1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Gabriellax

    Gabriellax Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, nella casa di campagna accediamo alla casa tramite una strada dove abbiamo solo diritto di passaggio. Ieri nel passare abbiamo rigato la macchina xché dai campi dove ci vanno le pecore del propretario del campo e strada è uscito una specie di cancello fatto con rete da gettate nell edilizia,si è deteriorato il palo x cui è scivolata in strada. Il proprietario ha dei doveri?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Siete stati colpiti dalla rete mentre passavate...o avete urtato nel tentativo di passare?

    Solo nel primo caso si potrebbe chiamare in causa il proprietario del "cancello"...ma non sarebbe comunque facile dimostrare che la caduta è avvenuta nell'esatto momento in cui transitavate.
     
  3. Gabriellax

    Gabriellax Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    In pratica questa specie di cancello si è aperto xché un paletto a cui era legato si è deteriorato quindi era in strada e siccome ci sono
    Cespugli che coprono la visibilità non si vedeva e quando lo abbiamo visto era troppo tardi . Il signore non ha obblighi verso queste chiusure provvisorie?
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Indifferente abbia o meno degli obblighli... se voi intendete passare in zone dove non vi è visibilità i danni ve li dovete pagare.

    E' come se andaste ad urtare una macchina ferma in divieto di sosta o anche ferma in mezzo ad un incrocio...la responsabilità è sempre vostra.
     
  5. Gabriellax

    Gabriellax Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Non trovo giusto xché credo che lui debba tener controllato l efficenza delle cose x non arrecare danni a terzi
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non avevo dubbi in proposito...ma hai chiesto un parere perché evidentemente non sei certa che il tuo giudizio sia corretto.
    Mai inizierei causa su simili presupposti.
     
  7. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il buon senso mi (ti,ci) dice che l'unica cosa che farei è quella di inviare al proprietario una raccomandata illustrandogli l'accaduto con i danni patiti, come hai fatto con noi, e pregandolo di provvedere nei limiti del possibile alla riparazione e alla messa in norma del cancello al fine di evitare altri incidenti
    meno lievi del tuo. gli ricorderai che gli ostacoli anche in una strada privata
    dovrebbero essere segnalati (solo Nemesis ti potrà indicare il codicillo se esiste...)...
    Chiuderai senza nessun accenno a risarcimenti che come ti ha spiegato Dimaraz
    non ne avresti diritto e con un cortese saluto. Nessuna minaccia futura.
    Questo farebbe con ricevuta di ritorno Quiproquo.
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Davo per scontato che si fosse già presentata una domanda "in via bonaria" al proprietario della strada/cancello...a cui sia seguita risposta negativa.
    Sarebbe "bizzarro" anteporre la richiesta su un forum.
     
  9. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non è bizzarro...molti chiedono un parere prima di muovere un dito, pardon
    la penna. E comunque lasciamo la parola al postante. Che, da come ha scritto,
    ne deduco,con ragionevole certezza, che non ha comunicato niente al proprietario.
    Quasi, quasi...elimino "ragionevole" e lascio splendida spledente una tale certezza che neanche il Tigre potrebbe far vacillare..Detto da un incerto per nascita e
    destinazione fa quasi senso...specie se è quiproquo.
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Probabilmente, la servitù di passaggio ha necessità di essere manutenzionata. Gli interventi sono a carico di tutti fruitori. Le spese di manutenzione (pulizia della strada) e di riparazione è ripartita, di comune accordo, tra i proprietari dei due fondi serventi, a carico dei quali è la sede della servitù e dominanti, utilizzatori. Nel caso in cui i proprietari dei fondi serventi e dominanti non si siano accordati sulla gestione e divisione delle suddette spese, queste sono a carico del proprietario a cui giovano.
    Il cancello "artigianale" se fossero state curate le siepi sarebbe stato controllato più agevolmente.
     
    A Camillo49 piace questo elemento.
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    fruendo del passaggio anche voi siete responsabili della sua manutenzione
     
  12. Gabriellax

    Gabriellax Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie delle risposte . Io sono
    all oscuro di queste cose x questo ho chiesto come dovevo comportarmi.
     
  13. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Come volevasi dimostrare a proposito di assensa di bizzarria...l'inconscio chiede
    al conscio e dopo vanno a braccetto. Dov'è la bizzarria??? c/o ...quiproquo.
     
  14. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' bizzarro tutto ciò che non collima coi propri e/o consueti usi locali.

    Se qui riporti un danno per cause (che presumi) altrui...prima chiedi al diretto interessato e poi in caso di rifiuto verifichi se hai dei diritti.

    Nel caso specifico si descrive un cancello che non ha servizio per la strada su cui insiste servitù di passaggio...quindi mai potrebbe essere chiesto un contributo per la manutenzione dello stesso.
    Quanto allo "sfalcio" degli arbusti (non siepi) di una strada...forse più corretto chiamarlo "viottolo-tratturo"...che si inoltra in aperta campagna...la vedo molto "dura".
     
  15. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Avevi definito bizzarro il topic del postante...mentre direi che è quasi normale che prima di aprire un contenzioso ci si informi a destra e a manca e guarda caso anche su propit. dove on manca qualche bizzarria e qualche bizzarro come quiproquo.
     
  16. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ho dato spiegazione del significato del termine "bizzarro"...e non sposto di una virgola tale classificazione.
    Qui da noi (area geografica) se fosse accaduto un simile fatto il 99% delle persone (che ritenessero di essere "vittime") avrebbe prima fatto richiesta dei danni al proprietario...e poi cercato "conferme" da amici, parenti, autorità...o siti (forum)
     
  17. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Lungi da me da contrariare la tua classificazione. Posso solo confermare che sul sito Propit.it vi sono
    tanti quesiti in forma preliminare...(non il 99%...molto meno...) e tanti altri già in contenzioso spinto...
    e per me nessuno dei due merita l'appellativo di "bizzarro"...però sono disposto a sostenere il contrario
    e vedere l'effetto che fa. Quindi alla prossima bizzarria mi farò avanti forte di essermi autonominato
    bizzarro e darò del bizzarro a tutte le bizzarrie che mi verranno a tiro comprese, naturalmente, quelle di
    Quiproquo.
     
  18. Gabriellax

    Gabriellax Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Sempre
     
  19. Gabriellax

    Gabriellax Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Chiedevo sempre cortesemente se potreste darmi delucidazioni xché sono ignorante in materia. Io ho ricevuto come donazione da mia madre questa casa in collina che come ho detto c e una stradina che io ho diritto di passaggio ma è nel terreno di questo pastore. So che la manutenzione della strada e a mio carico . Siccome è collina il propretario del fondo ha dei doveri verso di me, es. fare i fossetti nei campi in modo che non si formino frane?e le piante e i cespugli posso tagliarli io o deve essere lui?grazie
     
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La potatura la deve fare il proprietario per permettere un regolare godimento della servitù al fondo dominante. Se non lo facesse, lui potrai farlo tu, ovviamente dopo averlo sollecitato nei modi di legge e comunque senza arrecargli un danno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina