• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Maria L.

Nuovo Iscritto
Conduttore
Buongiorno.
Mia madre, deceduta 2 mesi fa era proprietaria di una casa che aveva sempre detto che mi avrebbe lasciato interamente; da almemo 10 anni aveva lasciato un testamento ad un amico notaio con le disposizioni.. Siamo solo due fratelli, ma l'altro aveva già ricevuto maggiori proprietà in seguito alla morte di nostro padre. Ora alla morte risulta che nel 2017 il notaio ha ricevuto via fax un nuovo testamento di pugno di mia madre che assegna la proprietà al 50% ad ognuno di noi. Mi sembra strano in quanto nel 2017 mia madre non era più molto lucida, ma sembra sia effettivamente firmato da lei. Vorrei sapere se è da ritenere valido un testamento inviato via fax , sicuramente da una terza persona in quanto all'epoca mia madre era già invalida. Grazie
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Bisogna verificare se esista un valido testamento olografo. Che poi sia inviato via fax a qualcuno è irrilevante. E non si vede il motivo di questo invio.
 

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
Vorrei sapere se è da ritenere valido un testamento inviato via fax ,
No.
Ma potrebbe saltar fuori l’originale firmato da tua madre, nel qual caso dovresti dimostrare che all’epoca della firma non era in grado di intendere e volere.
Ora alla morte risulta che nel 2017 il notaio ha ricevuto via fax un nuovo testamento di pugno di mia madre che assegna la proprietà al 50% ad ognuno di noi.
Cosa ne dice il notaio ?
 

Maria L.

Nuovo Iscritto
Conduttore
Essendo il notaio amico di mio fratello , sto cercando informazioni prima di chiamarlo. Dell'esistenza di questo testamento inviato via fax sono stata informata da mio fratello.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il testamento inviato via fax, da chi? Il testamento olografo deve essere presentato al notaio in originale per permetterne la pubblicazione. Altrimenti non produce effetti.
Poi se alla data della sua redazione tua madre era già incapace d'intendere e volere, lo dovrai dimostrare con documentazione probante.
 

Maria L.

Nuovo Iscritto
Conduttore
Grazie delle risposte. Ora cercherò di parlare con il notaio e chiedere se esiste un testamento precedente a questo del 2017 inviato via fax, a questo punto mi sembra evidente che l'unico valido sia quello precedente. Se purtroppo non ci fosse nessun testamento, dovrò comunque accettare la divisione al 50% , in quanto non saprei come far valere le parole di mia madre e sarebbe solo colpa mia per non essermi accertata prima che le mettesse effettivamente per scritto.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
@Maria L., una curiosità: chi avrebbe inviato il fax al notaio? Evidentemente, se ha inviato il fax, dovrebbe poter produrre l'originale che andrebbe pubblicato.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
@Maria L., perché possa essere pubblicato, deve produrre l'originale. E non capisco il motivo per cui abbia inviato il fax, che a mio parere avrebbe dovuto cestinare, vista l'inutilità. Fossi in te, se non l'hai ancora fatto, segui questo consiglio trovato in rete:
"Se si pensa che possa esistere un testamento pubblico, occorre recarsi presso uno degli uffici del Registro Generale dei Testamenti (tenuto dall'Archivio Notarile), esibendo un certificato di morte: si avrà conoscenza dell'esistenza di un testamento pubblico stipulato da qualsiasi notaio italiano."
 

Maria L.

Nuovo Iscritto
Conduttore
Grazie, mi sto informando per consultare il registro in tribunale, c'è qualche problema negli uffici per il momento (Covid), ma cercherò di andare.
 

Maria L.

Nuovo Iscritto
Conduttore
E' che comincio a dubitare che mia madre abbia effettivamente consegnato questo testamento dieci anni fa , forse ne aveva solo parlato a me. La cosa più semplice sarà chiederlo al notaio e ora mi è chiaro che il fax del 2017 non ha alcun valore e che esistono disposizioni precedenti sono quelle che valgono.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
è chiaro che il fax del 2017 non ha alcun valore
Se qualcuno ha mandato un fax di un documento, probabilmente quel documento (testamento olografo) esiste. Quindi, se è l'ultimo testamento redatto ed è valido, e la testatrice non abbia espressamente revocato quello precedente, il precedente rimane valido nelle parti in cui sia compatibile con quello successivo.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Ora alla morte risulta che nel 2017 il notaio ha ricevuto via fax un nuovo testamento di pugno di mia madre che assegna la proprietà al 50% ad ognuno di noi.
Certo che se questo signore, suppongo, allo stato ignoto, ha inviato il fax al notaio, inizialmente a naso, dovrebbe essere tuo fratello o vostro conoscente e poi a che pro inviare il fax, visto che non può sortire alcun effetto? Forse non vedeva l'ora per disilluderti sulle tue aspettative.
Logica vuole che con il testamento in mano il detentore si presenti dal notaio, non necessariamente l'amico di tuo fratello e ne chieda la pubblicazione.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Mia madre, deceduta 2 mesi fa era proprietaria di una casa che aveva sempre detto che mi avrebbe lasciato interamente
Ma questo non si può fare se è l'unica proprietà.
Siamo solo due fratelli, ma l'altro aveva già ricevuto maggiori proprietà in seguito alla morte di nostro padre.
Qui dovresti essere più precisa perché se tuo fratello ha ricevuto in più e qui che bisogna iniziare il conteggio.
Cerco di riassumere.
Se tua Madre lasciava la casa solo a te ed era l'unica proprietà non lo poteva fare perché cosi avrebbe escluso tuo fratello ecc. poi se tuo fratello ha avuto in più alla morte di tuo padre e li che bisogna incominciare a fare i conteggi per vedere se tu come è la situazione attuale, hai diritto alla metà o in più in considerazione di quanto è successo con la morte di tuo padre, cosa non facile da giudicare per i tempi le quantità i modi cosa ha ricevuto, spero di essermi espresso in modo compressibile.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Se il fratello ha ricevuto di più, da fratello avrebbe detto: ok sorella io ho avuto tanto in più dai nostri genitori la casa prendila tu io rinuncio alla mia parte.
Ma sembra che cosi non è, una volta mi è stato detto da una persona a cui avevo fatto del bene per anni queste parole: davanti all'interesse l'amore mi passa, e come diceva il famoso personaggio di Pappagone, penso che lo ricordi, non si può fare un piacere a nessuno.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, con un contratto di locazione con cedolare secca e a canone concordato è possibile inserire la possibilità di sublocazione per avere poi la possibilità di aprire un'unità ufficio amministrativo?
Ed inoltre, è possibile ridurre le motivazione e il tempo di recesso? L'articolo 8 "recesso del conduttore" parla di gravi motivi e 6 mesi di preavviso. Grazie per una Vostra gentile risposta.
Alto