1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paolo0611

    paolo0611 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    ho di recente acquistato un appartamento in asta, per cui formalmente non ne ho ancora avuta la proprietà.
    Non so se il contratto di locazione sia con cedolare fissa o meno anche se ritengo non lo sia, visto che per i 6 anni precedenti non vi è stata applicata nessuna correzione istat.
    Le mie domande:

    devo subentrare con lo stesso regime (i.e. cedolare fissa) o posso modificarlo?
    qualora non sia più a cedolare fissa, posso applicare adeguamenti istat?
    se sì, solo per l'anno in corso, o anche per gli anni di contratto già intercorsi (4 + 2 su un totale di 4 + 4)

    grazie
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    1) puoi subentrare con lo stesso regime, modificarlo in cedolare secca se vuoi, ed inoltre ripristinare il vecchio, sempre avvisando l'inquilino.
    2) per l'adeguamento ISTAT, sul contratto bisogna che sia specificato se automatico, senza richiesta da parte del locatore oppure il contrario. se previsto l'automatismo, le cose cambiano parecchio, infatti è l'iquilino che deve adeguare l'affitto ogni anno, per cui se non lo dovesse fare, dovrà versare quanto non calcolato per gli anni saltati. quindi puoi chiedere gli arretrati dei 5 anni passati (poi c'è prescrizione).
    se non è previsto l'automatismo, ebbene, dovrai ogni anno chiedere l'aumento tramite lettera raccomandata.
    saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina