1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cepuha

    cepuha Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nel mio condominio ci sono dodici unità abitative e 13-14 posti auto in cortile, quasi tutti gli appartamenti hanno anche il garage, inutilizzato dai più in quanto di dimensioni piccole o di difficile accessibilità (i garage negli anni Sessanta li facevano così). Fino ad oggi non c’è stato mai il problema dell’affollamento delle auto in cortile, a causa di appartamenti vuoti o di residenti senza auto, ma ora il problema si fa sentire. C’è un regolamento piuttosto vecchio e non sempre rispettato che limita la possibilità di parcheggio a un auto per ogni possessore di garage, ma non tiene conto di un piccolo appartamento (uno solo) che il box non l’ha. Secondo me questo regolamento va rivisto, per tutelare anche chi il garage non l’ha. Inoltre, sei posti nel cortile sono prospicienti ad altrettanti garage, e il parcheggio limiterebbe ai proprietari l’utilizzo dei box. A buon senso, e finora è stato così, gli spazi antistanti i garage possono essere utilizzati per il parcheggio solo dai rispettivi proprietari che, da parte loro, devono lasciare rigorosamente liberi gli altri spazi (sempre con il limite di un auto per appartamento). Ma il buon senso si può codificare in un nuovo regolamento? A mio avviso infatti, in un certo spazio o si parcheggia tutti o non parcheggia nessuno e quindi, secondo questa interpretazione più restrittiva, lo spazio antistante i garage può essere utilizzato da tutti, compresi i proprietari, per manovre o passaggio ma non per parcheggio, mentre lo spazio che non intralcia i garage rimane a disposizione di tutti, per la sosta, ma rimangono meno posti disponibili (7 o 8, strettini…). Come inserire in un regolamento che l’inquilino A deve lasciare libero lo spazio a B, a condizione che B lasci libero lo spazio di A, così da accontentare tutti? Forse una soluzione sarebbe numerare i posti auto, assegnandoli per la sola sosta e senza altri diritti ai singoli?
    Spero di essere stato chiaro...
    grazie
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    I regolamenti sono utili soltanto quando sono necessari.

    Di fatto il proprietario dell' auto che non è proprietario di box può parcheggiare nell' area comune, almeno fino a che non provoca delle lamentele: A quel punto si discute su come risolvere il problema.

    Inoltre pochissimi autisti si azzarderebbero a parcheggiare nell' area antistante un box privato, poichè il rischio che arrivi il proprietario del box e si arrabbi tantissimo a causa di non poter entrare è eccessivamente alto.

    I problemi si risolvono quando "fanno male" alla convivenza.

    ....e anche la voglia di risolvere i problemi nasce quando il esso è sentito dalla Comunità residenziale.

    I nostri nonni dicevano che la lingua batte dove il dente duole.

    Buona vita!
     
    A cepuha piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina