1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paololorenzo88

    paololorenzo88 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    non ricevo da 10 mesi il fitto di un bilocale, in cui le utenze sono tutte allacciate a nome della società che affitta.
    Domanda:
    avendo due contatori separati di acqua calda e fredda, posso staccare l'acqua calda ?
    Dal punto di vista legale, che conseguenze potrebbe avere la società, locatore e titolare delle utenze ?
    Stessa cosa per il riscaldamento centralizzato, si può staccare ?
    grazie
     
  2. paololorenzo88

    paololorenzo88 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Cassazione 41675/2012
    "L’azione della (OMISSIS) manifestatasi attraverso l’estinzione dei contratti di somministrazione delle forniture di energia e di acqua relative all’appartamento affittato realizza un concreto e specifico mutamento di destinazione dei beni “portati” dalle utenze (gas metano, energia elettrica, acqua) integrante il reato di cui all’articolo 392 c.p., tradottosi nel modificarne o impedirne l’originaria utilizzazione loro propria, funzionale ad un normale uso della stessa unita’ abitativa concessa in locazione" (cfr. Cass. Sez. 6, 17.12.2008 n. 6187/09, Perucci, rv. 243053).

    La sentenza parla di ACQUA, NON SPECIFICANDO SE DEVE ESSERE FREDDA O ANCHE CALDA
     
  3. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Per rientrare delle pigioni non corrisposte, lei deve iniziare un procedimento di recupero forzoso.
     
  4. paololorenzo88

    paololorenzo88 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Si, io dico don quando la procedura di sfratto non è completata, posso staccare l acqua calda ?
     
  5. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Non lo faccia, la distinzione acqua calda / acqua fredda non ha rilevo: rientrerebbe sempre nella ipotesi delittuosa di cui all'art.392 c.p.
    Nel frattempo potrà limitare i danni: non pagando le imposte per le pigioni non ricevute e a prescindere dal fatto che la morosità sia stata accertata giudizialmente; faccia una veloce ricerca nel forum, se n'è discusso ampiamente.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  6. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sì...ma sono rimasti questi dubbi:
    1) La formula " ipso jure" che consente il recesso anticipato da parte (in genere) del Locatore è valida anche per le locazioni abitative???
    2) E se manca???
    3) La pretesa del Fisco di impostare la riduzione delle imposte solo
    a sentenza di sfratto è sempre valida??? Abbiamo prove che la
    "belva" si sia mansuetata (nuovo di zecca...)??? Grazie e cordiali saluti. qpq.
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Invece il non pagare il canone e non voler rilasciare casa per la giustizia è normale.
     
  8. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Non lo è.
    Lo fosse, non esisterebbero i procedimenti di rilascio forzoso.
     
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ritengo che un principe del foro dovrebbe porsi il problema delle leggi ingiuste (guardando anche a quel che succede all'estero), non si pretende mica che beva la cicuta come fece Socrate! Non tutti gli avvocati vogliono lo statu quo perché conviene loro, non tutti quanto meno ne hanno bisogno.
     
    A Anna Ti. e quiproquo piace questo messaggio.
  10. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Finalmente un propista...e che propista...omissis...si è messo dalla mia parte...cioè dal mio Logo...Mi dispiace non avere enucleato e numerato tutte le storture postate dai vari "compagni" in questi oltre tre anni di mia partecipazione al sito...Ne avremmo contate e cantate una bella quintina...quintina??? No almeno una decina o poco più...Sempre sufficiente al grido di "Piove governo ladro"...
    Che poi non è solo il governo ad arraffare con lesta e longa mano...
    Nel mucchio, ci sono anche i giocatori e i quiproquo.
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Infatti arraffo ciò che mi è stato sottratto (preso senza il pagamento del corrispettivo): tipicamente, l'immobile locato.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  12. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Problema che dovrebbero porsi tutti i consociati (quelli meritevoli di tal nome)
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  13. Anna Ti.

    Anna Ti. Membro Junior

    Proprietario di Casa
    La mia esperienza è stata questa: poichè la coppia di inquilini a cui era intestato l'appartamento non pagava più l'affitto, ho chiuso il contatore dell'acqua (unica utenza che mi tengo intestata). Sono stata chiamata dalla UPPI e convocata dai carabinieri: entrambi sostenevano che dovevo aprire immediatamente il contatore dell'acqua altrimenti sarei incorsa in violazione di una Legge... Non mi sono lasciata intimidire: del resto anche la Società che eroga l'acqua se si diventa morosi ha facoltà di sospenderla. Come è finita: "all'Italiota"... Io non ceduto, ho proseguito con lo sfratto esecutivo e... udite udite... a sti tizi morosi il comune ha assegnato una casa popolare!!!
     
  14. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Esercizio arbitrario delle proprie ragioni, un reato che viene perseguito da una giustizia che non funziona.
     
    A Anna Ti. piace questo elemento.
  15. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non so se siano pochi, molti o tutti i Comuni che nella graduatoria per l'assegnazione di casa popolare inseriscono come elemento determinante o fondamentale o come altro si possa chiamare, proprio la procedura e il conseguente sfratto...il passo è breve per cadere nell'illecito contrattuale di
    non pagare più il canone e le spese...quasi una gara...Se le organizzazioni sindacali
    come Uppi e altre si decidessero ad "elargire" assistenza legale ad un costo fisso
    bassissimo in concorrenza con il Sunia che lo fa completamente gratis (probabilmente ricorrendo al Patrocinio di stato) ebbene si avrebbe una riduzione
    della sofferenza del locatore. Che nella maggior parte non è rappresentata dai "latifondisti immobiliari" ma semplicemente da proprietari "mono"...
    o addirittura anche "zero" da quelli che ne hanno una sola ( + 1) che non
    potendola abitare la danno in affitto e a loro volta vestire i panni del locatario
    ( meno uno...più uno= zero) come il quipresente nulla tenente quiproquo.
     
    A Anna Ti. piace questo elemento.
  16. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E menomale...Si sono accorti dell'eccesso di tale norma e allora forti del loro immenso potere sul "fisarmonicizzare" (nuovo conio al secondo) il loro servizio,
    se ne servono adeguatamente e secondo i casi...appunto a "fisarmonica"...qpq.
     
    A Anna Ti. piace questo elemento.
  17. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Meno male che cosa? Grazie, qpq!
     
  18. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Meno male che cosa? Grazie, qpq!
     
  19. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho letto in ritardo la tua domanda e avendo perso il caldo della prima battura anzi della ribattuta non ho più la risposta pronta...Provo a ipotizzare che si volesse riferire alla giustizia che (menomale) non funziona...Se poi pur malamente funzionando riesce a colpire egualmente i poveri locatori...allora il "menomale" va
    a farsi "fot....e" . E con buona pace tua e di Quiproquo.
     
  20. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    le cose stanno un po' cambiando, almeno nel mio comune, che per i casi di emergenza abitativa metteva gli sfrattati nei container, ora invece ha aperto due programmi per aiutare a pagare l'affitto: il primo, quando c'è già lo sfratto, offrendo ai proprietari circa 8.000 euro più fino a 18 mesi di affitti pagati
    il secondo, quando non c'è ancora lo sfratto, concordando con i proprietari una riduzione di canone sino all'agevolato, con nuovo contratto, e offrendo in cambio 3.000 euro più da 4 a 8 mesi di affitto pagati
    insomma FORSE si sono accorti che sistemare gli sfrattati da qualche parte costa di più che sovvenzionare aiuti economici (senza contare la minor somma versata in tasse dai proprietari)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina