• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

romoloRM

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno a tutti , la sorella di mia moglie è morta ad aprile il marito ( non hanno figli ) ad oggi non ha avviato nessuna pratica di successione , la mia domanda è ..è obbligato a farla ? essendo molto tirchio ( infatti ha fatto mettere la moglie insieme al padre di lei per non spendere soldi per una tomba ) può lasciare le cose come stanno e aspettare che alla sua morte siano gli altri eredi a fare la successione ? oppure può aver agito illegalmente e aver dichiarato rinuncia di successione da parte dei parenti della moglie e favorito i suoi parenti ? gli telefoniamo per avere ancora la cartella clinica della moglie perché la madre della defunta vorrebbe sapere di cosa è morta la figlia e lui non risponde mai ai messaggi e alle telefonate e non sappiamo che fare difronte ad un muro del genere .
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
è obbligato a farla ?
Non vi è obbligo di dichiarazione di successione se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del defunto e l'attivo ereditario ha un valore non superiore a centomila euro e non comprende beni immobili o diritti reali immobiliari, salvo che per effetto di sopravvenienze ereditarie queste condizioni vengano a mancare.
può aver agito illegalmente e aver dichiarato rinuncia di successione da parte dei parenti della moglie
In mancanza di testamento, e non avendo figli, chiamati all'eredità sono il coniuge, gli ascendenti e i fratelli/sorelle. In ogni caso, chi volesse rinunciare all'eredità lo dovrebbe fare personalmente.
 

romoloRM

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Non esisteva nessun testamento l'appartamento era in comunione dei beni ( appartamento di circa 30 mq in zona periferica) , comunque se non vi è obbligo alla morte tra 15 - 20 anni del cognato di mia moglie gli eredi dovranno farla e a loro spetterà pagare successione con degli aggravi ?
 

romoloRM

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
scusami ... è il marito che deve presentarla ? se lui non lo fa devono farla la madre e le sorelle della defunta a farla ?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Aggiungerei che deve presentarla “anche uno solo” dei chiamati alla eredità: non è che tutti quanti si sovrappongano e presentino N dichiarazioni.
Unico punto dolente: chi firma la DS dovrà anticipare le spese per tutti
 

griz

Membro Storico
Professionista
potrebbe essere che lui, essendo il coniuge, pensi di essere l'unico erede ma non è così, bisognerebbe dirglielo
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, con un contratto di locazione con cedolare secca e a canone concordato è possibile inserire la possibilità di sublocazione per avere poi la possibilità di aprire un'unità ufficio amministrativo?
Ed inoltre, è possibile ridurre le motivazione e il tempo di recesso? L'articolo 8 "recesso del conduttore" parla di gravi motivi e 6 mesi di preavviso. Grazie per una Vostra gentile risposta.
Alto