1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    situazione:
    de Cuius senza coniuge nè figli, genitori deceduti, in vita 3 primi cugini e i figli di altri 12 primi cugini, la norma prevcede che gli aventi diritto sono i parenti fino al 6° grado, quindi i figli dei primi cugini dovrebbero essere compresi, interpretazione della normativa dice che solo i 3 cugini in vita parteciperanno alla successione, i figli degli altri cugini, nulla
    Vi risulta?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'art. 572 c.c. prevede che la successione si apre a favore del parente o dei parenti prossimi (entro il limite del sesto grado).
    Pertanto, solo i tre cugini viventi dello stesso grado (il 4°, che è il più prossimo) divideranno l’eredità in parti uguali tra di loro.
    I figli degli altri cugini premorti non possono succedere per rappresentazione, poiché l'art. 468 c.c. prevede che la rappresentazione ha luogo, nella linea collaterale, solo a favore dei discendenti dei fratelli e delle sorelle del defunto.
     
    Ultima modifica: 9 Luglio 2015
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Grazie Nemesis, pensavo che invece potessero intervenire per la quota spettante al genitore (primo cugino come gli altri) deceduto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina