1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Spank

    Spank Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,

    vorrei porre un quesito..a seguito di mancamento del genitore,io e i miei fratelli siamo davanti all'annosa questione della successione, ovviamente in presenza di non pochi dissidi.

    Uno dei fratelli, che è stato da sempre il curatore di mio padre, ha quindi tutta la documentazione per presentare la successione.

    Allo stato attuale, è irreperibile...

    So che la successione puo' essere presentata da chiunque..ma..se non ho i documenti..come faccio?
    Valgono le fotocopie?

    Posso rivalermi nei confronti del fratello reticente a rilasciare documentazione?In che modo?

    So che sono previste multe in caso di mancata presentazione di successione entro mi pare 3 mesi di tempo dalla morte...a chi viene addebitata nel caso?

    Ringrazio in anticipo
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La dichiarazione deve essere presentata entro dodici mesi dalla data di apertura della successione.
     
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    quali documenti?
     
  4. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Hai tempo un anno dal decesso per non incorrere in more, sanzioni e altro.

    Come anticipato da erwan non servono i documenti, servirà forse un estratto catastale ma solo per verificare gli estremi degli immobili di tuo padre che andranno in successione e le relative quote di proprietà, e gli estremi dei C/C o depositi o quant'altro che tuo padre possedeva con gli importi.

    Tutto gli eredi possono farla, serve solo una firma degli aventi diritto, se non si fa la colpa è di tutti e non di uno e tutti sopportano le spese in proporzione.

    Conviene farla il primo anno oppure dalla fine del sesto per non pagare più del dovuto.

    Se pensi che tuo padre avesse buoni o conti o depositi presso le poste c'è un ufficio delle poste stesse che fa ricerche ed il costo è di € 15,00 (almeno era questo qualche tempo fa), se li aveva in un istituto di credito, ti presenti con un atto di morte e la lista degli eredi e la banca non si può rifiutare di darti le informazioni utili per la successione, lo stesso dovrai fare per l'INPS sulle quote di 13^ maturate e non pagate se tuo padre era pensionato.

    Comunque in bocca al lupo.

    Luigi
     
  5. Spank

    Spank Nuovo Iscritto

    Ringrazio tutti per le risposte,
    Ok la successione la puo' presentare chiunque...manella compilazione della successione occorre inserire i dati dei soggetti costituenti l'asse ereditario.

    Se non riuscissi a recuperare tali dati per il fratello che è irrepirebile?
    Come potrei avvalermi nei suo confronti per ottenerli?
    Se non li inserissi? ...ovvere inserirei solo i dati anagrafici ...la successione sarebbe valida comunque?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina