1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fragolina63

    fragolina63 Nuovo Iscritto

    Ciao scrivo per avere qualche info in merito alla mia situzione e più precisamente ad una
    successione che non è mai stata aperta, le spiego circa 8 anni
    fà e morto mio fratello non era sposato e da
    atto notarile registrato lui aveva intestato 3 immobili e alcuni
    terreni, successivamente è morta mia madre 6 anni fà di cui non
    è stata aperta nessuna successione, ora in casa è rimasto un
    mio fratello l'unico non sposato e che ha tutta la documentazione
    in mano ma gestita malissimo, non paga nulla per ciò che
    riguarda le 3 case ( Acqua Luce ICI ecc) siccome siamo in tutto 5
    fratelli con lui 6 volevamo risolvere questo grande problema ma
    non sappiamo propio da dove iniziare. Inoltre ci interessava
    sapere quanto costa la successione di morte, in base a cosa si
    stabilisce? Grazie
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    la successione deve essere fatta, altrimenti come fai ad ottenere l'eredita' se sei erede???.
    e' un bel pasticcio......................ma si puo' risolvere.
    La successione si apre al momento della morte nel luogo dell’ultimo domicilio del defunto.
    dopo la successione bisogna fare la dichiarazione
    Per i beni immobili o diritti reali immobiliari compresi nell'attivo ereditario i beneficiari devono corrispondere le imposte ipotecarie e catastali nella misura del -rispettivamente- 2% ed 1% calcolati sul valore degli immobili, con un minimo di 168 euro.
    La dichiarazione di successione deve essere presentata, entro un anno dall’apertura della successione, solo nel caso in cui nell'eredità siano inclusi beni immobili siti nel territorio italiano.
    quindi siete in ritardo.
     
  3. mariadonatella

    mariadonatella Nuovo Iscritto

    Bel pasticcio! Ti conviene andare subito da un notaio per sbrogliare questa matassa:-o ci saranno da pagare le imposte e le penalità ma almeno ognuno potrà decidere l'uso dei propri beni!
     
  4. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    nel caso di esistenza esecutore testamentario

    io vivo una esperienza simile con la variante che il de cuius ha nominato in un testamento olografo esecutore testamentario un mio fratello che detiene tutti i documenti e non è in buoni rapporti con me. Ha reso pubblico il testamento olografo dal notaio ma non ha mai aperto la successione e questo è avvenuto nel 2009. Vado incontro a sanzioni seppure esiste l'esecutore testamentario, ha il mandato di vendere gli immobili e dividere il ricavato con i cooeredi in parti uguali ?
     
  5. avvoroma

    avvoroma Nuovo Iscritto

    Rivolgiti ad un legale per aprire la successione e dividere subito i beni in maniera equa, unitamente ai debiti maturati sino ad oggi su tutti gli immobili, ciò prima che vi pervengano delle cartelle esattoriali di pagamento e/o ingiunzioni per le morosità. Meglio tardi che mai.
     
  6. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    l'esecutore testamentario deve far rispettare la volonta' del testatore.
    se permetti di qualita' di erede, vorrei conoscere quali sono queste volonta'.
     
  7. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    purtroppo mi è arrivata la cartella esatoriale con la multa per ritardata denuncia successoria che è stata presentata questo anno con un anno di ritardo dalla morte avvenuta nel 2009. IO CHIEDO è l'esecutore testamentario che ha l'obbligo della presentazione della successione visto che io non posso avere i documenti necessari per provvedervi essendo i rapporti personali pessimi ?
     
  8. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    la successione può essere aperta da ciascuno degli eredi.
    inoltre ai sensi dell'art.481 del Codice Civile chiunque vi abbia interesse può chiedere al giudice di fissare un termine entro il quale il chiamato (il fratello riluttante) dichiari se accettare o rinunciare l'eredità. Trascorso questo termine il chiamato che non ha fatto alcuna dichiarazione di accettazione o rinuncia, perde il diritto di accettare. L'istanza, ex art.749 del cod.proc.civ., è da proporre al giudice del Tribunale del luogo in cui si è aperta la successione (ovvero il luogo dell'ultima residenza del defunto), che poi fisserà un'udienza per la comparizione delle parti.
     
  9. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    non riesco a farmi capire. Spetta all'esecutore testamentario dichiarare la successione q condizione che abbia accettato di svolgere il ruolo di esecutore testamentario. Non mi risulta che il testamento olografo sia stato depositato anche in Tribunale da quando il notaio lo ha reso pubblico nel sett. 2009 è normale ? a cosa si va incontro. Grazie
     
  10. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    no, in tribunale si va se un fratello o un erede ostile non si decide di accettare o rinunciare all'eredita'.
    e' un'informazione in piu'.
    ma l'esecutore testamentario ha aperto la successione anche se in ritardo???
    Dopo l'apertura della successione si fa la dichiarazione di successione.
     
  11. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    si l'esecutore testamentario ha aperto la successione con 12 mesi di ritardo e per questo è stata appost a tutti gli eredi una sanzione io solido di circa 300 euro . Ha provveduto a pagare circa 800 euro all'apertura della successione. Ma spetta all'esecutore testamentario aprire e fare la dichiarzione di successione? Chi deve pagare la multa per il ritardoMA SOPRATTUTTO NELL'APERTURA DELLA SUCCESSIONE MIO FRATELLO NON HA ACCLUSO IL TESTAMENTO OLOGRAFO E HA DICHIARATO UNA SUCCESSIONE SENZA TESTAMENTO CHE DESTINA 1/3 A MIA MADRE E RESTANTE AI FIGLI. BENE, NEL TESTAMENTO E' SCRITTO CHE A MIA MADRE NON SPETTA LA QUOTA LIBERA E PERTANTO DISPONE SOLO DI 1/4 DEI BENI IL RESTO AI FIGLI ? SI CONFIGURA QUESTA DICHIARAZIONE IN UN FALSO IDEOLOGICO IN SCRITTURA PRIVATA, INSOMMA MIO FRATELLO HA COMMESSO UN REATO ? GRAZIE
     
  12. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    mi è stato fatto notare, giustamente, che ho scritto in lettere maiuscole una parte del mio intervento. Chiedo scusa a tutti ma non voleva essere un "urlato" ma semplicemente far risaltare l'importanza di quanto richiesto. Questo è contro il Regolamento e per questo che chiedo scusa al moderatore e a tutti voi. Grazie
     
    A maidealista piace questo elemento.
  13. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    peccato che nessuno risponda al quesito che credo interessi molti.
     
    A rita dedè piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina