1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pingo

    pingo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti.
    Mia madre è deceduta da poco, ed io e mio fratello dovremmo dividere la somma che ha lasciato sul c/c.
    Siccome il direttore della banca (Bancoposta) dove ha aceso il conto, ci ha detto che fra le varie operazioni da espletare, c'è anche quella di dover presentare all'Agenzia delle Entrate, il documento "foglio 4" (spero di aver capito bene), che comunque consiste in una dichiarazione dove si precisa chi è il defunto e chi gli sono gli eredi...
    Bene, quello che mi preme sapere, avendo io delle pendenze con Equitalia (uno dei pochi in Italia!), questi sapranno subito di questa operazione e provvederanno a bloccare l'incasso? Insomma gli viene comunicato contestualmente? Nel caso cosa succede? Persi per persi, mi conviene rinunciare a favore di mio fratello? Vi prego datemi una risposta.
     
  2. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Penso proprio di si. E non sono neanche tanto certa se tu puoi farlo. Aspettiamo voci autorevoli, io penso che equitalia potrebbe, se la somma e' consistente, rivendicarla.
     
    A rita dedè e pingo piace questo messaggio.
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    puoi sicuremente rinunciare all'aredità in favore dell'altro erede, per quanto riguarda equitalia non credo possa arrivare ai tuoi soldi, innanzi tutto puoi ereditarli e poi spenderli, non è altrettanto veloce coi beni immobili ma anche lì equitalia ha i suoi limiti, il pignoramento immediato non è possibile
     
    A pingo piace questo elemento.
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Puoi rinunciare ma a tutta l'eredità, non solo ai contanti. E se hai dei figli dovranno rinciare anche loro, altrimenti subentrano per rappresentazione, nell'eredità.
     
    A rita dedè, arciera e pingo piace questo elemento.
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    E possibile che in questo sito non ci sia un bancario o un commercialista che possa farci conoscere la prassi che vige negli istituti bancari. Potrebbe intervenire senza che ciò rappresenti divulgazione di segreti d'ufficio. In mancanza, ti consiglierei di sentire un commercialista che, sebbene sia un professionista, dovrebbe conoscere certe regole o le imposizioni che potrebbe adottare l'ormai nota Bestia. Infine, perdere per perdere, tenterei un blitz veloce, programmato.
     
    A pingo piace questo elemento.
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il conto lo gestiva solo tua madre? la banca o la posta già sa che è deceduta? comunque se non sanno ancora niente prelevate i soldi lasciate solo dieci €uro e poi lascite morire la cosa cosi o la chiudete con calma, la mia banca all'epoca ci fece fare cosi io prelevai i contanti divisi con mia sorella ( onestamente ) e poi quando arrivo la pensione che non gli spettava più feci una raccomandata alla banca e all'INMPS che avvisavo entrambi del decesso che loro pur essendo stati avvisati precedentemente non ne avevano tenuto conto.
     
    A rita dedè, arciera, maria55 e 1 altro utente piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina