1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. simo7070

    simo7070 Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti, ho girato un po' sulla rete per capirci qualcosa ma ogni sito dice cose diverse:???:
    la mia casa è stata costruita ed acquistata da me 10 anni fa... a quanto ho capito mi servono:
    l'atto, le planimetrie, il regolamento condominiale, la certificazione energetica (ace) e poi????
    Vi prego di aiutarmi perchè ho troppa paura di sbagliare qualcosa!!:-o
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    L'atto di provenienza se lo conservi, se no è sufficiente che tu dia gli estremi dell'atto Notarile e il nome del Notaio e il nuovo Notaio si mette in contatto e ottiene tutto.
    Devi ottenere con un professionista il certificato energetico.
    Tutto qui, a condizione che tutto sia regolare, che non siano stati eseguiti abusi, che lo stato dei luoghi corrisponda a quelli delle planimetrie catastali.
     
  3. caspita 2001

    caspita 2001 Nuovo Iscritto

    Mi pare che serva anche il certificato di destinazione urbanistica
     
  4. simo7070

    simo7070 Nuovo Iscritto

    ancora un dubbio...

    per quanto riguarda i certificati degli impianti a norma... vero che non sono necessari????
    grazie ancora
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    direi che sono necessari
     
  6. massimoca

    massimoca Nuovo Iscritto

    La vendita comprende anche un terreno?
    Le conformità degli impianti sono importanti ove esistano..... Nel caso specifico o ti adoperi per ottenerli o vendi , con l' approvazione della parte acquirente, senza.
     
  7. liberty

    liberty Membro Ordinario

    ho un altro "piccolo problema" che ovviamente mi si prospetterà il giorno dela vendità degli appartamenti(che ho già menzionato un in post precedente)nessuno dei due ha impianti a norma quindi non posso certificare praticamente nulla! ne per quanto riguarda il riscaldamento ne per l'impianto elettrico ne per l'acustica .....in questi casi cosa si fa?
    grazie!!
     
  8. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    liberty basta renderli a norma. Non é un grosso problema, come diceva la mia nonna solo alla morte non c'è riparo per il resto tutto è fattibile.
    Ciao!
     
  9. liberty

    liberty Membro Ordinario

    grazie mille per la tua risposta! ma penso che comunque questo io non possa farlo penso che i costi...per entrambi gli appartamenti siano abbastanza consistevoli......ed io da sola non riesco indubbiamente a sostenere.....
     
  10. massimoca

    massimoca Nuovo Iscritto

    se l' acquirente non contrasterà dovrai scrivere nel compromesso o nella scrittura privata che gli impianti non sono dotati di conformità e che la parte acquirente provvederà a sua cura e spese alla regolamentazione.
    Potrai giustificare ciò con una minima detrazione sul prezzo di vendita ove l' acquirente ti ponesse dei problemi.
    Il certificato di destinazione urbanistica occorre se nella vendita compare anche un terreno non accorpato all' immobile.
    L'ACE è indispensabile ( costo € 400,00 ) circa
    altro non dovresti considerare... tieni conto, quindi, di ciò per la fissazione del prezzo di vendita.Massimo:fiore:
     
    A Adriano Giacomelli, liberty e salvo cervino piace questo elemento.
  11. liberty

    liberty Membro Ordinario

    mille grazie sei stato molto esauriente e preciso!puroppo sono cose che devono ovviamente essere prese in considerazione,farò un bel bilancio e poi a piccoli passi si cercherà di affrontare ciò che si prospetterà!:ok:
     
  12. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Concordo con massimoca e aggiungo che è la soluzione migliore più razionale.
     
    A liberty e massimoca piace questo messaggio.
  13. liberty

    liberty Membro Ordinario

    unico problema : l'altro comproprietario non collabora alle spese( privo di qualsiasi entrata poichè non lavora)e dopo essermi accollata tutta la successione,tutti i conti(parecchi)insoluti,ed ovviamente anche io ho le mie spese personali....a questo punto cosa dovrei fare? lui spinge ossessivamente alla vendita ad un prezzo anche esagerato..... alla quale non sono certo contraria ma diffronte a queste cose che oltretutto non so neppure se si renderà conto.....come posso procedere? dovrei forse recarmi dall'avvocato........
     
  14. massimoca

    massimoca Nuovo Iscritto

    prima dell' avvocato( ma perche?) rivolgetevi, tutt'e due , ad un A.I., che vi faccia una stima realistica del vostro bene, e poi affrontate con lui tutte le problematiche..... solo noi A.I: lo possiamo fare ( o no, colleghi?).Massimo:fiore:
     
  15. liberty

    liberty Membro Ordinario

    scusa dell'ignoranza ma cos'è un A.I.??sai la questione è abbastanza complicata e difficile in quanto con l'altra parte dialogo non c'è,è un soggetto difficile che non accetta nessuna condizione perchè ossessionato dal ricavare al più presto possibile del denaro,gli serve in poche parole per mantenersi!quindi a qualsiasi condizione vuole ciò che vuole! aveva tentato più volte di far vendere a mia madre gli appartamenti nel corso degli anni sempre per lo stesso motivo,mia madre l'ha mantenuto fino all'ultimo dei suoi giorni ed ora a lui non interessa che ci siano per legge dei tempi,degli eventuali ostacoli e che io non posso secondo i suoi ordini scattare sull'attenti!....è lunga.........:domanda:
     
  16. massimoca

    massimoca Nuovo Iscritto

    E certo..... è una brutta situazione.
    Comunque A.I. sta per agente immobiliare.
    Auguri. Massimo:fiore:
     
  17. liberty

    liberty Membro Ordinario

    a si si l'ho già fatto! ho una bella documentazione con foto ed la persona è molto in gamba! solo che ...lui non accetta la somma che tirando le somme ...ne è uscita! lui vuole il doppio e questo lo sappiamo tutti non sarà possibile viste le condizioni pessime in cui versano gli appartamenti!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina