• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

PA0L0

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno,
per la stipula di un contratto a canone concordato, qualora locatore e conduttore convengano insieme su canone e modalità di affitto, è necessario e/o obbligatorio intervento di altre parti (associazioni inquilini e/o proprietari) o basta registrare all'agenzia delle entrate il contratto?
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Se l'Accordo Territoriale del Comune dove si trova l'immobile ha recepito il D.M. 16/01/2017 occorre l'attestazione di almeno una Organizzazione sindacale (dei proprietari o degli inquilini) nel caso di contratti concordati non assistiti, cioè stipulati tra le parti senza l'intervento delle Organizzazioni.
 

PA0L0

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Devo fare riferimento all'accordo territoriale del comune più vicino, non essendoci ancora nel comune dove si trova l'immobile.

Questa attestazione può essere richiesta all'UPPI o simili?

Devo portargli una copia del contratto e mi rilasciano questa attestazione o si procede diversamente (tipo con modelli on-line già pronti)?
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Questa attestazione può essere richiesta all'UPPI o simili?
Sì, puoi chiederla all'Uppi, Confedilizia, Sunia, ecc.
La rilasciano a pagamento, e a volte solo a chi si iscrive al loro Sindacato. Informati sui prezzi prima di decidere a chi rivolgerti.

Devi portargli il contratto sottoscritto tra le parti e un modulo "certificazione di congruità", che possono fornirti loro.
A Torino, ad esempio, usiamo questo:
 

PA0L0

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Quindi riepilogando servono:

(a) contratto a canone concordato (con cedolare secca 21%)
(b) certificato di congruità per l'organizzazione sindacale X
(c) attestazione di X di validità del contratto

Quanta carta 😅😅😅 ... ma (b) e (c) SERVONO all'agenzia delle Entrate o a "loro" devo portare PRIMA __solo__ il contratto firmato? Ti stresso lo so!
 

PA0L0

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
A una organizzazione firmataria dell'accordo.
Ah quindi SOLO alle associazioni sindacali firmatarie dell'accordo territoriale a cui faccio riferimento nel contratto! La domanda che avevo posto sopra è però se all'agenzia delle entrate basta il contratto firmato oppure vogliono anche certificato congruità e attestazione validità contratto in allegato al contratto stesso che presento?
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
se all'agenzia delle entrate basta il contratto firmato oppure vogliono anche certificato congruità e attestazione validità contratto in allegato al contratto stesso che presento?
Non è obbligatorio allegare l'attestazione quando si registra il contratto, però è consigliato.
Puoi leggere in merito la risoluzione dell'Agenzia delle Entrate (pag. 5 e 6):
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
SOLO alle associazioni sindacali firmatarie dell'accordo territoriale a cui faccio riferimento nel contratto!
Sì, lo davo per scontato.
Uppi e Confedilizia sono organizzazioni nazionali, che generalmente sottoscrivono gli Accordi Territoriali nei vari Comuni italiani.
 

PA0L0

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Non è obbligatorio allegare l'attestazione quando si registra il contratto, però è consigliato.
Grazie ho visto!

5382
Quindi questa attestazione SERVE per ottenere le agevolazioni fiscali su IMU e/o (eventualmente) su cedolare secca. Non essendo il comune in cui affitto ad alta tensione abitativa l'aliquota applicata per cedolare secca immagino sia "piena" al 21%. Ho visto però che è previsto uno sconto del 25% su IMU per immobili locati a canone concordato... questa è l'unica agevolazione fiscale di cui posso godere.

Orientativamente quando costa il rilascio di questa attestazione... così valuto se mi conviene ;)
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
quando costa il rilascio di questa attestazione..
Costi variabili: da 15 a 80 euro e anche di più!
Anche perché in alcuni Comuni è richiesta la doppia attestazione: da parte di un Sindacato dei proprietari e uno degli inquilini (e i costi raddoppiano…)

Se ne parlava in questa discussione (possono interessarti i post n. #16, #44, #48):
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
Mi auguro che tutto questo un giorno finirà e che ci butteremo alle spalle questa triste vicenda.
Sognatrice '80
Alto