche' sono al di fuori della destinazione del posto che e' C6..

    e' per quello che mi e' venuta in mente la storia dei cavalli.. perche' questa persona mi ci ha mandato a sbatterci il naso
     
  16. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si ma vedi ... l'amministratore non ha tutti i torti.
    L'edificio è coperto da un'assicurazione condominiale. Se per caso i tuoi dischi in vinile riposti nel garage prendono fuoco e il condominio subisce un incendio, c'è il rischio che l'assicurazione non lo risarcisca poiché il condominio ha tollerato un uso non consentito del locale da cui si è propagato l'incendio, ovvero il tuo garage adibito a magazzino. Egli cerca di fare l'interesse dei proprietari, in fondo.
     
    A britallico2 piace questo elemento.
  17. britallico2

    britallico2 Ospite

    Io mica gli do' torto all'amministratore, sto solo cercando di capire cosa devo comperare..

    ci vorrebbe uno di quelli che dicono "dovevi pensarci prima"... lui si che saprebbe cosa comperare :)
     
  18. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Qualcuno ti ha suggerito di comperare un vecchio furgone e metterci dentro le tue cose. Anche se questo qualcuno scherzava, io non scherzo affatto. Anziché lasciarci degli scatoloni in bella vista, metti gli scatoloni dentro al furgone. Il gioco delle matrioske funziona sempre, anche perché nessuno può chiederti di aprire il furgone, a meno che non abbia un regolare mandato di perquisizione ovviamente. E' chiaro che ti assumi ogni responsabilità, se ciò che metti nel furgone prende fuoco, poi i vigili capiranno dalla cenere cosa c'era dentro al furgone, l'assicurazione non pagherà e sarà tutta colpa tua, e dovrai sostenere tutte le spese.
     
  19. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E un furgone coibentato in amianto ? :risata:
     
    A possessore piace questo elemento.
  20. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E vabbè, ma col furgone coibentato in amianto significa sfidare la sorte, perché non lo circondi con taniche piene di polvere da sparo, allora? :^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina