1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fafa69

    fafa69 Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    sono un neofita del sito e cercherò di esprimere sinteticamente le mie richieste.
    Sono proprietario di una prima casa nella quale sono residente e per l'acquisto della casa ho acceso un mutuo.
    Vorrei spostare la mia residenza in un altro comune dove risiede la mia compagna dalla quale ho avuto una figlia.
    Se cambio la residenza, rispetto alla mia prima casa in altro comune (a meno di 50km di distanza)
    1. devo pagare l'ICI?
    2. continuo ad usufruire delle agevolazioni "prima casa"? ad es. tassa di registro, etc, etc
    3. posso dichiarare sul Mod. 730 gli interessi passivi del mutuo?

    Ringrazio in anticipo gli esperti per le risposte.
    Grazie
    Cordiali Saluti
     
    A dimail1 piace questo elemento.
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Benvenuto in Propit.it fafa69 :D

    Il feeling di tutte le agevolazioni di cui tu parli, è quello, condivisibile o meno, di AGEVOLARE l'acquisto ed il godimento della PRIMA CASA, per cui la maggior parte decadono nel momento in cui cessa di essere l'abitazione in cui si risiede (concetto dell'ABITAZIONE PRINCIPALE).
    Fanno eccezione in parte le agevolazioni in acquisto, delle quali se ne può usufruire anche se non si risiede nell'immobile oggetto di acquisto ma semplicemente nel comune ove questo è ubicato.

    Si

    Se sono passati tre anni dal rogito no, altrimenti rischi un accertamento dell'agenzia delle entrate con conseguente restituzione dei benefici ottenuti, maggiorati di una sanzione del 30% e degli interessi
    No.
     
  3. abaietti

    abaietti Membro Junior

    Proprietario di Casa
    In un caso analogo il mio compagno non ha spostato la residenza ma ha messo solo il domicilio presso di me in modo da poter continuare a usufruire dei benefici.ovviamente la sua casa e' vuota e non affittata.ciao
     
  4. mino1949

    mino1949 Nuovo Iscritto

    Per l'ICI si può darla in comodato gratuito ai parenti di primo grado (ascendenti-discendenti). Ma devono avere la residenza là e sempre se il Comune preveda questa possibilità per non pagare l'ICI. Per il resto ha ragione IROGIN (..ma che nome!!-difficile da scivere ..-scherzo!!). Infatti io mi sono comportato così ed essendomi trasferito in nuova residenza (dopo sette anni dall'acquisto) ho dovuto rinunciare a detrarre gli interessi passivi del mutuo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina