1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. osok70

    osok70 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve, qualche tempo fa avevo richiesto un preventivo all'ente incaricato (CVS Centro Veneto Servizi) per lo spostamento del contatore dell'acqua sito a quasi 50 metri dall'abitazione ed anche per il fatto che per farmi arrivare l'acqua le tubature dal contatore stesso passano attraverso due giardini di abitazioni private. Il nuovo contatore verrebbe messo nella strada fronte casa e le tubature passano solamente nella mia proprietà. Morale della favola: 24 metri di scavo tubature e tutto il corredo 5.500 € IVA compresa..... ma vi sembra una cosa normale? Ah il lavoro lo possono fare solo loro.... C'è modo per cui io mi possa arrangiare a fare i lavori chiamando un privato? Il lavoro mi verrebbe a costare meno di 2.000 € ivato.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Temo di no...se tu vuoi il contatore vicino a casa.
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  3. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' successo anche ai miei vicini di casa.....50 di scavo su strada provinciale (ma abbastanza secondaria) hanno speso 7000 euro e lo scavo lo poteva fare solo la ditta incaricata dal comune....
     
  4. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    chi te lo fa fare di spostare il contatore? mettine uno in casa se ti serve controllare i consumi
     
  5. osok70

    osok70 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Dal contatore alla mia abitazione la tubatura in PVC passa sotto il giardino ed il cortile di 2 abitazioni private. Se nel caso si dovesse rompere, e da quello che ho potuto vedere io il tubo da 1 pollice in PVC non è protetto dal tubo corrugato ma è messo a terra allo stato libero dunque soggetto a maggiore usura, devo pagare le spese per sistemare anche il cortile ai miei vicini e visto che hanno fatto pavimentazione e sistemato il giardino mi verrebbe a costare non poco.
     
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma chi ha fatto il lavoro? probabilmente si è creato anche una sorta di servitù pertanto se fossero i vicini a rompere sarebbero loro a pagare.
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La servitù esiste senz'altro. Il problema è che @osok deve pagare gli oneri per portare il tubo di alimentazione fino all' ingresso della sua proprietà. Io gli suggerirei di contattarei proprietari dei due giardini e chiedere di compartecipare alle spese per togliere la servitù nelle loro proprietà.
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Potresti proporre ai tuoi vicini proprietari dei fondi serventi di spostare a tue spese la condotta lungo il muro perimetrale, magari mascherandola dietro un cordolo esteticamente accettabile. Spenderesti di meno e lo faresti a tuo piacimento con una condotta più sicura.
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    il tubo in pvc interrato è praticamente eterno, nel tuo caso il problema è un danno eventuale causato dai vicini, utile il suggerimento di Gianco
     
  10. osok70

    osok70 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    [​IMG]
    host image
    Allora: in rosso i confini della mia proprietà, in arancione la condotta principale dell'acqua, in giallo l'attuale contatore "X" ed il tubo in PVC da 1 pollice che arriva alla mia proprietà, in blu quello che vorrei realizzare con "N" ad indicare il nuovo contatore .
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Probabilmente dov'è il tuo contatore sono ubicati anche quelli dei tuoi vicini e quelli alla destra della striscia gialla, per cui anche loro dovrebbero seguire lo stesso tracciato per il loro approvvigionamento. Con tutta probabilità siete all'interno di una lottizzazione dove la posizione delle reti degli impianti erano studiati per ottenere la maggior funzionalità con il costo inferiore.
    Non si capisce bene, ma fra i vostri fabbricati e quelli posti alla destra della foto ci dovrebbe essere una recinzione. Se così fosse non vedo il problema che ti poni.
    Mentre, laddove intendi trasferire il nuovo contatore, è necessario che il tratto di condotta, che resterà di proprietà del gestore del servizio idrico, dovrà essere posizionato dallo stesso, attraversando la proprietà pubblica. Ovviamente questo intervento avrà dei costi superiori anche perché necessiterà di un'autorizzazione comunale e la demolizione della fascia del marciapiede dovrà essere riattata secondo i disciplinari imposti dall'ente pubblico.
     
  12. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    situazione complicata, gli altri come sono serviti?
    risposto contemporaneamente a Gianco, vale quanto scrive lui che entra meglio nell'argomento
     
  13. osok70

    osok70 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    anche per
    le altre due abitazioni sono fornite dalla stessa condotta gialla ed i contatori si trovano dove si trova il mio (X). Ah, i vicini sono genitori e figlio, i primi nell'abitazione centrale ed il secondo nell'abitazione fronte strada. Non hanno intenzione di mettere mano a soldi o di fare lavori in cortile.
     
  14. osok70

    osok70 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    o meglio, non so se sia proprio la stessa condotta oppure ci siano tre tubi distinti che comunque passano l'uno vicino all'altro....
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La servitù è stata istituita "per destinazione del padre di famiglia", installata dallo stesso impresario che ha costruito o su richiesta del proprietario originale dei lotti finitimi. Il punto d'allaccio è stato ubicato in quel punto per potere collegare gli impianti di tutti i lotti vicini con la minor spesa per le urbanizzazioni.
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Mentre scrivevo è arrivato il tuo messaggio:
    E' evidente che ciascun contatore sia collegato alla singola condotta che alimenta le differenti proprietà. L'alternativa sarebbe che un unico contatore condominiale alimenti indifferentemente tutti lotti allacciati allo stesso. Evidentemente, a quel punto la spesa per il consumo sarebbe ripartita in base ai millesimi.
     
  17. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    allora: il tuo tubo passa vicino agli altri, come già scritto il tubo in polietilene è praticamente eterno, l apossibilità che venga rovinato o si deteriori è remota, io lascerei le cose come stanno e con 5500 € andrei in vacanza
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non era in PVC?
     
  19. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    di solito i tubi dell'acqua sono in polietilene, in PVC sono quelli di scarico, ho ritenuto fosse una semplificazione del postante
     
  20. osok70

    osok70 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    si scusate il tubo è di quelli neri da 1 pollice. Non sono un esperto in materia e con tutta probabilità mi sono sbagliato nel definirlo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina