1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Antonini Valerio

    Antonini Valerio Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Mia madre è cointestata del conto corrente di mio padre il quale è deceduto, siamo in 4 fratelli che parte ci tocca di quel conto corrente. Ringrazio
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se non ha fatto testamento, tutto il patrimonio di tuo padre andrà ai suoi 5 eredi con le quote stabilite dall'art. 581 c.c.:
    - a tua madre: 1/3 (ex art. 540, comma 2 c.c. le sono riservati il diritto d'abitazione sulla casa adibita a residenza familiare, e di uso sui mobili che la corredano, se di proprietà di tuo padre o comuni);
    - a voi 4 fratelli: complessivamente i 2/3, e quindi 1/6 ciascuno.
    Il denaro presente sul conto cointestato si presume, ex art. 1298, comma 2 c.c., appartenere in parti uguali a ciascuno dei due cointestatari, se non risulta diversamente.
    Tua madre, per vincere detta presunzione di comproprietà, dovrebbe provare che i versamenti siano stati compiuti con denaro appartenente soltanto a lei. Escludendo detta ipotesi, il denaro sul conto corrente appartiene in parti uguali ai tuoi genitori, e pertanto la metà del saldo di quel conto andrà ripartito tra i 5 eredi di tuo padre.
    Ipotizzando che il saldo del c/c sia di 60.000 euro, la parte di tuo padre, caduta in successione è di 30.000 euro.
    Dunque a tua madre andrà 30.000 x 1/3 euro = 10.000 euro (quindi la banca le dovrà pagare in totale 40.000 euro, dato che 30.000 euro "erano già suoi").
    A ciascuno di voi 4 fratelli andranno 30.000 x 1/6 euro = 5.000 euro.
    Ricordo infine che non avete l'obbligo di presentare la dichiarazione di successione solamente se l'attivo ereditario ha un valore non superiore a 100.000 euro e non comprende beni immobili o diritti reali immobiliari (salvo che per effetto di sopravvenienze ereditarie queste condizioni vengano a mancare).
     
    Ultima modifica: 23 Giugno 2016

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina