• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

piero 13

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sono propietario di un appartamento sito al secondo piano di una palazzina di tre piani in un complesso residenziale.I proprietari dell'appartamento sovrastante(uguale al mio)continuano da anni, nonostante le mie rimostranze, a "deliziarmi" giornalmente per 365 giorni l'anno da piogge più o meno acide : da acqua e fertilizzanti provenienti dalle loro innumerevoli piante(sia il mio che il loro balcone sono lunghi 35 mt. a U) mi hanno già rovinato una tenda di 4,5 mt. che ho dovuto sostituire perchè macchiata indelebilmente.In più giornalmente stendono biancheria, coperte, copriletti, lenzuola, stuoie, tappeti intrisi da litri e litri di acqua in tutta la loro lunghezza, tanto ad arrivare a meno di 50/60 cm dal passamano del mio balcone.Se la giornata è un pò ventosa, mi è impossibile uscire da quel lato perchè la biancheria mi arriverebbe sul viso per farmi una doccia "ristoratrice", dulcis in fundo, se non stò attento scivolo sul pavimento bagnato e rischio di rompermi l'osso del collo.Ho fatto presente, a voce, all'Amministratore del Condominio il mio disagio e il nervosismo estremo cui siamo soggetti io ed i miei familiari.Purtroppo, nonostante l'intervento dell'Amministratore, hanno continuato imperterriti.Avrei deciso di inviare una raccomandata A.R. all'Amministratore e se infruttuosa, di adire le vie legali corredando la denuncia con foto e richiedendo il risarcimento materiale e il danno esistenziale.Faccio bene o ci sono altre vie? Grazie. N.B. ho allegato alcune foto
 

Allegati

ralf

Nuovo Iscritto
Purtroppo non ci sono altre possibilità oltre quelle da te individuate,proverei a scrivere una raccomandata direttamente anche ai vicini e poi mi rivolgerei ad un legale affinchè a sua voolta scriva,sperando non si debba arrivare in giudizio.
 

Fiorenza58

Nuovo Iscritto
Gentile Piero 13, mi sono iscritta ora al forum solo per dirti che hai tutta la mia solidarietà. Anch'io ho lo stesso tuo problema e sopporto la vicina da ben 7 anni. Ho da molto tempo spedito la raccomandata all'amministratore e ho protestato alla riunione condominiale, ma sembra che agli altri e all'amministratore questo preblema non interessi.
Vorrei far qualcosa di più perchè ieri sera gli hettolitri d'acqua mi sono pure entrati in casa. Tu cosa hai fatto, è finito questo tormento?
 

mikimaki

Nuovo Iscritto
Sono propietario di un appartamento sito al secondo piano di una palazzina di tre piani in un complesso residenziale.I proprietari dell'appartamento sovrastante(uguale al mio)continuano da anni, nonostante le mie rimostranze, a "deliziarmi" giornalmente per 365 giorni l'anno da piogge più o meno acide : da acqua e fertilizzanti provenienti dalle loro innumerevoli piante(sia il mio che il loro balcone sono lunghi 35 mt. a U) mi hanno già rovinato una tenda di 4,5 mt. che ho dovuto sostituire perchè macchiata indelebilmente.In più giornalmente stendono biancheria, coperte, copriletti, lenzuola, stuoie, tappeti intrisi da litri e litri di acqua in tutta la loro lunghezza, tanto ad arrivare a meno di 50/60 cm dal passamano del mio balcone.Se la giornata è un pò ventosa, mi è impossibile uscire da quel lato perchè la biancheria mi arriverebbe sul viso per farmi una doccia "ristoratrice", dulcis in fundo, se non stò attento scivolo sul pavimento bagnato e rischio di rompermi l'osso del collo.Ho fatto presente, a voce, all'Amministratore del Condominio il mio disagio e il nervosismo estremo cui siamo soggetti io ed i miei familiari.Purtroppo, nonostante l'intervento dell'Amministratore, hanno continuato imperterriti.Avrei deciso di inviare una raccomandata A.R. all'Amministratore e se infruttuosa, di adire le vie legali corredando la denuncia con foto e richiedendo il risarcimento materiale e il danno esistenziale.Faccio bene o ci sono altre vie? Grazie. N.B. ho allegato alcune foto

Un consiglio: evita cause legali, che oltre a costare, per queste cose non servono a nulla e rendono la vita impossibile, visto che quella gente continuerai comunque ad avercela sopra e se vai in causa per te sarà ancora peggio. Piuttosto pensa di installare una tettoia sopra la tua testa, vista la maleducazione dei tuoi vicini mi pare la soluzione più utile e sensata.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto