1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. grimilis

    grimilis Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti ,sono nuovo del forum e mi scuso anticipatamente per i miei errori.Sono proprietario assieme ad altri fratelli di fondi terrieri,avuti in successione dopo la morte di nostro padre,tali fondi sono siti in provincia di Foggia e noi abitiamo a Milano.succede che ogni qualvolta facciamo visita a tali terreni,troviamo installate delle staccionate che dovrebbero fungere da confine,confine che è stato arbitrariamente deciso unilateralmente da altri confinanti e che a nostro avviso ,visto i moderni mezzi satellitari,non rispettano le planimetrie catastali (e di parecchio).Come dovremmo comportarci? Può bastare una denuncia alle autorità,visto che abbiamo subito dei danni (taglio abusivo di legna).Ringrazio tutti coloro che sapranno darmi qualche aiuto
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    non sono molto ferrata in questa matera, però a mio avviso i vicini confinanti stanno creando degli abusi, come violazione di proprietà privata passibile di denuncia, soprattutto per il fatto che voi, non abitando lì, fanno un pò come vogliono.
    Magari prima di denunciarli, potreste, alla presenza di un perito e con piantine catastali alla mano, rivedere i confini misurandoli e se davvero i vicini si sono appropriati di qualche metro a loro non assegnato, chiedergli di spostare le recinzioni, magari appuntando voi stessi dei paletti di confine, altrimenti saranno passibili di denuncia.
     
  3. lunatika

    lunatika Ospite

    ciao grimillis, se ti posso aiutare ti consiglio di chiamare un perito agrario, far misurare i vari terreni e poi pero' recintarli in tal modo che non possano piu' entrarci visto che non abitate li', quindi con muretto e rete metallica ad esempio, cosi' facendo i vicini si stanno prendendo cura del terreno e fra 20 anni faranno domanda di usucapione con relativi testimoni e prenderanno possesso del vostro terreno. se vi faranno obiezioni o altro non esitate a chiamare la polizia e fate la denuncia per ISCRITTO, ricordalo, non farti convincere a mettervi d'accordo, quello che conta sono sempre le carte.
    mio padre lo ha fatto con un pezzetto di terreno confinante che era del comune, ma che realmente il nonno di mio padre all'epoca ci aveva messo alberi di ulivi, mio nonno coltivato il terreno e poi anche mio padre.
    facendo domanda di usucapioone mio padre ha dovuto pagare una cifra tipo 2.600€ mi sembra, ma ha dovuto anche mettere l'avv. e fare una causa con i relativi testimoni vicini di casa, anche se adesso il terreno è edificabile e vale parecchio, ma noi non possiamo costruire visto che ci vuole un abisso di soldi, diciamo che ha allargato il terreno che aveva per adesso, in futuro si vedrà. ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina