1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bianca luce

    bianca luce Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    VOrrei sottoporre un quesito:
    Caio, è padre di 5 figli, la moglie già deceduta.
    Caio stipula testamento con notaio, (con testimoni uno dei figli e due professionisti che conoscono la composizione della famiglia), nominando eredi solo 4 figli senza indicare l'esistenza del quinto figlio.
    il quinto figlio a cui viene recapitato per posta copia del testamento, cosa può fare tenendo presente che ora uno dei figli citati nell'atto ereditario è deceduto?

    grazie da bianca luce
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    il quinto figlio, cui evidentemente è stata negata la quota di legittima può impugnare il testamento per ottenerla. a nulla rileva il fatto che uno dei 4 figli nominati nell'atto sia morto.
     
    A maidealista e bianca luce piace questo messaggio.
  3. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    certo il figlio nato al di fuori del matrimonio, figlio naturale, vanta gli stessi diritti dei figli legittimi. impugnando il testamento ci sarà la collazione dei beni per ridefinire l'asse ereditario. il fratello morto se avrà eredi la sua parte sarà data a lui altrimenti divisa fra i fratelli.
     
    A bianca luce e totu paladini piace questo messaggio.
  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Tutto corretto quanto leggo, l'erede pretermesso può agire se vuole per ottenere la sua quota quale legittimario.
    Occorrerà per costui valutare il valore dei beni caduti in successione ma anche le eventuali passività, in quanto chiamato comunque all'eredità non in possesso dei beni potrà accettare con beneficio di inventario per evitare sorprese.
    In questa attività dovrà farsi assistere da un legale esperto in materia successoria che potrà verificare lo stato delle cose e consigliarlo per la strada da intraprendere.
    Avv.Luigi De Valeri:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina