1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. augusto1

    augusto1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    buona sera a tutti spero di aver scelto l area giusta per la mia domanda la domanda e questa nel marzo di questo anno e morta mia mamma al momento della sua morte per altro improvisa ci stavamo accingendo alla vendita dell piccolo appartamento che era ancora di sua proppieta fino al decesso . negli anni precedenti i miei fratelli hanno provveduto a farsi il loro rogito per il loro appartamento che appunto era di proppieta di mia mamma il problema che si presenta ora e che con la morte di nostra madre tutti noi eredi dobbiamo succedere delle sue proppieta ma visto che noi fratelli siamo tutti daccordo che l appartamento avrei dovuto comprarlo io che scrivo , possono loro rinunciare alla successione a mio favore senza che ogniuno di loro debba fare le pratiche per la successione premetto che solo una mia sorella ha un figlio minore
     
    A piace questo elemento.
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Con spese minime :
    Rinuncia all'eredità
    La rinuncia all’eredità deve farsi con dichiarazione ricevuta dal notaio o dal cancelliere del tribunale competente e non ha effetto se non è osservata la forma prescritta (art. 519 c.c.).
    Per la rinuncia occorre:
    - certificato di morte in carta libera;
    - 1 marca da bollo da € 14,62
    - per la copia dell’atto marca da € 7,08 (rilascio entro 5 giorni) da € 21,24 (rilascio a vista)
    - la rinuncia è soggetta alla tassa di registrazione di € 168,00 da versare secondo il modello F23 da ritirare in Banca o presso gli uffici postali.
    L’imposta di registro è dovuta per ciascun soggetto rinunciante.
    Da :
    Tribunale Ordinario di Roma

    Per il figlio minore della sorella :
    tutti i figli, minori e non, di soggetti chiamati all'eredità che rinuncino alla medesima, sono a loro volta chiamati all'eredità per rappresentazione, ma il fatto che vengano chiamati non significa necessariamente che debbano accettare.
    Nel caso specifico, trattandosi di minori, i genitori ovvero tuo cognato ed i suoi fratelli non possono rinunciare automaticamente anche in nome dei figli ma dovrebbero, per farlo, essere autorizzati dal giudice tutelare dopo apposito ricorso in tribunale.
    Altrimenti, i minori resteranno chiamati all'eredità (ma non eredi) fino ad un anno dalla maggiore età se intendono accettare con beneficio di inventario ovvero fino alla scadenza di dieci anni dall'apertura della successione (cioè in questo caso dall'avvenuto rinuncia dei singoli genitori) qualora intendessero accettare puramente e semplicemente.
    Ovviamente se, raggiunta la maggiore età, i figli minori volessero rinunciare, non avranno che da ripetere quanto già fatto dai propri genitori.
    :daccordo:
     
  3. augusto1

    augusto1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie per l esauriente risposta la domanda che mi viene ora e questa:una volta che la successione e avenuta devo comunque fare un roggito notarile ?
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Nessun rogito. :daccordo:
     
    A augusto1 piace questo elemento.
  5. augusto1

    augusto1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie grazie .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina