1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Micaela

    Micaela Membro Junior

    Ciao!

    Nonostante le dettagliate discussioni trovate qui nel forum, non riesco ad elaborare una soluzione per il mio caso: Ho due appartamenti contigui in centro a Roma - in uno dei quali sono residente - e vorrei affittare le camere (2 nel mio e 4 nell'altro), a studenti stranieri per brevi periodi tra 1 e 12 mesi. Vorrei sapere quale soluzione sia più vantaggiosa tra:

    - attività di affittacamere,
    - contratto ad uso turistico
    - contratto ad uso studenti
    - transitorio concordato di porzione d'immobile

    Quali i rispettivi vantaggi, svantaggi, condizioni, e oneri fiscali?
    Inoltre, vista la brevità delle locazioni, intendo mantenere tutte le utenze a mio carico, e vorrei capire come specificare questa somma in contratto senza che venga tassata.

    Un ultimo importante dubbio: sulla carta è mia madre ad avere l'usufrutto ed io la nuda proprietà, ma se nella pratica sono io a godere degli immobili, posso comunque fare i contratti a mio nome? Chi deve dichiarare il reddito?

    Confido in un vostro parere! :applauso:
     
  2. Micaela

    Micaela Membro Junior

    ... Sto leggendo un po' in giro e pare che a livello fiscale il contratto per studenti sia il più vantaggioso, anche se per meno di 6 mesi risulta un po' scomodo per via delle disdette da mandare ogni volta in anticipo. A parte ciò comunque non riesco a trovare da nessuna parte le famose tabelle dei "CANONI CONCORDATI A LIVELLO LOCALE", ovvero i prezzi effettivi di affitto per Roma centro... sapete darmi qualche link? ;)
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se è tua madre a avere formalmente il godimento dei beni credo che il contratto debba essere a suo nome. e che debba dichiararne il reddito.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina